TALMUD TERRORE CORANO

qui, in jhwhinri@gmail.com mi avete rimosso per sbaglio tre canali: "ilmegliodelbene" "cambiaregistro" "democraziaestinta"
================
Asia Bibi è "in condizioni tragiche". Attivista, "isolata, sta diventando psicologicamente instabile"    Le condizioni di Asia Bibi sono "tragiche" perché "sta diventando psicologicamente instabile giorno dopo giorno". Lo ha detto all'ANSA Xavier Patras William, presidente dell'organizzazione di difesa dei diritti delle minoranze Life for All. La madre cristiana, condannata a morte nel 2010 per blasfemia, si trova in una cella di isolamento nella prigione di Multan, nella provincia del Punjab.  "Si sono tenute delle preghiere per la sua salute - ha detto - e perché tenga duro". William ha poi rivolto un appello "ad alzare la voce per far rispettare la giustizia e per superare le differenze prima che sia troppo tardi". Di recente erano emerse preoccupazioni sulle condizioni di salute della donna e sul bisogno di adeguate cure mediche. La famiglia aveva anche chiesto il trasferimento in una prigione di Lahore. Lo scorso luglio, un tribunale aveva sospeso la sentenza di condanna a morte in attesa di un riesame del caso da parte della Corte Suprema, la massima istanza giudiziaria pachistana.
Maxence Smaniotto ·
Responsable du projet presso Komitas Action Suisse-Arménie
Ranfagni Gabriele il dito sulla chiesa cattolica lo puntano tutti e nessuno grida allo scandalo. ma appena si fa la stessa cosa con i musulmani e sulle loro pratiche, allora sei querelato, minacciato di morte da qualche immigrato fuori di testa o tacciato di razzismo (anche se il fatto di far notare che i musulmani appartengono a una religione e non a una razza pare non sortire nessuna reazione). per lo meno nei nostri stati non esiste reato di apostasia, di blasfemia e stronzate del genere. e nemmeno ti becchi 10 anni di carcere, 1000 frustate o la decapitazione. l'islamismo oggi é quello che erano i cattolici fino a 400 anni fa, ma porca miseria, siamo nel 2015, con Paesi come il Pakistan che hanno la bomba atomica e che allo stesso tempo ti condannano a morte per blasfemia (che tanto per loro tutto é blasfemo), vediamo un po' di rendercene conto. paesi dove vige la shari'a e dove certe pratiche barbare sono legge di Stato sono da condannare senza riserve. altro che chiesa cattolica...
Alessandro Zonetti ·
Università degli Studi di Roma Tor Vergata
in 8 mesi 600 morti per attacchi terroristici in pakistan è un vulcano in continua eruzione
Silvana Manzini
Maxence Smaniotto ...e insistono a dire che l'Islam è una "religione di pace" mentre chi fa, giustamente, notare le stesse cose che hai appena elencato, viene bollato come "islamofobo". Avanti così e la shari'a verrà legittimata anche qui in Europa. E' questo l'obiettivo principale di chi, piano, piano, sta approfittando proprio di questo terrore di passare per islamofobi che sembrano avere quelli che (indegnamente) ci governano e si calano le braghe anche quando sarebbe il caso di dire basta.
====================
Alta tensione in Medio Oriente, agente accoltellata uccide l'assalitrice
Altro accoltellamento a Hebron, e un altro agente. Quattro gli attentatori uccisi
===================
Iran Shows off Secret Underground Missiles
underground-missiles-iran

Click here to watch: Threatening enemies, Iran shows off secret ballistic missiles

In footage filmed in an undisclosed location, Iran unveiled a secret underground missile base on state TV this week, showing off medium- and long-range ballistic missiles. In the pictures, members of Iran’s Revolutionary Guard are seen with an assortment of Shahab missiles, capable of reaching a variety of targets in the Middle East. The station aired footage of long tunnels with ready-to-fire missiles on the back of trucks. The broadcast said the facility is one of hundreds of underground missile bases around the country. It didn’t disclose the location but said it was 500 meters (1,600 feet) underground. Amir Ali Hajizadeh, head of the Guard’s aerospace branch, boasted that the facility is the “tip of the iceberg” of the Guard’s military might. The missiles “are stationed and ready under the high mountains in all the country’s provinces and cities,” he said. The footage also shows commanders saluting before some sort of shrine and stepping on American and Israeli flags painted onto the ground. The broadcast appeared aimed at showing that the Guard will continue its missile program despite UN Security Council resolutions and despite Iran’s nuclear deal with the West. Days earlier, Iran said it successfully test-fired a new long-range surface-to-surface missile. On Monday, a US official said Iran over the weekend “likely” violated a UN Security Council resolution which prohibits the Islamic Republic from carrying out any military activity related to the use of ballistic missiles. Based on information gathered by the White House so far, the Iranian regime appeared to have violated the international body’s Resolution 1929 when it recently conducted testing on a new, long-range, surface-to-surface ballistic missile, the official told US news outlet CNN. Nevertheless, the US believes the Islamic Republic’s illegal activity does not breach the terms of a nuclear accord between Iran, the US and five other major world powers. The official indicated that the July agreement did not place restrictions on Iran’s ballistic missile capabilities, as it was aimed at blocking the regime from acquiring nuclear weapons. On Sunday, Iran said it had successfully tested a new domestically produced long-range missile, claiming the weapon was the first of its kind that could be guided all the way to targets.
==================
MSNBC Reporter Caught Lying, Outed on Live TV https://youtu.be/PEBEjYxsx3w
. https://www.youtube.com/watch?v=PEBEjYxsx3w  Jim Thompson 1 giorno fa
Why does this man still have a job?  He was previously pulled for biased reporting; now his own people are calling him out.  There is enough lies in the media.  This guy is KNOWN for it and not very good.
=================
Swedish Church Removes Crosses to Make Muslim Migrants Feel “Welcome”
http://www.israelvideonetwork.com/category/islamization/
The Religion of Peace.
MSNBC Reporter Caught Lying, Outed on Live TV
He had no idea the actual footage of event was playing right next to him.
Englishwoman Gives an Up Close Look at What Happens When Muslims Take Over a City
It looks like the whole world needs some immigration reform..
What This Muslim Activist Just Admitted About Islam Is A Huge Warning Sign To Westerners
“Terrorizing the enemy is part of Islam”
Bill Maher ABSOLUTELY CRUSHES Charlie Rose For Comparing Islam To Christianity
Yes, you need to watch this.
Why we Are Headed Towards World War III
Glenn breaks it down.
Do you Really Know What is Going on In a Mosque Near You?
What ‘Western’ Islamic leaders say when they don’t know the cameras are watching…
Muslims, Rape, and Videotape
Paul Condell exposes what the media tried to cover up
Swedish Church Removes Crosses to Make Muslim Migrants Feel “Welcome”
While we are busy discussing how not to offend them, they are busy discussing how to kill us.
Be Ready to Be Shocked By What is Actually Important in Islam
If this is what they talk about in a “moderate” Muslim country, just imagine what ISIS preachers sound like.
Do Not Stop Sharing This Until Every Person Who Cares About Women Sees This
Do you really know what is happening to women in the Muslim World?
The End of the Free World as we Know it? (Disturbing)
Wake up America now!
Throngs of Israeli Arabs Screaming to Kill Jews to Defend Al Aqsa Mosque!
If anyone still believes peace is possible, show them this video!
The Islamic State Plan to Conquer Rome, Defeat Christianity
The mass Muslim immigration to Europe is more calculated then you think.
Understanding Today’s Most Dangerous Ideology
Debunking the myth of the tiny radical minority.
The Film That Uncovers What is Really Happening in Mosques Across The UK
You won’t believe what ‘Western’ Islamic leaders say when they don’t know the cameras are watching.
The Muslim Plan for Implementing Sharia Law in America Just Got Revealed
‘I Want To See Every Single Woman In This Country Covered From Head To Toe’
Users Choice Top Video of The Day
Those Who Bless Israel Will be Blessed and Here is Proof
Your Urine Color Linked to Weight Gain
    New Probiotic Fat Burner Takes GNC by Storm
    Her Husband Said She Looked Too Old - See Her Makeover Revenge
    68 Year Old Looks 31: You Will Not Believe Her Simple Trick
    Americans Urged to Search Their Names Before Site Gets Taken Down
    The Healthy Way to Get Rid of Wrinkles
    Collapse Looming: Will Your Family Survive Without This One Thing
    Stay at Home Mom's Wrinkle Trick Has Plastic Surgeons Fuming
http://www.israelvideonetwork.com/category/islamization/
Do Not Stop Sharing This Until Every Person Who Cares About Women Sees This Do Not Stop Sharing This Until Every Person Who Cares About Women Sees This 110,632 views | Islamization
    Arab terrorist tried to kill an Israeli cop, watch the cops lightning response! Arab terrorist tried to kill an Israeli cop, watch the cops lightning response! 67,443 views | Terrorism
    If You Think The Palestinian People are Real, Then You Better Watch This If You Think The Palestinian People are Real, Then You Better Watch This 53,987 views | Palestine?
    Woman Beheaded In Broad Daylight in ‘Moderate’ Muslim Nation While Police Watch Woman Beheaded In Broad Daylight in ‘Moderate’ Muslim Nation While Police Watch 53,166 views | Islamization
========================
Come se si tenessero delle granate nell’armadio
Vorrei dirvi una cosa: oggi ci sono più cristiani perseguitati che nei primi tempi della Chiesa. E perché sono perseguitati? Sono perseguitati perché portano una croce e sono testimoni di Gesù. Vengono processati perché possiedono una Bibbia.
La Bibbia è un libro estremamente pericoloso. Così pericoloso che in alcuni Paesi si comportano come se avere una Bibbia equivalesse a tenere delle granate nell’armadio.
http://it.aleteia.org/2015/10/16/la-bibbia-e-un-libro-estremamente-pericoloso-secondo-papa-francesco
Un non cristiano, il Mahatma Gandhi, un giorno ha detto: “Voi cristiani avete nelle vostre mani un libro che contiene abbastanza dinamite da fare a pezzi tutta la civiltà, rovesciare il mondo, fare di questo mondo devastato dalla guerra un mondo in pace. Ma voi agite come se si trattasse solo di un esempio di buona letteratura e nient’altro”.
 ==============
non esistono islamici terroristi moderati, sono tutti nazisti assassini seriali, criminali internazionali della sharia: maniaci religiosi senza reciprocità, qunando viene in ITALIA arrestatelo! ] Il grande imam di Al Azhar, Ahmed El Tayyeb, ha annunciato che è stata rinviata la sua visita in Italia prevista per mercoledì prossimo. In una nota il centro al Azhar ha precisato che il rinvio è dovuto a impegni istituzionali in Egitto dell'imam. Il grande imam era stato invitato a tenere una 'lectio magistralis' il 21 ottobre alla Camera nell'ambito di un convegno sul tema 'Islam, religione di pace'. L'università Al Azhar del Cairo è il centro teologico più importante dell'Islam sunnita. Nei giorni scorsi è scoppiata una polemica tra quanti considerano al Tayyeb un "antisemita" e chi invece ritiene sia il portavoce dell'islam moderato, interlocutore imprescindibile per combattere il terrore dello Stato Islamico. Alla presidente della Camera Laura Boldrini alcuni parlamentari avevano chiesto espressamente di revocare l'invito. Anche la comunità ebraica romana, per bocca della presidente Ruth Dureghello, aveva espresso perplessità sulla scelta di invitare l'Imam in Parlamento. 
=====================
KERRY ] COSì TANTO TU HAI DISPREZZATO LA TUA ANIMA! [  io non sono riuscito ad imparare l'inglese, MIA SOMMA VERGOGNA! ma tutti i sacerdoti di satana hanno imparato l'italiano! Kerry all'Expo,complimenti per la pizza!
Segretario stato Usa a Milano parla italiano.
http://video.corriere.it/expo-gaffe-kerry-che-merdaviglia-pizza-piu-lunga-mondo/cf6ab096-74dc-11e5-a7e5-eb91e72d7db2 ] IO NON SONO STATO PROGRAMMATO DA DIO PER AVERE DEI NEMICI, NELLA MIA STRUTTURA MENTALE NON ESISTE NEANCHE IL CONCETTO DI AVVERSARIO! IO TROVO ASSURDO TUTTO QUESTO! ECCO PERCHé INVOLONTARIAMENTE, IO POSSO FARE DEL MALE A TUTTI LORO! PERCHé TUTTI COLORO CHE SONO INSENSIBILI ALLA ALTRUI SOFFERENZA: NON SONO STATI PREDESTINATI ALLA VITA ETERNA!
===================

Alberto Manzoni · Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Milano
Don Rumata Certamente, poverino. Tu paragoni il terrorismo di estremisti a quello di "stato" dello stato-terrorismo hamas: per farti fare mente locale. Missili sparati da ospedali, bombe e armi nelle scuole .... dimenticato? E Rehanieh JabbalI? "Oh poverini è la loro cultura" ... non rispondere, caricatura di lenin ... voi dite tutti le stesse cose, non serve.
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Alberto Manzoni https://www.facebook.com/TrieuDa cazzo! ma, qualcuno di voi riesce a leggere i miei 24 commenti in questa pagina? io sono invisibile per te? è vero: nessuno di loro vede i miei commenti in questa pagina!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html?fb_comment_id=fbc_559979590769367_560009637433029_560009637433029#f13e672944c6eac
Palestinese in auto contro la folla a Gerusalemme, per l'agenzia Maan aveva problemi mentali. [[ ma, nel Regno di Dio JHWH, tutti vanno dicendo: "è vero tutti i musulani shariah hanno troppi problmi mentali! "]] Palestinese in auto contro la folla a Gerusalemme, per l'agenzia Maan aveva problemi mentali. Ma secondo la polizia israeliana era un terrorista.
24 ottobre 2014. Lamentava problemi mentali emersi dopo aver scontato un periodo di detenzione in Israele Abdel Rahman al-Shaludi, il ventenne palestinese ucciso a Gerusalemme da un agente della polizia israeliana dopo che con la sua automobile aveva investito un gruppo di passanti, provocando la morte di una bebe' e il ferimento di altre otto persone. Secondo la polizia israeliana si e' trattato di un attentato. La agenzia di stampa palestinese Maan ha intanto appreso che, a causa delle sua difficolta', al-Shaludi aveva fissato ieri unappuntamento con uno psichiatra.
Stasera intanto a Gerusalemme est si prevede che la tensione tornera' a salire quando gruppi di ultra' ebrei terranno una
marcia attorno alle Mura della Citta' vecchia. Hanno annunciato che avranno con se' rotoli della Bibbia che - spiegano -
''saranno un giorno introdotti in un nuova sinagoga'' che sperano di edificare sulla Spianata delle Moschee: ossia su quello che gli ebrei chiamano 'il Monte del Tempio'.
Ancora tensioni a Gerusalemme, "pietre contro asilo ebraico"
Nuovi incidenti stamattina a Gerusalemme dove, secondo i media israeliani, ''palestinesi mascherati'' hanno lanciato pietre verso un asilo ebraico non distante dalla parte est della citta'. La scorsa notte intanto si sono svolti i funerali della piccola di tre mesi, Haya Zizzel Braun, uccisa nell'attentato di ieri quando un uomo indicato dagli investigatori israeliani come vicino a Hamas ha investito un gruppo di persone alla fermata di un tram. Alle esequie - con centinaia di persone - hanno preso parte il presidente di Israele Reuven Rivlin e il sindaco di Gerusalemme Nir Barkat. ''Assistiamo - ha accusato Rivlin - a un crescente incitamento (alla violenza) nelle strade arabe e a Gerusalemme. Incitamento che sfortunatamente riceve appoggio dai leader arabi''
Usa condannano con forza
Gli Stati Uniti "condannano con forza" l'attacco compiuto ieri a Gerusalemme. Lo ha detto la portavoce del dipartimento di Stato, Jennifer Psaki. "Esprimiamo le nostre profonde condoglianze alla famiglia della bambina, una cittadina americana secondo quanto riferito, uccisa nell'attentato e preghiamo per il pieno recupero dei feriti", ha aggiunto. "Esortiamo inoltre tutte le parti a mantenere la calma ed evitare una escalation della tensione a causa di questo attentato", ha concluso.
Netanyahu, Gerusalemme sotto attacco dell'Anp
Impegnato dopo l'attentato di ieri ad elaborare nuove misure per mantenere l'ordine pubblico, Benyamin Netanyahu ha affermato che ''Gerusalemme si trova sotto un attacco sostenuto dal presidente dell'Anp Abu Mazen'', che - a suo dire - ''esalta gli assassini ed abbraccia l'organizzazione in cui militano i terroristi, Hamas''. Il premier israeliano ha rilanciato queste sue accuse - già respinte da Abu Mazen - dopo una consultazione straordinaria con i responsabili della sicurezza e col sindaco della città.
Attentato a Gerusalemme. Un palestinese legato ad Hamas si è lanciato ieri con un'auto contro una decina di persone ad una fermata del tram. Una bambina di tre mesi è rimasta 
uccisa e altri due israeliani sono stati feriti in modo grave. Il palestinese Abdel Rahman a-Shaludi (20 anni, con alle spalle un periodo di detenzione in Israele), che guidava il veicolo, è stato colpito dagli spari di una guardia civile. Il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha ordinato l'invio immediato di rinforzi di polizia a Gerusalemme.
Dirigente Jihad, negoziati il 27 ottobre al Cairo
 Il dirigente della Jihad islamica Khaled al Batsh ha annunciato che i negoziati indiretti israelo-palestinesi sulla tregua a Gaza riprenderanno il 27 ottobre al Cairo, su invito dell'Egitto. Lo riferisce il sito del quotidiano egiziano al Ahram. Batsh ha aggiunto che l'ordine del giorno resta lo stesso perché le richieste palestinesi non sono state ascoltate, come l'annullamento delle misure prese da Israele in Cisgiordania, l'allargamento delle zone di pesca e la questione di un porto e di un aeroporto nella Striscia di Gaza.
Gaza, esplode ordigno israeliano, muore bimbo 4 anni
Un bambino palestinese di 4 anni, Sami Abu Jrad, e' stato investito ieri a Beit Hanun (Gaza) da una deflagrazione dopo aver toccato un ordigno israeliano rimasto sul terreno in seguito al conflitto dell'estate scorsa. Lo ha reso noto Ashraf al-Qidra, un portavoce del ministero della sanita', secondo cui il bambino e' morto dopo il ricovero in ospedale. Dalla fine del conflito, precisa la agenzia di stampa Maan, altri nove palestinesi sono rimasti uccisi in circostanze analoghe. Come loro anche il videoreporter italiano Simone Camilli ha trovato la morte in una deflagrazione accidentale nel nord della Striscia mentre artificieri palestinesi cercavano di disinnescare una granata.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSAANNUARIO DELLA NOBILTA' ITALIANA - annuario della nobiltà italiana - libri. https://www.facebook.com/groups/annobit/?notif_t=group_r2j_approved grazie per la tua amicizia! tu sei in grado di dirmi: cosa riesci a vedere dei miei 22 commenti in questa pagina? http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html?fb_comment_id=fbc_559979590769367_560234224077237_560234224077237#f3283ad1fa4ec38
22di22. ] [Facebook ANSA, attualmente, loro dicono a me, di essere, stati pubblicati: 89 commenti in questa pagina!
1. per me Antimo Marandola(israeliano) che, io ho amato come un fratello, e con cui io sono stato molto gentile, è per me, diventato invisibile, nel momento in cui io ho chiesto a lui circa del signoraggio bancario che Rothschild ha rubato a tutti i popoli!
2. inoltre io ho supplicato tutti coloro, che, hanno pubblicato, commenti in questa pagina, di dirmi, se, erano visibili per loro, i miei 21 commenti: MA NESSUNO DI LORO MI HA RISPOSTO: inquietante!
3. Questo internet è caduto completamente sotto il controllo di satanisti CIA americani, cioè la intelligenza artificiale aliena Gmos biologia sintetica! 
4. io ho diversi dati razionali, per intuire, come tutte le comunicazioni, e telecomunicazioni, informatiche del nostro pianeta, siano monitorate e siano sotto il controllo di alieni che, abitano sulla LUNA: una sezione del satanismo del NWO: nuovo ordine mondiale! Quello che satanisti USA Farisei hanno fatto, conto, il genere umano? supera la fantascienza! e quindi colui che dice di queste cose, rischia di essere preso per pazzo!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html?fb_comment_id=fbc_559979590769367_560234224077237_560234224077237#f3283ad1fa4ec38 Severino Buratti · Segui · Top Commentator
Israele terra rubata ai palestinesi, vedere il film "la storia del sionismo"
Rispondi · Mi piace · 3 · Non seguire più il post · 23 ottobre alle ore 14.47

    Severino Buratti · Segui · Top Commentator
    Antimo Marandola no, lei la storia non la sa e non la vuole sapere perchè le fa comodo
    Rispondi · Mi piace · 23 ore fa
    Sonny Salas · Top Commentator
    Saverino,te la faccio facile facile.Dal 48 al 67 la "palestina" e un pezzo di Egitto e un pezzo di Giordania.Nel 67 tali paesi (Egitto e Giordania) dichiarano guerra ad Israele e PERDONO.Israele quindi occupa un pezzo di Egitto (Gaza) e un pezzo di Giordania(cisgiordania),,Penso che lo sai che quando perdi una guerra perdi parte del territorio? (Istria di dice qualcosa?). Se questi pezzi di terra erano la" palestina",allora erano occupati anche prima da Egitto e Giordania. In ogni caso nel 2005 Israele lascia unilateralmente Gaza,i risultati poi li conosciamo tutti.......!!!!!!!
    Rispondi · Mi piace · 21 ore fa
    Severino Buratti · Segui · Top Commentator
    Sonny Salas si guardi il film e poi ne riparliamo.. il progetto del sionismo non prevede arabi nel proprio territorio.. arabi a cui non importa di essere in Giordania, Palestina, o comunque si chiamasse quel territorio prima dell' AGGRESSIONE sionista
    Rispondi · Mi piace · 20 ore fa
    Severino Buratti · Segui · Top Commentator
    Sonny Salas si guardi il film e poi ne riparliamo.. il progetto del sionismo non prevede arabi nel proprio territorio.. arabi a cui non importa di essere in Giordania, Palestina, o comunque si chiamasse quel territorio prima dell' AGGRESSIONE sionista
    Rispondi · Mi piace · 21 ore fa
    Severino Buratti · Segui · Top Commentator
    Antimo Marandola peccato che il film che il cito non sia Hollywood ma un documentario che dice la verità
    Rispondi · Mi piace · 20 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/florinda.ciardi Antimo Marandola [ per me: lui è totalmente invisibile! ED è SOLO QUESTO, CHE, FA DI LUI, IL padrone, il SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO parassitario, ROTHSCHILD: I NOSTRI PADRONI farisei satanisti Illuminati: la peggiore MINACCIA PER IL GENERE UMANO! Ma, come voi potete essere in favore di nazisti shariah, che, sorgono sul genocidio di 51 nazioni cristiane preesistenti? in Turchia hanno fatto il genocidio di Armeni e Bizantini, e, questo evento storico lo negano ancora! Come non capite che, con la distruzione di Israele, poi, verrà il turno nostro di sparire, dalla faccia della terra? Israeliani stanno vivendo un incubo, che, è lo stesso incubo shariah, che, stanno subendo, tutti i martiri cristiani nella LEGA ARABA: la morte! ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html
    SMETTETE DI FARE LA SINISTRA BILDENBERG GAY GENDER CONTRO ISRAELE!
    SE, ERA POSSIBILE VIVERE AFFIANCO AI MUSULMANI QUALCUNO CI SAREBBE RIUSCITO, MENTRE SONO MORTI TUTTI!
    COME VOI POTETE PENSARE CHE, GLI EBREI PERICOLI ILLUMINUTI ROTHSCHILD CULTO, AGENDA TALMUD, NON DEVONO MAI AVERE UNA LORO PATRIA, PER CONTINUARE A FARE I PARASSITI USURAI, CONTRO TUTTI I POPOLI?
    Quello che mi lascia perplesso nel leggere i commenti, è che tanti ricordano gli orrori della guerra con la morte di gente innocente, durante le efferate battaglie CHE IL TERRORISMO DI Hamas HA IMPOSTO ALL'esercito israeliano a Gaza, MA NESSUNO MANIFESTA SDEGNO E RAMMARICO PER L'UCCISIONE IERI DI UNA BIMBA ISRAELIANA IN FASCE DA PARTE DI UN CRIMINALE DI HAMAS! SE QUESTO NON è' ANTISEMITISMO DA POPOLO FASCISTA ALLORA NON TROVO ALTRE SPIEGAZIONI, SE NON LA MANCANZA TOTALE E DILAGANTE DI SENSIBILITA' E IMPARZIALITA'.
    Rispondi · Mi piace · 17 ore fa
    Severino Buratti · Segui · Top Commentator
    Antimo Marandola http://www.youtube.com/watch?v=6ZUdDj8rv4E
    Rispondi · Mi piace · 15 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Severino Buratti Benjamin Netanyahu, TU LO SAI FINCHé, IL MIO AMICO E FRATELLO, SHARIAH NAZI Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Re dell'Arabia Saudita Abdullah, LUI VEDE MORIRE GLI ALTRI, TANTI MARTIRI CRISTIANI, SGOZZAMENTI, FOSSE COMUNI, GENOCIDI, TUTTE COSE CHE PIACCIONO MOLTO AL SUO DIO? QUESTO PER LUI è PIACEVOLE! MA, IO NON CREDO CHE, LUI INCOMINCERà A DIVERTIRSI, QUANDO, SARANNO I CINESI, CHE, LO ANDRANNO A TROVARE!
    Rispondi · Mi piace · 15 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    13DI13] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI TU LI VEDI TUTTI?
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Sonny Salas 14DI14] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI? http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html?fb_comment_id=fbc_559979590769367_560234224077237_560234224077237#f3283ad1fa4ec38
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
CERTO, I SISTEMI IDEOLOGICI ED IMPERIALISTICI DEMONICI DI FARISEI E SALAFITI, HANNO GIOCATO LA LORO STRATEGIA SULLA PELLE DELLA GENTE, IN PALESTINA!
MA, NESSUNO PUò NASCONDERE QUESTI VERITà:
1. TUTTI GLI EBREI DEL MONDO HANNO DIRITTO AD UNA PATRIA!
2. E PER LORO E PER IL GENERE UMANO è IMPOSSIILE VIVERE INSIEME ALLA SHARIAH!
EugeneDaVanquisher http://www.youtube.com/profile_redirector/110175118058463931313
1 mese fa HA DETTO: « Il popolo palestinese non esiste. La creazione di uno Stato palestinese è solamente un mezzo per continuare la nostra lotta per l'unità araba contro lo Stato d'Israele. In realtà oggi non c'è differenza tra giordani, palestinesi, siriani e libanesi. Oggi parliamo dell'esistenza di un popolo palestinese per ragioni politiche e strategiche poiché gli interessi nazionali arabi richiedono che venga assunta l'esistenza di un distinto "popolo palestinese" da opporre al sionismo." Questo lo ha detto un noto guerrigliero palestinese negli anni '70. Fate un po' due conti.
https://www.youtube.com/watch?v=6ZUdDj8rv4E
Pietro Varone ha condiviso inizialmente questo post

E' molto lungo ma ne vale la pena di guardarlo al completo per comprendere come e su quali basi aggisce il SIONISMO ( non i puri EBREI che sono pacifisti ed amano la convivenza con altri popoli), non dimentichiamo che i sionisti puntano al dominio mondiale: FMI NWO: NUOVO ORDINE MONDIALE, cioè questo è il primo passo per costruire nel sangue Israele e contemporaneamente il secondo passo costruire il nuovo ordine mondiale sul nostro sangue!
C' è veramente da meditare e riflettere?
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 15 ore fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
ANTIMO MARANDOLA [ vattene da ANSA e non farti più vedere qui! ] CODARDO, smetti di giocare all'uomo invisibe, perché anche se il sistema massonico facebook, di te, ha fatto "l'uomo invibile?" TUTTAVIA LA PUZZA DELLA TUA MERDA, IO LA SENTO LO STESSO! [ DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF! ] TU NON ESITERESTI A FARE RITORNARE NEI FORNI CREMATOI, DI HITLER, I TUOI EBREI, PUR DI CONTINUARE A RUBARE: A NOI, IL NOSTRO SIGNORAGGIO BANCARIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Genere Umano" Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, ESORCISMO (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ]
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 17 ore fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
ANTIMO MARANDOLA [ vattene da ANSA e non farti più vedere qui! ] CODARDO, smetti di giocare all'uomo invisibe, TI RIMPROVERA LO SPIRITO SANTO! SMETTILA DI FARTI PROTEGGERE DA: ROTHSCHILD MERKEL facebook, e tutti i traditori dei popoli, i complici del FMI! voi ci avete rubato la nostra sovranità monetaria! .. è inutile, che tu FAI CON ME, IL DIO INVISILE, COME, GLI ILLUMINATI PARASSITI USURAI .. PERCHé, TU SAI BENE CHE, CONTRO DI ME, IL TUO POTERE MASSONICO è NULLA! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Genere Umano" Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, ESORCISMO (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ]
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · Modificato · 17 ore fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Antimo Marandola [ per me: lui è totalmente invisibile! ED è SOLO QUESTO, CHE, FA DI LUI, IL SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO ROTHSCHILD: I NOSTRI PADRONI farisei satanisti: la peggiore MINACCIA PER IL GENERE UMANO! Ma, come voi potete essere in favore di nazisti shariah, che, sorgono sul genocidio di 51 nazioni cristiane preesistenti? in Turchia hanno fatto il genocidio di Armeni e Bizantini, e, questo evento storico lo negano ancora! Come non capite che con la distruzione di Israele, poi, verrà il turno nostro di sparire, dalla faccia della terra? ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 18 ore fa

Alberto Manzoni · Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Milano
Vediamo se i nostri soliti sinistro-perbenisti che vorrebebro continuare l'olocausto diranno qualcosa di queste bestie che uccidono bimbi in fasce!
Rispondi · Mi piace · 8 · Non seguire più il post · 22 ottobre alle ore 21.28

    Don Rumata
    Antimo Marandola "Gaza, esplode ordigno israeliano, muore bimbo 4 anni" - commenta anche questo, stronzo!
    Rispondi · Mi piace · 9 · 23 ottobre alle ore 11.45
    Samuele Poce · Roma
    L olocausto lo state facendo voi da quando occupate abusivamente dal 48 territori di altre popolazioni .
    Rispondi · Mi piace · 6 · 23 ottobre alle ore 11.45
    Don Rumata
    Alberto Manzoni Chi uccide bimbi palestinesi invece e' un eroe. cattonazista del cazzo!
    Rispondi · Mi piace · 3 · 23 ottobre alle ore 11.47
    Don Rumata
    Alberto Manzoni Chi uccide bimbi palestinesi invece e' un eroe. cattonazista del cazzo!
    Rispondi · Mi piace · 3 · 23 ottobre alle ore 11.47
    Ricky Richards · Top Commentator
    Antimo Marandola certo un bambino che muore è uan tragedia a prescindere dalla nazionalità del piccolo.. è pure vero che simili affermazione istigano all'odio da entrambe le parti... e cosi le tragedie continueranno senza fine.. spero che i politici iscraeliani non la pensino come te.. riguardo l'italia come paese decrepito è sempre un paese dove non suonano le sirene anti missile e non bisogna correre nei rifugi..
    Rispondi · Mi piace · 3 · 23 ottobre alle ore 12.02
    Mike Banti · Top Commentator
    siete una massa di sporchi razzisti.
    Rispondi · Mi piace · 1 · 23 ottobre alle ore 12.49
    Sonny Salas · Top Commentator
    Olocausto? ma lo sai quello che scrivi? Gli Ebrei nei campi di concentramento non costruivano TUNNEL,non lanciavano razzi ai tedeschi.....era tutt'altracosa.....!!!
    Rispondi · Mi piace · 2 · 23 ottobre alle ore 12.58
    Carlo Quirici · Top Commentator · Lavora presso Conservatorio della Svizzera italiana
    Antimo Marandola Il solito coglione... e della bambina di quattro anni uccisa, investita volutamente, da un colono settimana scorsa che ne dici!
    Rispondi · Mi piace · 3 · 23 ottobre alle ore 13.29
    Massimo Mezzetti · Top Commentator
    DON RUMATA ! VISTO CHE CHIUDI SEMPRE LE TUE SCORREGGE CON UN INSULTO, TI PRECEDO IO ! IMBECILLE COMUNISTA VAI A PIGLIARLO NEL CULO FUORI DALL'ITALIA !!
    Rispondi · Mi piace · 1 · 23 ottobre alle ore 17.47
    Daniel Kilbert · Top Commentator
    Carlo ti rispondo io se permetti: quel colono se ha investito volutamente quella povera bimba deve marcire all'inferno senza nessuna attenuante e la sua vita in terra deve colorarsi solo di colori adatti alla sua persona: di merda. E questo te lo ha scritto un ebreo israeliano.
    Rispondi · Mi piace · 2 · 23 ottobre alle ore 21.38
    Tommasofrancesca Iovine · Casaluce
    Antimo Marandola In israele non ci andrei nemmeno se mi pagassero il viaggio vitto e alloggio, gente strana, soprattutto quelli con le treccine vestiti di nero che danno testate in un muro di pietra, Israele e' fuori dal mondo (entita' atipica) gente strana!
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 22.17
    Sonny Salas · Top Commentator
    Don Rumata,i bambini in guerra muoino come chiunque altro,perchè la guerra è orrenda.Sono morti e muoino dappertutto i bambini:a Belgrado,in Kossovo in Iraq e in Siria,e ovunque si combatta una guerra.Ne sono morti anche a Desdra sotto i bombardamenti alleati che hanno piegato Hitler.A Hiroshima e Nagasaki sotto le bombe atomiche.Quindi gli Israeliani non sono eroi,piuttosto chiediamoci se la guerra è giusta.Io come te penso di no.Quando si fa una guerra si fa in 2 come è successo quest'estate.Poi se gli altri sono di uno strapotere e forza bellica che Hamas non ha,consiglieri ad Hamas che oltretutto gridava alla vittoria senza rendersi conto di quello che era successo a Gaza,di non sprecare milioni di euro per fare 15000km di tunnel,ma di sfamare la sua popolazione,e di non lanciare i razzi su Israele,perchè poi ne paga le conseguenze,e l'unica cosa che sanno fare è mostrare i corpi di quei poveri bambini,per muovere a pietà l'occidente......!!!!!!
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 22.24
    Sonny Salas · Top Commentator
    Tommasofrancesca,dimentichi un particolare molto importante,se non vuoi andare in Israele nessuno ti obbliga(anche se saresti espulso all'aereporto di Ben Guiron)vai in Siria,come le 2 ragazze italiane,non si sa più nulla di loro.Ecco sono questi i posti che desideri andare.......Vai,e buona fortuna........!!!!!!!!!!!!!
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 22.45
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Don Rumata Antimo Marandola [ per me: lui è totalmente invisibile! ED è SOLO QUESTO, CHE, FA DI LUI, IL padrone, il SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO parassitario, ROTHSCHILD: I NOSTRI PADRONI farisei satanisti Illuminati: la peggiore MINACCIA PER IL GENERE UMANO! Ma, come voi potete essere in favore di nazisti shariah, che, sorgono sul genocidio di 51 nazioni cristiane preesistenti? in Turchia hanno fatto il genocidio di Armeni e Bizantini, e, questo evento storico lo negano ancora! Come non capite che, con la distruzione di Israele, poi, verrà il turno nostro di sparire, dalla faccia della terra? Israeliani stanno vivendo un incubo, che, è lo stesso incubo shariah, che, stanno subendo, tutti i martiri cristiani nella LEGA ARABA: la morte! ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html
    SMETTETE DI FARE LA SINISTRA GAY GENDER CONTRO ISRAELE!
    SE, ERA POSSIBILE VIVERE AFFIANCO AI MUSULMANI QUALCUNO CI SAREBBE RIUSCITO, MENTRE SONO MORTI TUTTI!
    Rispondi · Mi piace · 18 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Don Rumata https://www.facebook.com/donantonrumata DALLE MIE PARTI LA RUMMATA, è LA SPAZZATURA! ISLAMICI NON CONOSCONO IL VALORE DELLA VITA UMANA, GIà DUE VOLTE, battalia di Lepanto e di Vienna, TUTTO IL GENERE UMANO HA CORSO IL PERICOLO DI DIVENTARE UN SOLO NAZISMO SHARIAH CALIFFATO! Quello che sta facend ISIS sharia oggi? è lo stesso che ha reso possibile la formazione della LEGA ARABA.. la tua ignoranza? ti ucciderà!
    Rispondi · Mi piace · 17 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/samuele.poce Samuele Poce Don Rumata https://www.facebook.com/donantonrumata DALLE MIE PARTI LA RUMMATA, è LA SPAZZATURA! ISLAMICI NON CONOSCONO IL VALORE DELLA VITA UMANA, GIà DUE VOLTE, battaglia di Lepanto e di Vienna, TUTTO IL GENERE UMANO HA CORSO, IL PERICOLO DI DIVENTARE UN SOLO NAZISMO SHARIAH CALIFFATO! Quello che sta facendo, ISIS sharia oggi? è lo stesso che ha reso possibile la formazione della LEGA ARABA.. la tua ignoranza? ti ucciderà!
    Rispondi · Mi piace · 17 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Sonny Salas 15DI15] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI? http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html?fb_comment_id=fbc_559979590769367_560234224077237_560234224077237#f3283ad1fa4ec38
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Tommasofrancesca Iovine 16DI16] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI? http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Massimo Mezzetti 17DI17] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI?
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa

Florinda Ciardi · Nessuna istruzione,totalmente ignorante
Rimango basita...è assurdo che le notizie siano sempre e solo unidirezionali. Perché questa non c'è sull'Ansa? http://www.ilfarosulmondo.it/cisgiordania-bambina-palestinese-uccisa-da-colono-israeliano/
Rispondi · Mi piace · 6 · Non seguire più il post · 23 ottobre alle ore 12.18

    Carlo Quirici · Top Commentator · Lavora presso Conservatorio della Svizzera italiana
    Infatti! Che vergogna.
    Rispondi · Mi piace · 2 · 23 ottobre alle ore 13.30
    Carlo Quirici · Top Commentator · Lavora presso Conservatorio della Svizzera italiana
    Antimo Marandola tu invece vedo che sai tutto! Vedo che rispondi a tutti i commenti. Tutti sbagliano, hai ragione solo tu! Hai rotto!
    Rispondi · Mi piace · 1 · Ieri alle 9.21
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/florinda.ciardi Antimo Marandola [ per me: lui è totalmente invisibile! ED è SOLO QUESTO, CHE, FA DI LUI, IL padrone, il SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO parassitario, ROTHSCHILD: I NOSTRI PADRONI farisei satanisti Illuminati: la peggiore MINACCIA PER IL GENERE UMANO! Ma, come voi potete essere in favore di nazisti shariah, che, sorgono sul genocidio di 51 nazioni cristiane preesistenti? in Turchia hanno fatto il genocidio di Armeni e Bizantini, e, questo evento storico lo negano ancora! Come non capite che, con la distruzione di Israele, poi, verrà il turno nostro di sparire, dalla faccia della terra? Israeliani stanno vivendo un incubo, che, è lo stesso incubo shariah, che, stanno subendo, tutti i martiri cristiani nella LEGA ARABA: la morte! ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html
    SMETTETE DI FARE LA SINISTRA BILDENBERG GAY GENDER CONTRO ISRAELE!
    SE, ERA POSSIBILE VIVERE AFFIANCO AI MUSULMANI QUALCUNO CI SAREBBE RIUSCITO, MENTRE SONO MORTI TUTTI!
    COME VOI POTETE PENSARE CHE, GLI EBREI PERICOLI ILLUMINUTI ROTHSCHILD CULTO, AGENDA TALMUD, NON DEVONO MAI AVERE UNA LORO PATRIA, PER CONTINUARE A FARE I PARASSITI USURAI, CONTRO TUTTI I POPOLI?
    Rispondi · Mi piace · 18 ore fa
    Carlo Quirici · Top Commentator · Lavora presso Conservatorio della Svizzera italiana
    Antimo Marandola tu invece vedo che sai tutto! Vedo che rispondi a tutti i commenti. Tutti sbagliano, hai ragione solo tu! Hai rotto!
    Rispondi · Mi piace · 1 · Ieri alle 9.21
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/florinda.ciardi Antimo Marandola [ per me: lui è totalmente invisibile! ED è SOLO QUESTO, CHE, FA DI LUI, IL padrone, il SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO parassitario, ROTHSCHILD: I NOSTRI PADRONI farisei satanisti Illuminati: la peggiore MINACCIA PER IL GENERE UMANO! Ma, come voi potete essere in favore di nazisti shariah, che, sorgono sul genocidio di 51 nazioni cristiane preesistenti? in Turchia hanno fatto il genocidio di Armeni e Bizantini, e, questo evento storico lo negano ancora! Come non capite che, con la distruzione di Israele, poi, verrà il turno nostro di sparire, dalla faccia della terra? Israeliani stanno vivendo un incubo, che, è lo stesso incubo shariah, che, stanno subendo, tutti i martiri cristiani nella LEGA ARABA: la morte! ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html
    SMETTETE DI FARE LA SINISTRA BILDENBERG GAY GENDER CONTRO ISRAELE!
    SE, ERA POSSIBILE VIVERE AFFIANCO AI MUSULMANI QUALCUNO CI SAREBBE RIUSCITO, MENTRE SONO MORTI TUTTI!
    COME VOI POTETE PENSARE CHE, GLI EBREI PERICOLI ILLUMINUTI ROTHSCHILD CULTO, AGENDA TALMUD, NON DEVONO MAI AVERE UNA LORO PATRIA, PER CONTINUARE A FARE I PARASSITI USURAI, CONTRO TUTTI I POPOLI?
    Rispondi · Mi piace · 18 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/carlo.quirici Carlo Quirici https://www.facebook.com/samuele.poce Samuele Poce Don Rumata https://www.facebook.com/donantonrumata DALLE MIE PARTI LA RUMMATA, è LA SPAZZATURA! ISLAMICI NON CONOSCONO IL VALORE DELLA VITA UMANA, GIà DUE VOLTE, 1. battaglia di Lepanto, e, 2. di Vienna, TUTTO IL GENERE UMANO HA CORSO, IL PERICOLO DI DIVENTARE UN SOLO NAZISMO SHARIAH CALIFFATO! Quello che sta facendo, ISIS sharia oggi? è lo stesso che ha reso possibile la formazione della LEGA ARABA.. la tua ignoranza? ti ucciderà!
    Rispondi · Mi piace · 17 ore fa

Samuele Poce · Roma
Sono morte 2000 persone palestinesi di cui 500 bambini , più di 4000 i feriti (fino a settembre) durante i bombardamenti a tappeto di israele nella striscia di Gaza. Muore un neonato israeliano (comunque una tragedia), articolone a metà pagina......
Rispondi · Mi piace · 6 · Non seguire più il post · 23 ottobre alle ore 11.42

Abu Abdul · Top Commentator
Adesso i nazi-sionisti avranno la scusa per fare un'altro massacro e bombardare asili ospedali e rifugi, perchè questo sanno fare i vigliacchi . Perchè non si parla delle quotidiane vessazioni che i militari nazi-sionisti continuano a perpetrare nei confronti dei palestinesi, degli arresti di bambini di 10-12 anni, dei ragazzi quotidianamente uccisi da questi criminali, delle piantagioni di ulivi bruciati dai coloni, delle case distrutte dai buldozzer dei sionisti, delle occupazioni illegali dei territori. Spero solo , anzi sono sicuro che pagheranno tutto e tutti e ancora la storia si ripeterà, spero di essere ancora vivo quando questo accadrà.
Rispondi · Mi piace · 4 · Non seguire più il post · 23 ottobre alle ore 12.23

    Massimo Mezzetti · Top Commentator
    siete dei vigliacchi, VI NASCONDETE DIETRO AI CIVILI, NON INDOSSATE UNIFORMI, LANCIATE RAZZI DAGLI OSPEDALI, DALLE SCUOLE E DAI CORTILI DELLE CASE e poi piagnucolate per le vittime "civili" - concordo con te solo sulle colonie; basta, non dovevano e non devono essere più fatte !! tutti e due i popoli hanno diritto alla loro terra !!!
    Rispondi · Mi piace · 2 · 23 ottobre alle ore 12.42
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/florinda.ciardi Antimo Marandola [ per me: lui è totalmente invisibile! ED è SOLO QUESTO, CHE, FA DI LUI, IL padrone, il SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO parassitario, ROTHSCHILD: I NOSTRI PADRONI farisei satanisti Illuminati: la peggiore MINACCIA PER IL GENERE UMANO! Ma, come voi potete essere in favore di nazisti shariah, che, sorgono sul genocidio di 51 nazioni cristiane preesistenti? in Turchia hanno fatto il genocidio di Armeni e Bizantini, e, questo evento storico lo negano ancora! Come non capite che, con la distruzione di Israele, poi, verrà il turno nostro di sparire, dalla faccia della terra? Israeliani stanno vivendo un incubo, che, è lo stesso incubo shariah, che, stanno subendo, tutti i martiri cristiani nella LEGA ARABA: la morte! ] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html
    SMETTETE DI FARE LA SINISTRA BILDENBERG GAY GENDER CONTRO ISRAELE!
    SE, ERA POSSIBILE VIVERE AFFIANCO AI MUSULMANI QUALCUNO CI SAREBBE RIUSCITO, MENTRE SONO MORTI TUTTI!
    COME VOI POTETE PENSARE CHE, GLI EBREI PERICOLI ILLUMINUTI ROTHSCHILD CULTO, AGENDA TALMUD, NON DEVONO MAI AVERE UNA LORO PATRIA, PER CONTINUARE A FARE I PARASSITI USURAI, CONTRO TUTTI I POPOLI?
    Rispondi · Mi piace · 18 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/massimo.ferraro.370 MALIGNO CRIMINALE ASSASSINO: 400 MARTIRI CRISTIANI, OGNI GIORNO, PERDONO LA VITA PER LA SHARIAH! QUALE LIBERTà DI RELIGIONE? QUALE RECIPROCITà, TI DA IL DIRITTO DI PARLARE? https://www.facebook.com/carlo.quirici Carlo Quirici https://www.facebook.com/samuele.poce Samuele Poce Don Rumata https://www.facebook.com/donantonrumata DALLE MIE PARTI LA RUMMATA, è LA SPAZZATURA! ISLAMICI NON CONOSCONO IL VALORE DELLA VITA UMANA, GIà DUE VOLTE, 1. battaglia di Lepanto, e, 2. di Vienna, TUTTO IL GENERE UMANO HA CORSO, IL PERICOLO DI DIVENTARE UN SOLO NAZISMO SHARIAH CALIFFATO! Quello che sta facendo, ISIS sharia oggi? è lo stesso che ha reso possibile la formazione della LEGA ARABA.. la tua ignoranza? ti ucciderà!
    Rispondi · Mi piace · 16 ore fa

Daniel Kilbert · Top Commentator
Quello che mi lascia perplesso nel leggere i commenti in generale sotto, è che tanti ricordano gli orrori della guerra con la morte di gente innocente durante le efferate battaglie tra Hamas e l'esercito israeliano a Gaza MA NESSUNO MANIFESTA SDEGNO E RAMMARICO PER L'UCCISIONE IERI DI UNA BIMBA ISRAELIANA IN FASCE DA PARTE DI UN CRIMINALE DI HAMAS! SE QUESTO NON è' ANTISEMITISMO DA POPOLO FASCISTA ALLORA NON TROVO ALTRE SPIEGAZIONI SE NON LA MANCANZA TOTALE E DILAGANTE DI SENSIBILITA' E IMPARZIALITA'.
Rispondi · Mi piace · 3 · Non seguire più il post · 23 ottobre alle ore 14.03

    Abu Abdul · Top Commentator
    Non era una battaglia efferata di Israele contro Hamas è stato un genocidio programmato con aerei, navi carri armati contro gente civile e innocente , per questo siete e sarete ricordati come il paese più razzista, criminale e infido. E ancora oggi voi criminali sionisti potete uccidere , imprigionare , torturare distruggere case e bruciare olivi e non tenete in nessun conto le 77 risoluzioni dell'ONU. Perchè voi siete superiori siete il popolo eletto, lo dicevano anche nazisti , perchè voi siete i nazisti di oggi.
    Un giorno ci sarà una Norimberga anche per voi, e tutti criminali sionisti dovranno pagare per le loro atrocità, la terra rubata verrà restituita ai Palestinesi. Mi piacerebbe vedere le lobby economiche ebraiche disfarsi come neve al sole, allora ci sarà pace nel mondo e il mondo capirà quale è il vero impero del male.
    Rispondi · Mi piace · 17 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Abu Abdul https://www.facebook.com/massimo.ferraro.370 QUALI DIRITTI UMANI PER POVERI PEDOFILI POLIGANI, DI PENA DI MORTE PER BLASFEMIA APOSTASIA, TU VUOI PROTEGGERE IN ONU? NON CREDO IO CHE. TU POTRESTI RISPONDERE ALLE MIEI DOMANDE.. ma, perché gli ebrei non devono mai avere una PAtria, per vendicarsi (giustamente, contro di noi) come tu dici: "Un giorno ci sarà una Norimberga anche per voi, e tutti criminali sionisti dovranno pagare per le loro atrocità, la terra rubata verrà restituita ai Palestinesi. Mi piacerebbe vedere le lobby economiche ebraiche disfarsi come neve al sole, allora ci sarà pace nel mondo e il mondo capirà quale è il vero impero del male."
    Rispondi · Mi piace · Modificato · 16 ore fa

Cesare Adami · Firenze
Qualche genio, esperto di storia, chiama Nazi gli israeliani; forse, nella sua ricerca storica, ha saltato il punto che parlava di Al Husseini, Gran Mufti di Gerusalemme, che creò la Brigata Musulmana Handshar , brigata delle SS, ma dai, non lo sapevate, storici del cazzo, non sapevate, della Brigata Ebraica, medaglia d'oro della resistenza,
Rispondi · Non mi piace più · 1 · Non seguire più il post · Ieri alle 9.11

    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/cesare.adami 21DI21] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI?
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa

Lorenzo Ghiselli · Top Commentator · Carrellaio presso OM-STILL
a volte mi chiedo se questi almeno sappiano il perchè portano avanti questa guerra civile... mi sembra una di quelle faide familiari dove l'importante è fare casino, il motivo passa in secondo piano.
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 23 ottobre alle ore 11.15

    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Cinzia Ruta Massimo Mezzetti 19DI19] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI?
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa

Renato Kollcaku · Operiaio Specializzato presso Metalmeccanico
io non ho parole-......magari ha perso il controllo della macchina e poi lo chiamiamo attentato....ma quei nazisti israeliani che hanno ucciso centinaia di bambini con intenzione come li chiamiamo???MOSTRI MOSTRI
Rispondi · Mi piace · 5 · Non seguire più il post · 22 ottobre alle ore 23.16

    Cinzia Ruta · Segui · Top Commentator · Cliffside Park High School
    anche quando lanciavano bombe sugli scuola bus avevano perso il controllo? il problema è che queste persone sono accecate dall'odio, in più incoraggiate da premi in denaro alle loro famiglie per compiere attentati, e qui mi fermo tanto la storia è nota e quindi chi non vuol capire non capirà mai
    Rispondi · Mi piace · 4 · 23 ottobre alle ore 10.56
    Davide Pascale · Lavora presso Ma Saranno Anche Cazzi Miei!
    renato sei un deficente ignorante. in certe situzioni bisogna avere almeno il buon senso di stare zitti. vorrei vedere se la neonata morta fosse quella nella tua foto cosa diresti
    Rispondi · Mi piace · 3 · 23 ottobre alle ore 11.40
    Massimo Mezzetti · Top Commentator
    accidenti è vero !! non aveva fatto la revisione e i freni non funzionavano !! che fatalità !! ogni tanto si dimenticano qualche razzo nei cortili delle scuole, dentro agli ospedali o nei cortili delle case !!! ma questi palestinesi sono proprio sbadati !!!
    Rispondi · Mi piace · 1 · 23 ottobre alle ore 12.06
    Davide Pascale · Lavora presso Ma Saranno Anche Cazzi Miei!
    guardati il video http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-4583446,00.html dimmi se questo ha perso il controllo
    Rispondi · Mi piace · 1 · 23 ottobre alle ore 12.15
    Don Rumata
    Davide Pascale se tu avessi del buon senso ti toccherebbe star zitto a vita per tutti i bambini palestinesi uccisi.
    Rispondi · Mi piace · 1 · 23 ottobre alle ore 13.48
    Don Rumata
    Davide Pascale pfff. La tua ironia spicciola non ti scagiona dalla tua visione malata della realta' dei fatti. E inoltre dove vivo io queste cose non succedono perche' il territorio non e' occupato da colonialisti filoamericani.
    Rispondi · Mi piace · 1 · 23 ottobre alle ore 14.05
    Don Rumata
    Davide Pascale scusa Davide, con tutto il rispetto, ma per caso era figlia tua la neonata che e' morta? No? Allora non cagare il cazzo e vai a vedere quanti bambini morti ha fatto l'Operation Protective Edge.
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 14.14
    Don Rumata
    Cinzia Ruta "in più incoraggiate da premi in denaro alle loro famiglie per compiere attentati" ti scorreggia il cervello cara. In palestina non hanno manco l'acqua, che cazzo se ne fanno dei premi di denaro, eh?! Ma chi ti racconta queste stronzate?
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 14.22
    Massimo Mezzetti · Top Commentator
    Don Rumata ! allora dalle tua risposta a Davide Pascale capisco che tutti i bambini palestinesi o sono figli tuoi oppure anche te che cosa rompi il cazzo con sempre il solito pacifismo a senso unico !!!
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 16.18
    Don Rumata
    Massimo Mezzetti, piccolo-e-insulso-cervello-mediocre ebraicizzato, forse un giorno troverai un senso alle frasi orrendi che scrivi* sul campo di battaglia della guerra che sostieni con tanto fervore.
    *NON INDOSSATE UNIFORMI ??????
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 16.33
    Massimo Mezzetti · Top Commentator
    certo ! uno che spara in abiti civili e viene ucciso è una vittima innocente, un civile indifeso poverino !! ma vai a vestirti di arcobaleno SCHIFOSO, IPOCRITA, VIGLIACCO E FALSO PACIFISTA A SENSO UNICO !!!!
    Rispondi · Mi piace · 23 ottobre alle ore 17.16
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Cinzia Ruta Massimo Mezzetti 18DI18] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI?
    Rispondi · Mi piace · 14 ore fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    20DI20] IN QUESTA PAGINA IO HO PUBBLICATO 12 COMMENTI, non numerati, TU LI VEDI TUTTI? http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/22/attentato-gerusalemmemorta-bimba-3-mesi_02cdc1ca-4f13-432a-93d0-9b1b0fd2fc1f.html?fb_comment_id=fbc_559979590769367_560234224077237_560234224077237#f3283ad1fa4ec38
=================================
========================================
sono notizie, castrate GENDER froci? ANSA non dovrebbe dAre notizie che, non significano niente! CHI GENDER LUI VUOLE PROTEGGERE? O VOI ANSA MASSONICA, VOI FARE UNA INFORMAZIONE DIGNITOSA O CAMBIATE MESTIERE ED ANDATEVENE A CASA! [ NEW DELHI, 25 OTTOBRE. Un gruppo di militanti per lo più giovani del Bjp, il partito di governo in India, hanno attaccato e danneggiato ieri a Calicut, nello Stato meridionale di Kerala, un bar dove a loro avviso "si incoraggiavano comportamenti immorali". Lo scrive il quotidiano The Hindu.
    Inaugurato di recente il Downtown Cafè si rivolge ad un pubblico di studenti ma secondo i militanti del Bharatiya Janata Yuva Morcha (Bjym) il proprietario "incoraggiava atteggiamenti immorali da parte dei clienti".
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/10/25/india-bar-immorale-danneggiato_ad61a075-56ba-42ee-b4c8-1d00522e6f5d.html
PRESTO QUESTO ABOMINIO ABOMINIO FINIRà DI ESISTERE! gli atei evoluzionisti, le scimmie GENDER, non hanno nessun senso della logica, dal momento che, condannano a morte Israele, e tutto l'Occidente, per spianare la strada alla shariah, della LEGA ARABA, il peggiore nazimo CALIFFATO OTTOMANO della storia! Ma questa non è la agenda di questi coglioni sauditi salafiti spietati assassini.. NO! questa, è la agenda Rothschild talmud i satanisti DATAGATE NWO FMI SPA GMOS!
Isis lapida uomo per adulterio in Siria. Due giorni dopo notizia su donna che ha subito stessa sorte. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto
C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo, I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 23 ottobre alle ore 20.25
    Cristian Accesdenied · Top Commentator
    Fatti curare da uno bravo!
    Rispondi · Mi piace · 52 secondi fa
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    Cristian Accesdenied sono notizie, castrate GENDER froci? ANSA non dovrebbe dAre notizie che, non significano niente! CHI GENDER LUI VUOLE PROTEGGERE? O VOI ANSA MASSONICA, VOI FARE UNA INFORMAZIONE DIGNITOSA O CAMBIATE MESTIERE ED ANDATEVENE A CASA! [ NEW DELHI, 25 OTT - Un gruppo di militanti per lo più giovani del Bjp, il partito di governo in India, hanno attaccato e danneggiato ieri a Calicut, nello Stato meridionale di Kerala, un bar dove a loro avviso "si incoraggiavano comportamenti immorali". Lo scrive il quotidiano The Hindu.
    Inaugurato di recente il Downtown Cafè si rivolge ad un pubblico di studenti ma secondo i militanti del Bharatiya Janata Yuva Morcha (Bjym) il proprietario "incoraggiava atteggiamenti immorali da parte dei clienti".
    http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/asia/2014/10/25/india-bar-immorale-danneggiato_ad61a075-56ba-42ee-b4c8-1d00522e6f5d.html
    Rispondi · Mi piace · 3 secondi fa
Emil Vert · Top Commentator · Trenggalek
MUSLIM "AT WORK" !!!!( e noi INTANTO ne importiamo migliaia di ISLAMICI grazie alla FOLLE POLITICA IMMIGRATORIA varata dal PD del sempre sorridente RENZIE & Padoan!!!!) E quando essi avranno raggiunto una MASSA CRITICA sufficente voi tutti GAY, con Gay pride e matrimoni Gay) FEMMINISTE, ABORTISTI, SCAMBISTI, TRANSESSUALI e puttanieri vari, che naturalmente siete in maggioranza SCHIERATI CON LORO, IN DIFESA dei DIRITTI E PRIVILEGI, SOVVENZIONI, e PERMESSI DI FAR MOSCHEE a questa gente, in nome di una società MULTIRAZZIALE folle, ebbene ben presto se l'andazzo continua (Con i vari MARI N(V)OSTRUM) ben presto è CON QUESTA GENTAGLIA E LE LORO "LEGGI" derivanti dalla SAHARIA Islamica che dovrete CONFRONTARVI!!! Ne vedremo (verete) delle belle STOLTI BUONISTI ( ma purtroppo ne pagheremo le conseguenze TUTTI a causa delle vostra follia)!!
Rispondi · Mi piace · 5 · Non seguire più il post · Modificato · 23 ottobre alle ore 13.24
    Guido Sigismondo · Top Commentator
    Bravo Trota !!!
Francesco Borchi · Top Commentator
Osservatorio nazionale per i diritti umani ? follia !! ma quali umani ??
Non ci vedo nulla d'umano in quei posti.. MA SOPRATUTTO NON VEDO COME LA LAPIDAZIONE DI 2 ISLAMICI POSSA INTERESSARE AL POPOLO ITALIANO... x me hanno fatto bene, 2 in meno e meno figli da uccidere in futuro..
Cristian Accesdenied · Top Commentator
Lorenzo Scarola ma hai problemi mentali per caso? In ogni tuo posto scrivi queste frasi del cazzo in latino senza senso, vedi che non siamo nel medioevo.
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/cristian.accessdenied TU SEI IDONEO A COMPRENDERE IL SENSO DI TUTTO L'UNIVERSO? tu sei la misura assoluta del bene e del male?
    tu conosci tutta la scienza e tutta la teologia? Tu sei un uomo metafisico? ALLORA TU SEI DIO, anche! invece, tu ACCETTA DI ESSERE UNA CREATURA MALIGNA RELATIVA, ED IMPARA AD ESSERE UMILE! prima della preghiera in latino, c'è un argomento, con le sue motivazioni tu attieniti a quello soltanto!
    perché contrariamente i tuoi insulti? danneggieranno soltanto te!
    I MIEI MINISTRI ANGELI? NON SEMPRE POSSONO ESSERE TOLLERANTI!
    TU EVITA DI CASTRARE IL MONDO, A MISURA DEL TUO LIMITE MENTALE E SPIRITUALE!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/23/isis-lapida-uomo-per-adulterio-in-siria_54b6c74f-b2ce-45ca-a2ff-aefad025ed24.html?fb_comment_id=fbc_918031788224975_918233394871481_918233394871481#f24194f99787efe
ma, con la tecnologia aliena, di un cinquantesimo di millimetro, e la A.I. intelligenza artificiale aliena Gmos, tutto questo discorso è semplicemente ridicolo! QUESTA è UNA MINACCIA ASSOLUTA, DI BUSH 322 DATAGATE, CIA 666, NWO, FMI TALMUD AGENDA: CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO!
Maria Ivanova23 ottobre, Internet è di tutti o degli USA? La Russia chiede più sicurezza informatica. Gli specialisti della sfera informatica pensano a come difendere i segmenti nazionali di internet. In relazione agli ultimi avvenimenti risuonano sempre più spesso le minacce di scollegare la rete russa (Runet). Per questo motivo il capo del Ministero delle comunicazioni, Nikolaj Nikiforov, ha proposto di stipulare una convenzione internazionale per la gestione dell'infrastruttura internet "sotto l'egida degli istituti dell'ONU" affinché, tutto il potere sullo spazio cibernetico non sia concentrato nelle mani di un solo paese. Gli esperti convengono che per garantire la continua operatività di Runet è necessario creare un'infrastruttura doppiatrice, ossia propri root server ed un sistema indipendente di domain name. Tuttavia si è ancora lontani dalla realizzazione pratica di questa idea. Molto probabilmente le minacce di scollegare internet in Russia rimarranno tali, anche se la possibilità tecnica di farlo esiste. Ma in caso di forza maggiore la Russia potrà per qualche tempo garantirsi l'accesso a Internet con l'aiuto di un server di riserva. D'altronde, il fatto che i dati personali di cittadini russi vengano conservati continuamente nei server che si trovano all'estero suscita non pochi dubbi da parte degli specialisti nella sfera cibernetica. Ciò rappresenta uno dei principali argomenti a favore della realizzazione di una propria infrastruttura internet. Inoltre, per la garanzia della sicurezza cibernetica è necessario un controllo multilaterale da parte degli organi statali, sostiene Andrej Masalovič, tenente colonnello dell'Agenzia federale per i collegamenti e l'informazione governativa (FAPSI) presso il presidente della Federazione Russa:
L'essenziale è che la Russia abbia iniziato a formare il proprio comando cibernetico. Attualmente la supremazia nello spazio online è, infatti, più importante della supremazia nell'aria e persino nel settore nucleare, dove la parità è già stata raggiunta. Nello spazio cibernetico esiste la possibilità di compiere un balzo sia nelle strategie d'attacco, che in quelle di difesa e di ricognizione.
La Russia è tra i 63 paesi che hanno sottoscritto la convenzione del Consiglio d'Europa sulla protezione delle persone private contro il trattamento automatico dei dati di carattere privato. Ogni Stato che ha aderito alla convenzione si è obbligato a proteggere i dati personali di tutti coloro che si trovano nel suo territorio indipendentemente dalla cittadinanza.
Non solo, ma la Russia è tra i leader nella messa a punto delle questioni della sicurezza informatica mondiale. La sua dottrina in questa sfera presuppone la stipula con i partner stranieri degli accordi sulla cooperazione bilaterale, regionale e globale. L'esperto della sicurezza di internet, Oleg Dimidov, direttore del programma Sicurezza informatica internazionale e la gestione globale dell'internet, dice:
Il primo accordo in merito è stato l'accordo regionale firmato nel 2009 dalla Russia insiemе con gli altri membri dell'Organizzazione di Shanghai per la cooperazione (OSC). Poi c'è stata una serie di accordi russo-americani sulle misure di fiducia in questa sfera. Questi accordi, firmati dai presidenti dei due paesi nel 2013, contribuiscono alla creazione dei canali tecnici per lo scambio dell'informazione tra Russia ed USA sugli attacchi cibernetici e su seri incidenti. Oltre a questo, la Russia intraprende una serie di passi nell'ambito dell'Organizzazione del Trattato di sicurezza collettiva (CSTO) e dell'OSC per la lotta contro i crimini cibernetici, si svolgono operazioni della polizia per la chiusura dei siti che usano il contenuto proibito.
Ma le iniziative della Russia per la garanzia della cibersicurezza a livello globale rimangono spesso senza risposta. Stando agli esperti, ciò avviene non a causa delle proposte stesse ma per via della politica. Internet non appartiene, in sostanza, a nessuno, ma è controllato dagli USA, che non vogliono il rafforzamento della Russia anche nello spazio cibernetico.
http://italian.ruvr.ru/2014_10_23/La-Russia-e-preoccupata-per-la-propria-sicurezza-cibernetica-7697/
PUTIN TU SEI UN PATETICO IDIOTA! ma, con la tecnologia aliena, di un cinquantesimo di millimetro, e la A.I. intelligenza artificiale aliena Gmos, tutto questo discorso è semplicemente ridicolo! QUESTA è UNA MINACCIA ASSOLUTA, DI BUSH 322 DATAGATE, CIA 666, NWO, FMI TALMUD AGENDA: CONTRO TUTTO IL GENERE UMANO!
Maria Ivanova23 ottobre, Internet è di tutti o degli USA? La Russia chiede più sicurezza informatica. Gli specialisti della sfera informatica pensano a come difendere i segmenti nazionali di internet. Nikita Sorokin
12 novembre 2012, 19:20
Le strane manovre della Nato
Dal 13 al 16 novembre per simulare un attacco cibernetico si svolgeranno le manovre atlantiche "Cyber Coalition".
Secondo lo scenario un paese africano scatenerebbe un attacco cibernetico all'Ungheria e all'Estonia. Parlare di paese africano e' alquanto ridicolo in quanto le vittime si trovano ai confini della Russia e a mille miglia di distanza dal continente nero.
Inoltre la Nato non nasconde affatto che nello spazio cibernetico il nemico numero uno sarebbe rappresentato dalla Russia, dalla Cina e dall'Iran.
Dice l'esperto Vladimir Evseev:
"A mio avviso, queste manovre hanno un carattere provocatorio. Per rispondere ad un attacco cibernetico ci vuole tempo, mentre ad un attacco cibernetico non si risponde con le armi. Tutta questa iniziativa si inserisce nel quadro del peggioramento generale dei rapporti fra la Nato e la Russia. "
Nel contempo bisogna riconoscere che i paesi atlantici si occupano seriamente della sicurezza cibernetica.
Dall'anno scorso l'esercito tedesco e' in stato d'allerta per contrastare eventuali attacchi.
In Inghilterra l'Universita' di Lester prepara programmatori per lo spionaggio e il controspionaggio, cioe' per il MI-5 e il MI-6.
Dice l'esperto Alexandr Goltz:
"La societa' moderna e' molto vulnerabile, perche' abbiamo affidato alle tecnologie informatiche la gestione di tutti i maggiori processi, dagli acquedotti alle centrali nucleari."
Una intrusione in questi sistemi potrebbe avere effetti catastrofici.
http://italian.ruvr.ru/2012_11_12/attacco-cibernetico-Nato/

http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/internet_social/2014/10/24/regina-elisabetta-manda-suo-primo-tweet_806ed0e2-b148-49ed-b1a9-0f38303e1ef2.html
NON è COLPA DEI FRANCESI, SE I MASSONI BILDENBERG USUROCRAZIA ROTHSCHILD HANNO PRESO IL CONTROLLO DEL POTERE.. ECCO PERCHé NON C'è NULLA CHE PUò SALVARCI DALLA GUERRA MONDIALE!
Mosca, Francia ci dia navi o renda soldi [ I MASSONI CERCANO CON LE MENZOGNE DI ANSA, DI CREARE, UNA OPINIONE FAVOREVOLE.. MA, NON CI RIUSCIRANNO! SE CI SARà UNA GUERRA CONTRO LA RUSSIA? NOI CI SPAREREMO TRA DI NOI! ] Ultimatum Russia su fornitura Mistral per 1,2 miliardi di euro. 09 ottobre 2014 La Francia deve decidersi sulla consegna alla Russia di due navi da guerra Mistral, o altrimenti restituire il denaro. Lo ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri russo. Parigi ha venduto le due navi a Mosca nel giugno del 2011 per 1,2 miliardi di euro. Una delle due (la "Vladivostok") è già pronta e la sua consegna era prevista per fine ottobre, ma il mese scorso Francois Hollande ha detto che la Francia si riserva di decidere a seconda della situazione in Ucraina.
Marine Le Pen chiede di adempiere il contratto per la fornitura di "Mistral"
La Francia deve adempiere il contratto per la fornitura delle portaelicotteri di tipo "Mistral" alla Russia, ritiene la leader del partito "Fronte Nazionale" Marine Le Pen.
Ha detto che Parigi ha violato i termini del contratto secondo l'indicazione del Presidente degli Stati Uniti. Le Pen ritiene che nessun Paese avrà più fiducia alla parola della Francia, se Parigi è pronta a interrompere l'esecuzione di un importante contratto per i desiderata di Washington.
Russia, Francia, Marine Le Pen, Mistral, Politica
La Francia annuncia le condizioni per la consegna delle Mistral alla Russia
3 ottobre, 20:08
Marine Le Pen apprezza il "modello economico patriottico" di Putin
6 settembre, 20:15
Francia: la posizione sulla portaelicotteri Mistral è invariabile
1 settembre, 22:15
Usa e Polonia ricattano la Francia sulla vendita delle Mistral alla Russia
2 ottobre, 19:19
Parigi allunga i tempi per la consegna alla Russia della prima "Mistral"
10 ottobre, 20:27
"Mistral"
Gli Stati Uniti cercano nuovi compratori per le "Mistral" russe
11 settembre, 23:30
La Russia avverte la Francia: o la Mistral o i soldi
9 ottobre, 21:04
Portaelicotteri "Mistral" La Russia citerà in giudizio la Francia senza le "Mistral" http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Marine-Le-Pen-chiede-di-adempiere-il-contratto-per-la-fornitura-di-Mistral-5887/
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/09/mosca-francia-ci-dia-navi-o-renda-soldi_340a510e-ab74-4273-af84-e3daa896d8b4.html
NON è COLPA DEI popoli europei, SE I MASSONI anticristi farisei giudeo massoni, che odiano Israele, BILDENBERG USUROCRAZIA ROTHSCHILD HANNO PRESO IL CONTROLLO DEL POTERE.. ECCO PERCHé, NON C'è NULLA CHE PUò SALVARCI DALLA GUERRA MONDIALE! [ I MASSONI CERCANO CON LE MENZOGNE DI ANSA, DI CREARE, UNA OPINIONE FAVOREVOLE.. MA, NON CI RIUSCIRANNO! SE CI SARà UNA GUERRA CONTRO LA RUSSIA? NOI CI SPAREREMO TRA DI NOI! ] Il vertice dell'UE ha lasciato in vigore le sanzioni contro la Russia. Il vertice dell'UE non ha preso nessuna decisione sul regime delle sanzioni contro la Russia che restano in vigore, si dice nella dichiarazione finale.
Il vertice dell'UE ha anche fatto una serie di dichiarazioni tradizionali, esortando Mosca a favorire il processo di pace e la leadership delle autoproclamate repubbliche di Donetsk e di Lugansk a rinu... Altro...
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 5 secondi fa
Antonio D'Ettorre · Top Commentator · Direttore presso Indaco Travel
la cosa intollerante e' che i cosidetti Paesi democratici europei, Italia compresa, hanno riconosciuto i golpisti nazisti insediatosi a Kiev a febbraio. Man mano e' venuta fuori la verita' su tutta la vicenda Ucraina e sono convinto, dai fatti, che la maggioranza assoluta degli italiani sta con la Russia e non con le posizioni subalterne agli Stati Uniti, espressi dai vertici europei e dal governo italiano.
Rispondi · Mi piace · 14 · Segui post · 19 ore fa
    Ramiya Rahimova · Segui · Top Commentator · Università degli Studi di Siena Facoltà di Scienze Politiche
    Antonio è un altro adoratore del regime che manda i messaggi subliminali " sono convinto che la maggioranza degli italiani sta con la Russia " . Ti devo deludere in Italia ci sono tante persone pensanti .
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/24/emergenza-umanitaria-in-ucraina-820mila-tra-sfollati-e-rifugiati_88cd6187-c1e4-4053-a592-3816be1bc76c.html
Lorenzo Scarola circa i contenuti di questo video, io non ho dei problemi teorici... ma, perché impedire la comunione eucaristica, a chi non nega la potenza, la autorità, della parola di Dio.. ma, si trova da anni in una condizione di disordine, che, lui non ha più il potere di ristabilire!
27 min · Mi piace
Lorenzo Scarola io cedo che in ambito teologico noi dovremmo guidare i cristiaani al fondamentalismo biblico, e poi, lasciare più spazio di manovra alla coscienza individuale! C'è CHI VUOLE UNIRSI IN MODO EUCARISTICO SACRAMENTALE A GESù, PERCHé IMPEDIRLO AL PROTESTANTE, AL GAY, AL DIVORZIATO? IO GIUDICO LA OMOSESSUALITà CHE è UN DEMONIO, MA, IO NON GIUDICO IL PECCATORE CHE è L'OGGETTO DELLA MISERICORIA DIVINA!
24 min · Mi piace
Fabrizio Verduchi Non sono d'accordo, il fondamentalismo biblico è un errore protestante. Il peccatore è oggetto della Misericordia Divina se è sinceramente pentito altrimenti condanna se stesso alle pene eterne dell'inferno.
21 min · Mi piace · 1
Lorenzo Scarola SI, LUI è SINCERAMENTE PENTITO, DEI SUOI PECCATI! ma, soggettivamente, nella sua condizione, lui non può ricostruire la situzione ideale che la legge della Chiesa gli impone! circa il fondamentalismo biblico, non è quello alla "Testimoni di Geova", ma, è quello che tutte le Chiese Cristiane, sono concordi nella esegesi! Poi, se, c'è una sola Parola, c'è anche una sola FEDE, perché, non ci può essere anche una sola Eucaristia, soltanto, per un ostacolo disciplinare di natura ecclesiologica? IL PROTESTANTE CHE INTENDE LA COMUNIONE EUCARISTICA DEL CATTOLICO, LA PUò RICEVERE, PERCHé HA UN BATTESIMO LEGITTIMO IN COMUNE! IO CREDO CHE NOI NON DOVREMMO AVERE PAURA DI GESTI PROFETICI!
Dario Maria Minotta I sacramenti sono validi tra cattolici e ortodossi. Con i protestanti no (per loro l'Eucarestia è pane benedetto, una memoria e non un memoriale e un'infinità di altre cose). Fabrizio Verduchi ha esposto molto bene e succintamente la dottrina cattolica. E' bellissima e vale la pena innamorarsene per conoscerla meglio e farla diventare vita. Uscire da essa si può fare... Dio lascia liberi tutti... ma non si è più cattolici. Attenzione a non correre il rischio di farci un "Cristo" su misura... sarebbe diabolico.
7 min · Mi piace
Lorenzo Scarola GRAZIE, Dario Maria Minotta IO SONO UN CATTOLICO TRADIZIONALISTA, per me stesso! io non ho una opposizione da fare a quello che tu hai detto! ma, se un protestante che, lui entra in una chiesa cattolica, certo, lui non può fare la comunione eucaristica alla maniera dei protestanti, lui la deve ricevere alla maniera cattolica! e così, questo deve avvenire reciprocamente! PERCHé, SE CI SONO REGOLE CHIARE, NON DEVE ESSERE LASCIATO PIù SPAZIO ALLA COSCIENZA DELLE PERSONE?
Dario Maria Minotta La Comunione si prende dopo il Catechismo, dopo una preparazione. Io, ad esempio, due bambini che non avevano chiaro che l'ostia consacrata e il vino consacrato erano entrambi il corpo e il sangue di nostro Signore non li ho fatti comunicare. Hanno aspettato un anno. E' un sacramento. Perfino nella comunità ecumenica di Taizé avvertivano i protestanti che non potevano prendere l'Eucarestia. E' un "problema" che non esiste. Appunto, come dici tu... l'Eucarestia la prende chi crede che è Dio Onnipotente... e questo lo fa un cristiano cattolico o ortodosso. Se lo facesse un protestante, non sarebbe più tale...
ANSWER ] Dario Maria Minotta  https://www.facebook.com/dario.minotta?fref=ufi  tu sei il teologo più grande della storia del GENERE UMANO! realmente! infatti, nessuno è così scemo: da andare a prendere la propria condanna: Quindi, chi prende l'Eucaristia dalla mie mani di ACCOLITO, lui sa che, si deve sottomettere alla FEDE della Chiesa Cattolica! e se, io non sono stato capace a convertire il mio AMICO: Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Re dell'Arabia Saudita Abdullah, perché io sono un ipocrita, poi, perché, io devo impedire anche a Gesù di poterlo fare lui personalmente, se, io dico: "è il Corpo, la PERSONA di Cristo"! QUindi noi avremo un "musulmano cattolico", un "protestante cattolico" ecc.. ecc.. PERCHé DOBBIAMO METTERE LE ETICHETTE SULLA FRONTE DI TUTTE LE PERSONE, SE, NOI ABBIAMO DETTO CHE DEVE VENIRE UN RISVEGLIO, UNA ERA DELLO SPIRITO SANTO?
https://www.facebook.com/FabrizioVerduchi/posts/10203201562983148?comment_id=10203201631304856&offset=0&total_comments=8&notif_t=share_comment
Dario Maria Minotta ha condiviso il suo video.
Claudio mi permetto di mettere anche qui questo video che conosci già per divulgarlo. E' un sacerdote "di tutto rispetto" che secondo me centra bene il punto della situazione senza esagerazioni, senza poter essere tacciato di estremismi (il suo curriculum parla da solo) e senza cadere nella polemica fa un discorso chiaro e indiscutibile per qualunque cattolico. Se per te non è appropriato su questa pagina, cancella pure... non mi offendo
https://www.facebook.com/video.php?v=10152228715496370&set=vb.531366369&type=3&theater
Dario Maria Minotta con Barbara Mir Medjugorje e altre 13 persone

PRENDETEVI UN PO' DI TEMPO E ASCOLTATE FINO IN FONDO QUELLO CHE QUESTO SACERDOTE INNAMORATO DI GESU' E DELLA NOSTRA CHIESA CATTOLICA CI DICE..
SONO COSE SBAGLIATE?
=====================
salafiti sauditi le bestie! <div id="fb-root"></div> <script>(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));</script>
<div class="fb-post" data-href="https://www.facebook.com/video.php?v=10203811190454578" data-width="466"><div class="fb-xfbml-parse-ignore"><a href="https://www.facebook.com/video.php?v=10203811190454578">Pubblicazione</a> di ‎<a href="https://www.facebook.com/karimdk">كريم العيسى</a>‎.</div></div>
المكان .. جامع في المدينة المنورة ( السعودية )
المناسبة .. دروس تحفيظ قرآن
الحدث .. مدرّس سعودي يضرب أحد الأطفال ضرباً مبرحاً داخل الجامع !!!

كيفَ يُضرَب طفل في بيت من بيوت الله ؟؟
أليس الجامع هو أكثر الأماكن التي يجب أن يثق بها الناس ؟؟
نعم ولكن ماعدا السعودية .. فهي أماكن وحلقات تفريخ للمتشددين والإرهابيين وقاطعي الرقاب في المستقبل تحت صيحات .. الله أكبر !!
===============================
questi massoni sono malati! NON DANNO NESSUN VALORE ALLA VITA UMANA! CHE DIFFERENZA C'è TRA LORO E I SALAFITI FARISEI? [ A Kiev dicono che la tregua è necessaria per la fabbricazione di armi
Il Consigliere del Presidente ucraino Yuri Lutsenko ha detto che il cessate il fuoco nella parte orientale permette alle autorità del Paese di fabbricare nuove armi e di ricevere un aiuto finanziario da parte dell'Occidente.
"Tutti e quattro gli stabilimenti blindati lavorano su tre turni. Diverse centinaia di veicoli corazzati realizzati velocemente dal nulla sono arrivati ​​nella zona ATO. Abbiamo bisogno di questo per ottenere un cessate il fuoco più lungo possibile, per ricevere strumenti di alta precisione ed aiuti finanziari e militari dall'Occidente" ha detto Lutsenko. Inoltre, il consigliere ha aggiunto che durante il cessate il fuoco Kiev è riuscita a ottenere non solo il sostegno finanziario dell'Occidente, ma anche aiuto tecnico e consulenti.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/A-Kiev-dicono-che-la-tregua-e-necessaria-per-la-fabbricazione-di-armi-6007/
 L'Ucraina ha pagato con vite umane il rinvio, dell'applicazione dell'accordo di associazione con l'UE.
Migliaia di morti e la guerra civile sono il prezzo dell'Ucraina per il rinvio ritardato dell'applicazione dell'accordo di associazione con l'Unione Europea, ha detto il rappresentante permanente della Russia presso l'ONU Vitaly Churkin.
Secondo il diplomatico, cercando di evitare l'escalation della crisi alla fonte, Mosca esortava a porre fine agli strappi in Ucraina, a metterla di fronte ad una scelta artificiale o l'Unione Europea e l'Occidente o la Russia.
Secondo Churkin, la Russia sin dall'inizio della crisi ha avvertito che gli eventi, avvenuti in Ucraina lo scorso inverno come il colpo di stato spinto grossolanamente dall'intervento esterno, porteranno ad una profonda scissione nel Paese.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/LUcraina-ha-pagato-con-vite-umane-il-rinvio-dellapplicazione-dellaccordo-di-associazione-con-lUE-1198/
Fosse comuni nel Donbass, i corpi potrebbero appartenere a persone arrestate dai militari ucraini
Le persone i cui corpi sono stati trovati nelle fosse comuni nel Donbass in Ucraina, potrebbero essere state arrestate dalle forze ucraine, ha dichiarato l'assistente del Segretario generale delle Nazioni Unite per i diritti umani Ivan Šimonović.
Ha anche evidenziato che nel caso di conferma delle informazioni sull'uso di munizioni a grappolo nel sud-est dell'Ucraina, tali azioni saranno considerate un crimine di guerra.
Secondo i dati dell'ONU per il 15 ottobre, le vittime del conflitto armato nella parte orientale di Ucraina sono più di 3700 civili. Oltre 9 mila di civili sono stati feriti.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Fosse-comuni-nel-Donbass-i-corpi-potrebbero-appartenere-a-persone-arrestate-dai-militari-ucraini-0070/
Il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov discuterà sabato con il Ministro degli Esteri norvegese Børge Brende gli aspetti pratici della cooperazione tra i due Paesi in relazione agli eventi in Ucraina e la presenza russa nell'arcipelago delle Svalbard.
Inoltre, il Ministro degli Esteri russo si incontrerà con i veterani norvegesi e russi della Seconda Guerra Mondiale. In questi giorni la Norvegia celebra il 70 ° anniversario della liberazione da parte dell'Armata Rossa nella parte settentrionale del Paese.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/I-Ministri-degli-Esteri-di-Russia-e-Norvegia-sugli-eventi-in-Ucraina-2614/

PAGA, ED ACQUA IN BOCCA: CUCCIOLO DI UNO SCHIAVO, PAGA IL TUO PADRONE ROTHSCHILD!
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/25/bilancio-ue-cameron-tenuto-alloscuro_6bfd4abc-0c2f-4b70-a8ab-62d83e278dc5.html
IMBECILLE TU HAI GIURATO NELLA MASSONERIA! ORA UCCIDI IL TUO POPOLO! IL TUO DIO ROTHSCHILD USURAIO TALMUD AGENDA TI HA CHIESTO DI UCCIDERE ISRAELE!
Bilancio Ue: Cameron tenuto all'oscuro
Su pagamento di 2,1 miliardi di euro a Ue
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/25/bilancio-ue-cameron-tenuto-alloscuro_6bfd4abc-0c2f-4b70-a8ab-62d83e278dc5.html
no! Israele non può fornire armi a chi io non voglio! io sono il Re di Israele: lorenzoJHWH! [ Israele avrebbe rifiutato di fornire armi a Kiev per relazioni con Russia. Israele ha respinto la proposta di fornire armi all'Ucraina, compresi i veicoli aerei senza equipaggio, a causa dei timori di peggiorare i rapporti con la Russia, fa sapere l'agenzia France-Presse. Secondo l'agenzia, in precedenza i rappresentanti delle autorità di Kiev hanno visitato Israele per l'acquisto di attrezzature militari per l'uso contro le milizie nel sud-est del paese. Non è stata data alcuna informazione di quando si siano svolti questi negoziati e di quando si è deciso di respingere la richiesta della parte ucraina. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Israele-avrebbe-rifiutato-di-fornire-armi-a-Kiev-per-relazioni-con-Russia-6612/
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Israele-avrebbe-rifiutato-di-fornire-armi-a-Kiev-per-relazioni-con-Russia-6612/
SASQUACTH https://www.youtube.com/user/superdjak10/about 2 settimane fa Commento con link ma che cazzo hai in testa coglione Rispondi · drinkYpoisonJHWHwins 5 secondi fa IO HO DECISO DI DISTRUGGERE IL TUO 666 NWO! TU HAI IL POTERE DI IMPEDIRLO? https://www.youtube.com/channel/UCHUTdSrFbCbCQPjEyLvH7sw/discussion?lc=z13xzxebdqmmzffrd04cj5agmsjyg5sr4i0&feature=gp-n-y&google_comment_id=z13xzxebdqmmzffrd04cj5agmsjyg5sr4i0
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_16/Israele-avrebbe-rifiutato-di-fornire-armi-a-Kiev-per-relazioni-con-Russia-6612/
Sandro Iacovella https://www.facebook.com/solitair.wolf.5  Lorenzo Scarola sei un idiota, su questo non v'è alcun dubbio... Quando imparerai a scrivere almeno in italiano, forse, con te si riuscirà a fare un discorso... [ aNSWER ] SANTO WOLF, PENSA TU CHE PAURA, SE, IO ERO ISTRUITO COME TE, E SE TU ERI IGNORANTE COME ME? Quindi, è scritto che coloro che sono adulti FORTI e istruiti, COME TE, devono avere pazienza, con chi ha bisogno di tutela e protezione. PER I DEBOLI COME ME. io spero di ricevere tutta la tua comprensione! ANCHE SE, tu NON HAI ANCORA ESPRESSO UN SOLO ARGOMENTO, IN CUI TU MI HAI TROVATO DEFICIENTE!
=====================
Sandro Iacovella · Alba
Lorenzo Scarola continua a credere nel tuo Dio, si, lo stesso Dio che non muove un dito per salvar il genere umano da lui stesso creato (dico così notando quanto tu creda realmente i lui).
Rispondi · Mi piace · 2 minuti fa
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Sandro Iacovella https://www.facebook.com/solitair.wolf.5 DIO NON MUOVE UN DITO, PERCHé HA CREATO TE! MA, QUANDO TU SEI DISPOSTO A CREDERE IN DIO, PIù DI ME, PER SALVARE IL GENERE UMANO?
Lorenzo Scarola Non muove un dito perchè ha creato me? Non trovo il senso di tal'affermazione, mi dispiace. Per la cronaca, perché dovrei credere in un falso Dio?
Rispondi · Mi piace · 57 secondi fa
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Sandro Iacovella NON TI HO CHIESTO DI CREDERE IN UN DIO FALSO! TI HO CHIESTO DI CREDERE NEL DIO DI ABRAMO JHWH, che, Abramo è il primo personaggio storico, che potrebbe essere dimostrato con i nostri criteri scientifici! poi, la storia tra Dio JHWH, ed Israele, è una storia di famiglia, dove un popolo, di 2milioni di persone, ha potuto vedere quello, che, tutti noi oggi possiamo vedere, archeologicamente, tutte le ruote (migliaia) dei i carri da guerra del Faraone sono ancora, in fondo al mare, in fila indiana!  http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/23/isis-lapida-uomo-per-adulterio-in-siria_54b6c74f-b2ce-45ca-a2ff-aefad025ed24.html?fb_comment_id=fbc_918031788224975_919086718119482_919086718119482#f1a30e58c11a2f2
<div id="fb-root"></div> <script>(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));</script>
<div class="fb-post" data-href="https://www.facebook.com/photo.php?fbid=450216831782951&amp;set=a.278890392248930.1073741829.100003839144867&amp;type=1" data-width="466"><div class="fb-xfbml-parse-ignore"><a href="https://www.facebook.com/photo.php?fbid=450216831782951&amp;set=a.278890392248930.1073741829.100003839144867&amp;type=1">Pubblicazione</a> di <a href="https://www.facebook.com/profile.php?id=100003839144867">Khurram Shahzad</a>.</div></div>
Sen insansan bunlara neden izin veriyorsun ?
Insana yapılan zulüme karşı durmazsan..!
An dolsun aynısı senin başına gelecektir!Oh uomo..! Sei un uomo, perché li lasci? Se non smetti di crudeltà contro gli esseri umani..! Lo stesso accadrà a voi il momento di su che riempire in! https://www.facebook.com/lorenzo.scarola/posts/10203202445245204?comment_id=10203202497606513&offset=0&total_comments=15&notif_t=share_comment
Davide Russo Non e' (DIO), a fare tutto questo ma:la malvagita' dell'uomo,si.....l'uomo,DIO ci diede dei comandamenti per essere tutti fratelli ,sorelle,amici,ma il contrario riempi' i loro cosidetti cuori,divennero malvagi ,assassini,omicidi,egoisti,ecc....Non capisco una cosa? perche',quando tutto va bene e merito delle vostre cosidette forze? ma quando tutto va male e sempre colpa di DIO?,E COMODO INCOLPARE DIO PER IL MALE CHE VI E' IN QUESTO MONDO,DIO E' AMORE,PACE,SICUREZZA,.SE MIO FIGLIO IO DO UN EDUCAZIONE E' ASCOLTA LE MIE PAROLE NON DOVRA' TEMERE IL MALE MA: SE NON ASCOLTA IL MIO INSEGNAMENTO PASSERA' IL MALE DEL MONDO,SEGUIRA' PERSONE MALVAGE,COMPAGNIE SBAGLIATE,QUESTO E' L'UOMO.NON IMPUTATE COLPE A DIO DI CUI NON A'.

Lorenzo Scarola accusare Dio di qualcosa, è commettere un peccato contro, lo Spirito Santo.. il peggiore di tutti i peccati, perché Dio è infinitamente per perfetto ed il male non è in LUI
Adesso · Mi piace
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 5 secondi fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
ERDOGAN CANE, ISLAM BESTIA ONU SHARIAH, DI ONU è TUTTA LA COLPA, PERCHé INVECE DI DIFENDERE I DIRITTI UMANI DIFENDE LA SHARIAH E QUINDI HA CONDANNATO A MORTE ISRAELE! UNA DONNA NON SI PUò DIFENDERE DA UNO STUPRATORE, QUESTO HA DETTO MAOMETTO!
Iran, Reyhaneh Jabbari è stata impiccata. Aveva ucciso il suo stupratore
Esecuzione della pena capitale nonostante gli appelli internazionali alle autorità iraniane
https://www.facebook.com/lorenzo.scarola/posts/10203202445245204?comment_id=10203202497606513&offset=0&total_comments=15¬if_t=share_comment Iran: impiccata la donna accusata di omicidio Le autorità iraniane hanno impiccato una giovane donna di 26 anni accusata dell'omicidio di un ex-dipendente del Ministero dell'Intelligence del Paese. L'esecuzione è avvenuta nonostante l'appello dell'organizzazione per i diritti umani Amnesty International. Rayhaneh Jabbari era stato condannata nel 2007 per l'omicidio di un ex dipendente del Ministero dell'Intelligence iraniano che stava cercando di violentarla. Gli attivisti dei diritti umani hanno sottolineato che le indagini del crimine sono state effettuate con gravi violazioni. http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Iran-impiccata-la-donna-accusata-di-omicidio-2328/
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Iran-impiccata-la-donna-accusata-di-omicidio-2328/
essere un pedofilo stupratore con Maometto è conveniente!
Iran, Reyhaneh Jabbari è stata impiccata. Aveva ucciso il suo stupratore
Esecuzione della pena capitale nonostante gli appelli internazionali alle autorità iraniane
Reyhaneh Jabbari in una foto presa dal suo profilo Twitter (foto: ANSA)
Reyhaneh Jabbari in una foto presa dal suo profilo Twitter.
25 ottobre 2014. Chi è Reyhaneh Jabbari, ragazza che uccise il suo stupratore
L'Iran ha giustiziato Reyhaneh Jabbari, la ragazza condannata a morte per aver ucciso il suo stupratore. Nonostante gli appelli internazionali rivolti alle autorità, Jabbari, che ha 26 anni, è stata impiccata in una prigione di Teheran dove era rinchiusa. Lo ha reso noto la madre della donna, secondo quanto scrive la BBC online.
Sembra, secondo alcune fonti dei media, che all'esecuzione, avvenuta all'alba, fosse presente il figlio e la vedova della vittima. Jabbari era stata arrestata nel 2007 per l'uccisione di Morteza Abdolali Sarbandi, un ex dipendente dell'intelligence iraniana. Una campagna per salvarla era stata lanciata su Facebook e Twitter il mese scorso e, in un primo momento, sembrava che avesse portato a una sospensione temporanea dell'esecuzione. Ieri Reyhaneh ha visto la madre in carcere, Shole Pakravan, la quale ha riferito che la figlia aveva la febbre e stava male. Alcuni giorni fa era fallito l'ultimo tentativo di ottenere il perdono dalla famiglia della vittima - un uomo che la giovane aveva accoltellato dopo che questi avrebbe tentato di violentarla - perchè la 26enne non aveva voluto smentire la propria versione dei fatti.
"Mia figlia con la febbre ha ballato sulla forca": sono queste, dopo l'impiccagione di Reyhaneh Jabbari stamane all'alba, le parole della madre della ragazza 26enne, Shole Pakravan, riportate sul suo profilo Facebook. Secondo quanto scrive l'International Business Times, la madre di Jabbari - una nota attrice di teatro iraniana - era stata informata che la figlia sarebbe stata giustiziata all'alba di oggi. Secondo informazioni riportate dai media locali, fuori dalla prigione di Gohardasht di Karaj - dove Jabbari era detenuta - la madre della ragazza piangeva, si disperava e chiedeva aiuto a Dio. Con lei c'erano oltre 100 persone inclusi membri della sua famiglia e amici. Prima dell'esecuzione, il vice direttore di Amnesty International per il Medio Oriente e l'Africa, Hassiba Hadj Sahraoui, aveva sottolineato in un comunicato che "il tempo sta per scadere per Reyhaneh Jabbari. Le autorità devono agire adesso per fermare l'esecuzione. Una simile punizione in qualsiasi circostanza rappresenta un affronto alla giustizia, ma eseguirla dopo un processo imperfetto che lascia grandi punti interrogativi sul caso rende la cosa più tragica".
Immediate le reazioni internazionali, con l'Italia in prima fila. Un minuto di silenzio è stato osservato alla Leopolda a Firenze, dove è in corso il convegno organizzato dal premier Matteo Renzi. "L'uccisione di Reyhaneh è un dolore profondissimo", ha detto da parte sua il ministro degli Esteri Federica Mogherini. "Abbiamo sperato tutti che la mobilitazione internazionale potesse salvare la vita di una ragazza che invece è vittima due volte, prima del suo stupratore poi di un sistema che non ha ascoltato i tanti appelli", ha osservato. "Eppure - ha concluso - la difesa dei diritti umani e l'abolizione della pena di morte sono battaglie fondamentali che l'Italia non rinuncerà mai a portare avanti in tutte le sedi".
essere un pedofilo stupratore con Maometto è conveniente!
Cristian Accesdenied · Top Commentator
Questo è l'islam che vi piaccia o meno, e smettetela di fare i soliti perbenisti radicalchic.
Rispondi · Mi piace · 6 · Segui post · 3 ore fa

Alberto Manzoni · Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Milano
E poi parlano di accogleirli e integrarli .... NO COMMENT. Povere donne sottomesse PER REGOLA E CONSUETUDINE sini a farne oggetti. Pensate bene prima di farli entrare in Europa.
Rispondi · Mi piace · 2 · Segui post · 2 ore fa

    Massimo Tagino · Segui · Top Commentator · Edimburgo
    la pena di morte c é anche in USA e sono tanti i neri innocenti uccisi....quindi non confondiamo.
    Rispondi · Mi piace · circa un'ora fa
    Nicola Calvanelli · Top Commentator · Liceo Sperimentale Giotto Ulivi
    se ci pensi bene, se lei fosse venuta qua ora sarebbe viva.anche per questo chi puo scappa
    Rispondi · Mi piace · 1 · 22 minuti fa

Tiziano Raimondi · ITCG Enrico Mattei
Intollerabile per me questa esecuzione per una donna che si è difesa da uno stupratore. Purtroppo il mondo musulmano sembra alle volte di entrare in una porta temporale che ci porta in un medioevo nel suo aspetto più brutale.
Rispondi · Mi piace · 7 · Segui post · 4 ore fa

    Lamberto Faccioli · Top Commentator · Istituto tecnico agrario
    Tiziano Raimondi, prova a dirlo alla alla Boldrini e alla Kyenge....
    Rispondi · Mi piace · 4 · 3 ore fa
    Nicola Calvanelli · Top Commentator · Liceo Sperimentale Giotto Ulivi
    Lamberto Faccioli la kienge purtroppo per lei lo sa gia
    lascia fuori la politica da questa tragedia
    Rispondi · Mi piace · 23 minuti fa

Filippo Boso · Top Commentator · Socio presso La Triestina - Saronno e Legnano
Questo ennesimo gravissimo sopruso dimostra come in una certa parte del mondo i diritti della donna siano una chimera. E' oltremodo intollerabile che la nostra società occidentale da una parte condanni con le parole, e dall'altra continui ad avere rapporti con Paesi che praticano questo genere di "giustizia"
Rispondi · Mi piace · 6 · Segui post · 4 ore fa

    Marco Marchesan · ITC Michelangelo Buonarroti
    ...direi che è oltremodo intollerabile il fatto che l'unico dio realmente venerato sia il DENARO.
    Rispondi · Mi piace · 7 · 3 ore fa
    Filippo Boso · Top Commentator · Socio presso La Triestina - Saronno e Legnano
    Un dio così esigente da passar sopra ad ogni principio morale. E' chiaro che la povera Reyhaneh è stata soppressa per mandare un messaggio chiaro alle sue connazionali: "Se un uomo usa violenza su di voi non sognatevi di ribellarvi o di attentare alla sua vita altrimenti vi uccidiamo (così evitiamo che qualcun'altra la imiti)". E' altrettanto chiaro che in un simile contesto i diritti siano a senso unico dalla parte del genere maschile, ma in fondo che gliene importa ai nostri governi occidentali e "civilizzati" visto ci son di mezzo i soldi (del petrolio, delle materie prime, degli interessi commerciali vari...).
    Rispondi · Mi piace · 2 · Modificato · 2 ore fa
    Massimo Tagino · Segui · Top Commentator · Edimburgo
    Filippo Boso la libertá delle donne passa anche da questo. Nel mondo non tutte le civiltá hanno seguito lo stesso percorso. Lei é solo un martire. Il vero male di questo mondo sono le religioni estreme (in ogni sua parte, compreso quella cristiana). Altre dopo di lei si ribelleranno e pagheranno con la vita. Ogni diritto conquistato é stato pagato con il sangue. Da noi questi diritti li cancellano piano piano, e occorrerá altro sangue per riconquistarli...
    Rispondi · Mi piace · 1 · circa un'ora fa

Spuffy Dark · Top Commentator · Seoul, Korea
Come già molti di voi hanno sottolineato, è inutile indignarsi se poi si va a gozzovigliare con i carnefici. Bisogna davvero chiudere con i paesi estremisti e guerrafondai (USA Compresi) se vogliamo davvero essere coerenti e non complici, ma tanto questa è utopia, perché i cittadini non contano più niente e spesso non si domandano nemmeno da dove vengono le cose che li circondano tutti i giorni, o che mangiano. W la Globalizzazione!!! R.I.P. giovane ragazza che non si è piegata.
Rispondi · Mi piace · 2 · Segui post · 2 ore fa

Roberto Trabucchi · Manovale evoluto presso Un tipo strano che viene chiamato crazy horse
questo è l'islam, non l'avete ancora capito? e dove sono coloro che insultavano berlusconi perchè frequentava ragazze consenzienti? e le femministe? ipocriti!
Rispondi · Mi piace · 2 · Segui post · circa un'ora fa

Christian Visciglia · Top Commentator
Sempre più convinto che alcuni paesi sono rimasti ancorati all'età della pietra. Violentata quindi colpevole. Pensa te che paesi che esistono!
Rispondi · Mi piace · 2 · Segui post · 3 ore fa

Camillo Catellani · Top Commentator
L'esatto contrario di quel che succede qui, nel paese delle banane che ridono:
in Italia, agli stupratori ed assassini di povere ragazze, anzichè mettere una barra filettata da 24 arroventata nel culo, si danno pene ridicole, perchè si parla tanto dei diritti delle donne, ma in realtà
l'Iran, non è sia poi cosi' lontana...
Rispondi · Mi piace · 1 · Segui post · 2 ore fa

    Massimo Tagino · Segui · Top Commentator · Edimburgo
    be, anche in USA un nero che uccide un bianco rischia la pena capitale.
    Rispondi · Mi piace · circa un'ora fa
    Camillo Catellani · Top Commentator
    Massimo Tagino ...mentre un bianco che uccide un nero, pena mite, specie se a menar colpi era un poliziotto...
    Rispondi · Mi piace · circa un'ora fa

Giovanna Graziani · Imola
come donna mi sento profondamente triste e indignata!!
Rispondi · Mi piace · 1 · Segui post · 4 ore fa

Massimo Mazzini · Segui · Diplomato Ragioneria · 196 seguaci
sporchi aytollah
=====================
Eduardo Romero https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xap1/v/t1.0-9/10441933_1430728893859719_1314730450883611098_n.jpg?oh=e4ccdb61424c5be0499ab53a4b16d8e9&oe=54B87E3D&__gda__=1420559620_18f97acf83b8a4951d8818ae83f3f04b  *LEAN ESTE ARTICULO POR FAVOR!!!!!!!! La semana pasada un
pastor iba de viaje manejando su carro, y vio a un hombre anciano caminando en la carretera, decidió subirlo al carro. Mientras viajaban el anciano le dijo al pastor: - ¿Hijo, sabes lo que paso anoche allá en el cielo? El anciano dijo: -anoche en el cielo Dios estaba bien enojado
contra el hombre y les dijo a los ángeles que tocarán la trompeta.
Los ángeles levantaron la trompeta y cuando ellos iban a comenzar a soplarle a la trompeta
FUE CUANDO JESÚS, se postro delante de Dios y comenzó a suplicar con lágrimas en los ojos;
entonces SANGRE FRESCA COMENZÓ A SALIR DE SUS MANOS Y DE SU CUERPO. Cristo le dijo a Dios que tuviera misericordia para que su muerte no fuera en vano. Dios al ver las heridas de su hijo; y al ver el dolor de sus santos y también y la perversidad de los malos, dijo: - "LES VOY A DAR UNA ULTIMA
OPORTUNIDAD."
Jesús se volvió a los ángeles y les
ordenó que fueran un gran número de ángeles a toda
prisa por todas partes del mundo y les dijeran al mundo entero que: "EL FIN ESTA CERCA Y QUE
JESÚS VENIA PRONTO!!!" El pastor limpiándose las lágrimas pregunto: señor ¿Cómo usted sabe todo esto? El anciano respondió: -yo soy uno de esos
ángeles que fueron enviados al mundo.... Y continuó diciendo al pastor: -"Por favor usa todos los medios de comunicación y manda este mensaje.
No hay tiempo que perder" y el anciano desapareció…. En
resumen: Esta historia es real, CRISTO VIENE
PRONTO!!!!!!!!… POR FAVOR SALVA A UN ALMA HOY.
Yo ya hice mi parte. Ahora es tu turno para expandir el evangelio Si estás listo para compartir este mensaje, Dios los bendiga a todos.
Y POR FAVOR NO TE
OLVIDES DE COMPARTIR ESTE ARTÍCULO, ESTOY ORÁNDOLE A DIOS PARA QUE TODOS LOS QUE LEAN ESTE ARTÍCULO
REFLEXIONEN Y SE SALVEN. POR FAVOR ES URGENTE!!!!! HAGA QUE TODA LA GENTE LEA ESTE ARTÍCULO Y SE SALVE!!!!! DIOS TE BENDIGA."
=======================
Piace a te e Dario Maria Minotta.
Dario Maria Minotta Davvero credo che la Madonnina stia tenendo ferma la mano di Dio... ma non oso immaginare cosa potrebbe accadere da un momento all'altro!
Lorenzo Scarola farisei Bildenberg e salafiti stanno spingendo il genere umano all'inferno! https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpf1/v/t1.0-9/1959619_450217268449574_410310219259088280_n.jpg?oh=0269fa3f474b38268243cef85319df1b&oe=54B7FCBC&__gda__=1420973136_e4ac3a12204682c42a371fcde35c0041
Dario Maria Minotta Mio caro Lorenzo... in questi giorni sto rileggendo per l'ennesima volta "Gli Adelphi della dissoluzione" di Blondet e "Il Vitello d'Oro"... c'è davvero da pregare... e molto!
Lorenzo Scarola atei massoni demolendo la civiltà ebraico cristiana, e mettendo in pericolo la esistenza di Israele, un giorno potremmo armarci noi per difendere le nostre vite contro gli islamici! soltanto Gesù è la via, la verità, e la vita! TUTTO QUELLO CHE è NEL MONDO: è PER LUI: O CONTRO DI LUI!
==========================
gli islamici ISIS SHARIAH IN SIRIA! Dario Maria Minotta Davvero credo che la Madonnina stia tenendo ferma la mano di Dio... ma non oso immaginare cosa potrebbe accadere da un momento all'altro!
Lorenzo Scarola farisei Bildenberg e salafiti stanno spingendo il genere umano all'inferno! https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpf1/v/t1.0-9/1959619_450217268449574_410310219259088280_n.jpg?oh=0269fa3f474b38268243cef85319df1b&oe=54B7FCBC&__gda__=1420973136_e4ac3a12204682c42a371fcde35c0041
Dario Maria Minotta Mio caro Lorenzo... in questi giorni sto rileggendo per l'ennesima volta "Gli Adelphi della dissoluzione" di Blondet e "Il Vitello d'Oro"... c'è davvero da pregare... e molto!
Lorenzo Scarola atei massoni demolendo la civiltà ebraico cristiana, e mettendo in pericolo la esistenza di Israele, un giorno potremmo armarci noi per difendere le nostre vite contro gli islamici! soltanto Gesù è la via, la verità, e la vita! TUTTO QUELLO CHE è NEL MONDO: è PER LUI: O CONTRO DI LUI!
==================
TUTTE STRONZATE. CHI HA GIURATO NELLA MASSONERIA, NON è PIù PADRONE DELLA SUA VITA, E DELLA SUA VOLONTà, COME, I BILDENBERG SONO DEGLI ESECUTORI MATERIALI DI BUSH 322 ROTHSCHILD! Le maggiori potenze mondiali e la NATO non sono interessate ad un conflitto con altri Paesi, compresa la Russia, ha detto il direttore dell'Information Bureau NATO in Russia Robert Pszczel, commentando la dichiarazione del Presidente russo Vladimir Putin, fatta ieri alla riunione del club internazionale "Valdai".
Secondo il leader russo, oggi sono aumentate fortemente le probabilità di una successione di conflitti violenti che coinvolgono grandi Paesi, in particolare quei Paesi che si trovano all'incrocio degli interessi geopolitici di grandi Stati, o ai confini di terre con legami storico-culturali, economici, di civiltà. A titolo di esempio, Putin ha citato l'Ucraina.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Rappresentante-dellAlleanza-la-NATO-non-vuole-un-conflitto-con-la-Russia-8082/
Los ángeles se han enterado de que estas luchando contra algo. Dicen que ya ha pasado. Recibirás una bendición. Si crees en los ángeles comparte esta imagen no lo ignores por favor, estas avisado. Esta noche se arreglarán dos asuntos de tu vida para tu alivio...!!! Amén
Gli angeli hanno appreso che questi combattendo contro qualcosa. Dicono che è passato. Si riceverà una benedizione. Se credi in angeli Condividi che questa immagine non ignoratelo per favore, questi ha avvertito. Stasera due aspetti della tua vita per il sollievo essere organizzato...! Amen  https://fbcdn-sphotos-e-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xfa1/v/t1.0-9/1920301_10204334919228479_1710586337833410717_n.jpg?oh=84994168c87404f82eb637d227e9b064&oe=54B4005E&__gda__=1424634325_4287c5bc6e44c53767668e5c31f8740b
Sandro Iacovella NOI ABBIAMO FALSI DEI, E INVECE, TU HAI TROVATO IL DIO GIUSTO? DARWIN? ROTHSCHILD?
MA, LA FEDE è UNA POTENZA PER NON CADERE NEL MOMENTO DELLA DISPERAZIONE.. E TU CREDI NON AVERNE BISOGNO, POI, L'OSTACOLO TI FERMERà E TU DIVENTERAI UN PERDENTE!
UNA MIA COLLEGA ATEA, PERCEPIVA, CHE, IN ME C'ERA UNA FORZA, CHE IN SE STESSA, LEI NON RIUSCIVA A TROVARE!
EPPURE LEI NON RIUSCIVA A CREDERE!
SOLTANTO TU E LO SPIRITO SANTO: POTETE GIOCARE QUESTA PARTITA.. IO NON TI POSSO AIUTARE!https://www.youtube.com/channel/UCHUTdSrFbCbCQPjEyLvH7sw/discussion?lc=z13xzxebdqmmzffrd04cj5agmsjyg5sr4i0&feature=gp-n-y&google_comment_id=z13xzxebdqmmzffrd04cj5agmsjyg5sr4i0
IN COMUNIONE DI PREGHIERA, NELLA FEDE DELLE CHIESE CRISTIANE ECUMENICHE, IN COMUNIONE CON TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTà, LA GERUSALEMME MADRE DI TUTTI I POPOLI, DILATIAMO IL CUORE A CONFINI SOPRA OGNI CONFINE!
=======================
Usa: un messaggio ai sacerdoti Celebra le "nozze" gay o vai in galera di Massimo Introvigne23-10-2014. Non dite che non ve l'avevamo detto. Su questo giornale spieghiamo da tempo che dove passano le leggi sull'omofobia, dove si riconoscono le unioni civili e i «matrimoni» omosessuali, dove si sostiene che i diritti degli omosessuali a non essere discriminati prevalgono su ogni altro diritto, è solo questione di qualche anno e poi si andranno a prendere e portare in prigione anche i preti e i pastori che si rifiutano di «sposare» persone dello stesso sesso. Oggi dobbiamo confessare ai lettori che ci eravamo sbagliati. Pensavamo fosse questione di qualche anno: ma si trattava di qualche mese. Negli Stati Uniti, che pure sono un Paese con una grande tradizione di rispetto per la libertà religiosa, ci siamo già arrivati.
Il 13 maggio 2014 la Corte d'Appello Federale per il Nono Circuito ha ordinato allo Stato dell'Idaho di cominciare a celebrare «matrimoni» fra persone dello stesso sesso il 15 ottobre di quest'anno, in una delle tante decisioni in cui i giudici calpestano in nome dei diritti degli omosessuali la volontà delle autorità statali elette dai cittadini e degli stessi elettori che si sono espressi in senso contrario mediante referendum. Il 15 ottobre nell'Idaho gli omosessuali hanno cominciato a «sposarsi»: s'intende, in municipio. Ma bastava leggere le pubblicazioni LGBT per sapere che, vinta la battaglia con lo Stato, la loro lobby e i loro avvocati si preparavano a combattere quella successiva, con le Chiese e comunità religiose, per obbligare preti e pastori a «sposarli».
Due giorni dopo la data del 15 ottobre, il 17 ottobre, due omosessuali hanno preso contatto con i coniugi Donald ed Evelyn Knapp, pastori della Chiesa del Vangelo Quadrangolare nella ridente cittadina di Coeur d'Alene, Idaho. Che la cittadina sia ridente non è una semplice nota di colore. Gode di una straordinaria posizione su un lago che offre numerosi angoli pittoreschi e romantici, e subito alle spalle ci sono alte montagne coperte dalla neve per parecchi mesi. Celebrata da tante canzoni, Coeur d'Alene è una meta amata dai turisti, ma soprattutto da un tipo di turista particolare. A Coeur d'Alene si va per sposarsi, e per farsi fotografare vestiti da sposi con lo sfondo dei suoi panorami mozzafiato. Una causa relativa a matrimoni a Coeur d'Alene ha dunque tutte le carte in regola per diventare un caso nazionale. Quanto alla Chiesa del Vangelo Quadrangolare, è una delle maggiori denominazioni del protestantesimo pentecostale, presente tra l'altro anche in Italia. Per chi fosse stupito dall'aggettivo «quadrangolare» e pensasse a dottrine bizzarre, precisiamo che il nome della comunità fa riferimento ai quattro Vangeli e ai quattro ruoli di Gesù Cristo che salva, battezza nello Spirito Santo (dopo tutto si tratta di pentecostali), guarisce e regna.
I coniugi Knapp sono anziani pastori di questa comunità – stanno per celebrare le loro nozze d'oro, giacché sono sposati da quarantasette anni – molto conosciuti e rispettati a Coeur d'Alene. La Chiesa del Vangelo Quadrangolare rifiuta il «matrimonio» omosessuale, come tantissime altre Chiese e comunità religiose. Quando dunque ricevono la richiesta di «sposare» due uomini, i due pastori rifiutano in nome della loro dottrina. A questo punto scende in campo il sindaco Steve Widmyer, il quale fa parte di un partito indipendente di sinistra, Balance North Idaho, che a sorpresa ha sconfitto sia i repubblicani, egemonici dello Stato, sia i democratici in diverse elezioni comunali celebrate nel 2013. Che sia il sindaco a muoversi induce a riflettere, perché si tratta di una strategia ormai internazionale degli attivisti LGBT: contare sulla politica e sulla magistratura, ma corteggiare e cercare di fare intervenire anche i sindaci, come avviene in Italia in modo spettacolare in questi giorni con primi cittadini che violano la legge e sfidano i prefetti trascrivendo «matrimoni» omosessuali celebrati da italiani all'estero.
In molti Stati americani i sindaci hanno poteri di polizia e possono effettivamente mandare in prigione chi viola i loro ordini. Il sindaco ha dunque fatto notificare ai coniugi Knapp un ordine che ingiunge loro di celebrare subito il «matrimonio» fra i due omosessuali. Diversamente dovranno pagare una multa di mille dollari per ogni giorno di ritardo nella celebrazione del «matrimonio». Inoltre saranno arrestati e sconteranno 180 giorni di carcere, sempre per ogni giorno di ritardo. Come il sindaco – che dev'essere più forte in matematica che in tema di libertà religiosa – ha spiegato, questo significa che se i due anziani pastori dovessero mantenere il loro rifiuto per un mese, cioè trenta giorni, dovrebbero poi pagare trentamila dollari di multa e rimanere in prigione quattordici anni, dunque verosimilmente trascorrere in galera tutto il tempo che resta loro da vivere.
Il sindaco sostiene che in tutto questo non c'è nessuna violazione della libertà religiosa, perché – a differenza di quanto avviene nella Chiesa Cattolica, ma con modalità comuni a molte denominazioni protestanti – i matrimoni nella comunità dei pastori Knapp non sono gratuiti, ma sottoposti al pagamento di una quota fissa. Inoltre, a richiesta, la chiesa si occupa anche dei fiori e della musica e, per regolarità fiscale, emette una fattura che parte da una società appositamente costituita. Si potrebbe pensare che questo metta al riparo almeno i cattolici, ma è evidente che la lobby LGBT vuole costruire un caso pilota: dopo di che sosterrà che anche nella Chiesa Cattolica chi si sposa normalmente fa un'offerta, che costituisce un pagamento mascherato, e naturalmente se li vuole paga i fiori e la musica.
Evangelicamente convinti che si debba obbedire a Dio piuttosto che agli uomini, i due pastori hanno rifiutato di «sposare» gli omosessuali, dichiarando che preferiscono andare in prigione. Fortunatamente, come sanno i lettori di questa testata, negli Stati Uniti esiste una grande e agguerrita organizzazione di giuristi e avvocati che si battono per la causa della libertà religiosa, della vita e della famiglia, l'Alliance Defending Freedom, molto temuta dalla lobby LGBT perché ha vinto il 75% delle cause in cui ha partecipato. Nello scorso mese di luglio, abbiamo pubblicato un'intervista esclusiva con il suo presidente, il cattolico Alan Sears, che di interviste non ne concede molte. L'Alliance Defending Freedom ha capito la posta nazionale in gioco nel caso di Coeur d'Alene e ha preso in mano il caso dei coniugi Knapp, notificando alla città dell'Idaho un atto di citazione, che ha anche reso pubblico, il quale ha già avuto come primo risultato quello di bloccare l'esecuzione dell'ordine del sindaco, per cui per il momento i due pastori pentecostali non andranno in prigione. La battaglia legale si annuncia lunga, e decisiva per la libertà religiosa negli Stati Uniti. Ha un parallelo in una grande città, Houston, in Texas, dove una strabiliante ordinanza del sindaco – come si vede, è proprio il momento dei sindaci – ha chiesto a una serie di pastori «sospetti» di registrare, far trascrivere e trasmettere al comune i testi di tutte le loro prediche dove si menzioni l'omosessualità, in modo che possa verificare se sono passibili di incriminazione secondo le leggi sull'omofobia. Anche qui, i pastori sono difesi dall'Alliance Defending Freedom.
Da noi non succederà? «Illusione, dolce chimera sei tu», cantava tanti anni fa Claudio Villa. Potreste preferire la versione di Aurelio Fierro, ma le cose non cambierebbero. Le lobby gay hanno già annunciato che dopo gli Stati anche le Chiese dovranno essere obbligate a «non discriminare» e a «sposare» gli omosessuali. Impossibile nei Paesi dove la Costituzione protegge la libertà religiosa? Ma in teoria nessuno Stato la protegge di più degli Stati Uniti, e guardate che cosa succede. Quanto all'Europa, la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ci ha spiegato nel caso «Ladele» del 2013 relativo a una funzionaria di stato civile cristiana inglese che non voleva celebrare un'unione civile fra due persone dello stesso sesso, che il diritto degli omosessuali a non essere discriminati prevale sulla libertà religiosa. L'appello è stato rigettato e la sentenza è definitiva.
I preti in Italia sono protetti dal Concordato? Forse pensava lo stesso anche il cardinale Fernando Sebastián quando rilasciava con tranquillità un'intervista dove affermava che gli atti omosessuali sono una «forma deficiente» di espressione della sessualità. È vero, poteva usare un'altra parola: ma non voleva offendere, spiegava che «deficiente» significa etimologicamente mancante di qualcosa. Ma dopo tutto, avrà pensato, in Spagna c'è il Concordato, e io non sono neppure un semplice prete, sono appena stato nominato cardinale, sono amico del popolarissimo Papa Francesco e ho 84 anni. Il 6 febbraio 2014 il cardinale Sebastián è stato iscritto sul registro degli indagati per incitamento alla discriminazione degli omosessuali e omofobia. Rischia due anni di prigione. Non so voi, ma io comincerei a preoccuparmi.
==========================
Liberaci dal maligno
Ogni anno ci sono decine di migliaia di conversioni al cattolicesimo. Sono dati ufficiali e conosciuti. In Corea del Sud, negli Stati Uniti, in vari Paesi dell'Africa, in ogni luogo. Molti convertiti provengono da Chiese cristiane non cattoliche e molti dal paganesimo, mentre sono più rare le conversioni dall'islam o dall'ebraismo. La violenza psicologica – e a volte fisica – che si esercita sul convertito è difficile da eludere.
https://attachment.fbsbx.com/file_download.php?id=794235277305825&eid=ASuOaJULpjXRj2qLlVw24o1YDNj9-pdRfKQoHNk4mfWebdQzzl95DHli3IXo81Ve1vA&inline=1&ext=1414245530&hash=ASukRb3DHhtRmlX2
Ad ogni modo, si verificano anche queste conversioni. Ne è una prova la toccante storia contenuta nel libro "Dalla kippah alla croce" di Jean-Marie Élie Setbon, un ebreo convertito al cattolicesimo dopo un processo lungo e complicato, quasi snervante, indubbiamente un cammino di pura coerenza. Dall'età di otto anni, Jean Marc – che dopo essersi battezzato ha cambiato nome – è stato fortemente attratto dal crocifisso. Era un bambino ebreo francese, circondato da amici cristiani e da chiese e con una famiglia ebraica che praticava a malapena, ma lui è una persona molto religiosa, e malgrado le sue inclinazioni cristiane ha deciso di seguire una delle correnti ebraiche più radicali, diventando un rabbino convinto.
http://www.lanuovabq.it/it/articoli-usa-un-messaggio-ai-sacerdoticelebra-le-nozze-gay-o-vai-in-galera-10714.htm
"Da quando mi ricordo, mi sono sempre sentito attratto da Gesù. Durante l'adolescenza volevo convertirmi al cristianesimo, ma sapevo che sarebbe stato uno scandalo, perché quando un ebreo si converte la sua famiglia, anche se non è religiosa, lo vive come un tradimento. Le vie di Dio sono misteriose: volevo essere cristiano, ma sono diventato un ebreo ultraortodosso e poi ebreo hassidico. Il mio cuore mi portava verso Gesù, ma la mia testa resisteva e la mia identità ebraica pesava di più. Un giorno, alla fine, dopo un lungo cammino, Dio ha tolto il velo dai miei occhi..." Nel 2004 sua moglie è morta di cancro, e Setbon è rimasto solo con sette figli. Sono stati anni di autentica precarietà materiale: il rabbino e i suoi figli hanno dovuto attendere tre anni prima di godersi un giorno, uno solo, di vacanze. È stato il 6 agosto 2007 su una spiaggia della Normandia.
La visione del mare gli ha provocato strane sensazioni, che ha collegato alla morte, quello stesso giorno, del cardinale Jean-Marie Lustiger, che aveva intrapreso il cammino dall'ebraismo al cattolicesimo. Tornato a Parigi, le sensazioni si sono intensificate. Setbon non smette di farsi il segno della croce. Questa volta la sua conversione sarà definitiva.
Inizia una preparazione al catecumenato presso le Piccole Sorelle di Betlemme a Parigi. Non è stato facile. Come ha dichiarato alla rivista Famille Chrétienne, voleva conoscere Cristo ma gli rispondevano: "Sì, ma la Chiesa pensa questo, e questo, e questo..." Allora ha elaborato una lista di obiezioni che ha presentato a Cristo: "Signore, il rabbino è stanco: o mi aiuti o lascio tutto". La risposta è giunta poco dopo, quando si è imbattuto in un'immagine della Sacra Sindone. Ha detto al Signore: "Smetti di giocare a nascondino o scoppio. Non mi muoverò da qui finchè non mi avrai dato un segnale". In quello stesso istante, il volto di Cristo lo ha guardato e... "È arrivata la Luce: ho creduto tutto, ho accettato tutto, anche la Chiesa: il Signore mi ha aperto all'intelligenza delle Scritture".
https://www.facebook.com/LiberaciDalMale/photos/a.370128869691655.73511.370113613026514/751079868263218/?type=1&theater
Il 14 settembre 2008, Setbon è stato ammesso nella Chiesa mediante il sacramento del Battesimo. Si sa che nella vita si verificano gli interventi straordinari di Dio, ma è emozionante vedere la narrazione di un processo di incontro con tutti i dettagli. Il modo in cui Jean-Marc è arrivato a battezzarsi non è facile, e il protagonista lo racconta con la passione di chi sa che gli è stato affidato un tesoro prezioso. Alla fine ha maturato la sua fede e si è battezzato per pura convinzione. Un processo basato sull'amore di Dio, sul saldo desiderio di seguirlo da vicino, che è culminato nella conversione di tutti i membri della famiglia. da «Aleteia»
======================
ISLAMICO PEDOFILO? DOVE? https://fbcdn-sphotos-a-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xfa1/v/t1.0-9/1959432_1482883661990858_3613917209845238302_n.jpg?oh=8fed749d909830fb531da34620f18e77&oe=54E35579&__gda__=1420527695_fcd7d97122d74de3b50a1673de253524
Sandro Iacovella  [ non so se TU Avessi trovato me, sulla tua strada, io ti Avrei ospitato in un garage, come Gesù Bambino nella stalla DI BETLEMME! ma, questa è la verità, noi abbiamo deciso di camminare per le strade dell'amore! E NON CREDO, CHE, QUALCUNO, DI NOI PUò DIRE, MI SONO FATTO TUTTO DA SOLO, E NON DEBBO DIRE GRAZIE A NESSUNO! ] SOLTANTO LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA, PUò PROTEGGERE LA FAMIGLIA! MA, ecco perché, GENDER BILDENBERG FARISEI lobby ONU shariah SALAFITI HANNNO DECISO DI UCCIDERE ISRAELE! ma, io ho ordinato a Russia e Cina di proteggere Israele! ] Papa: famiglia mai attaccata come adesso [ 'E' una cosa molto triste e dolorosa'. 25 ottobre 2014 ROMA, "Penso che sia una cosa molto triste e dolorosa, il fatto che la famiglia, la famiglia cristiana, la famiglia e il matrimonio non è stata mai attaccata come ora, direttamente o indirettamente". Lo ha detto il Papa rispondendo in spagnolo ad alcune domande di fedeli argentini durante l'udienza con circa 7.500 membri del movimento di Schoenstatt. "Quante famiglie colpite, quanti matrimoni falliti - ha aggiunto - quanto relativismo nella concezione del sacramento del matrimonio".
=======================
Sandro Iacovella [ non so se TU Avessi trovato me, sulla tua strada, io ti Avrei ospitato in un garage, come Gesù Bambino nella stalla DI BETLEMME! ma, questa è la verità, noi abbiamo deciso di camminare per le strade dell'amore! E NON CREDO, CHE, QUALCUNO, DI NOI PUò DIRE, MI SONO FATTO TUTTO DA SOLO, E NON DEBBO DIRE GRAZIE A NESSUNO! ] DOBBIAMO DISTRUGGERE LA LEGA ARABA AL PIù PRESTO, PER SALVARE ISRAELE AD OGNI COSTO! NELLA AGENDA TALMUD KABBALAH NON CI SONO ERRORI CHE, POTREBBERO ESSERE FATTI! L'UNICO ELEMENTO IMPREVEDIBILE è UNIUS REI!

SOLTANTO LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA, PUò PROTEGGERE IL GENERE UMANO! MA, ecco perché, GENDER BILDENBERG FARISEI lobby ONU shariah SALAFITI HANNNO DECISO DI UCCIDERE ISRAELE!
ISIS CALIFFATO ERDOGAN SALAFITI FARISEI TALMUD CORANO SHARIAH ONU 322 KERRY NWO FMI GRAZIE! https://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpf1/v/t1.0-9/1959619_450217268449574_410310219259088280_n.jpg?oh=0269fa3f474b38268243cef85319df1b&oe=54B7FCBC&__gda__=1420973136_e4ac3a12204682c42a371fcde35c0041
SE NON FINISCE LA LEGA ARABA SULL'ALTARE DI SATANA ROTHSCHILD
i massoni sono stupidi come capre! il vero obiettivo è distruggere IsRAele per portare a satana tutte le cose! ECCO PERCHé, DOBBIAMO DISTRUGGERE LA LEGA ARABA AL PIù PRESTO! NELLA AGENDA TALMUD KABBALAH NON CI SONO ERRORI CHE POTREBBERO ESSERE FATTI!
L'UNICO ELEMENTO IMPREVEDIBILE è UNIUS REI!
Rappresentante Nato in Russia: un errore l'operazione americana in Iraq.
Le operazioni militari in Iraq sono state un errore, evitarle avrebbe probabilmente consentito la discussione sull'inizio dell'operazione con l'assistenza dell'Alleanza atlantica, ha detto il Direttore dell'Information Bureau NATO in Russia Robert Pszczel.
La guerra in Iraq è iniziata nella primavera del 2003 con l'invasione degli Stati Uniti e dei suoi alleati (operazione "Iraq Libero") per rovesciare il regime di Saddam Hussein, che Washington aveva accusato di avere legami con le organizzazioni terroristiche internazionali e di possedere armi chimiche di distruzione di massa, che è stato successivamente smentito.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Rappresentante-Nato-in-Russia-un-errore-loperazione-americana-in-Iraq-8831/

666 LAVEY NWO? CI FINIRAI TU! MI DISPIACE PER TE Lavrov: BISOGNA DISINTEGRARE TUTTA LA LEGA ARABA, PERCHé, LORO NON RINUNCERANNO MAI ALLA SHARIAH! SE, TU NON LAVORI AFFINCHé, SIA DISTRUTTA LA LEGA ARABA? TU SARAI AGGREDITO! I CANNIBALI CIA 666 A.I. GMOS, BIOLOGIA SINTETICA, SONO ASSETATI DI SANGUE, HANNO FAME!  ] [ ISIS CALIFFATO ERDOGAN SALAFITI FARISEI TALMUD CORANO SHARIAH ONU 322 KERRY NWO FMI GRAZIE! __gda__=1420973136_e4ac3a12204682c42a371fcde35c0041
la lotta al terrorismo ha bisogno di un'azione selettiva. TUTTE STRONZATE, VOI FATE DIVENTARE UN SOLO INFERNO, TUTTA LA ARABIA SAUDITA! SE, ISRAELE SPARISCE? SE, ISRAELE ANDASSE DISTRUTTO? NOI SAREMMO TUTTI, PERDUTI, PERCHé TUTTI GLI EBREI DEL MONDO PASSEREBBERO A SATANA!
La lotta contro il terrorismo ha bisogno di un'azione selettiva, è necessario avere una panoramica completa della situazione e le organizzazioni che ricorrono al terrore devono essere messe al bando, ha detto il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov in un'intervista con i giornalisti russi.
Inoltre, il Ministro Lavrov ha negato di aver concordato con il Segretario di Stato americano John Kerry lo scambio esplorato nella lotta contro il terrorismo, così come il fatto che la Russia invierà i suoi istruttori per preparare l'esercito iracheno.
=========================
OVUNQUE, C'è UN INTERESSE COMMERCIALE? POI, NON BISOGNA MERAVIGLIASI SE CI SIANO, ANCHE, GLI ODORI DELLE MAZZETTE! IO FAREI CONTROLLARE: I TABULATI TELEFONICI DA DE MAGISTRIS, PERCHé, è DIFFICILE CHE UN BILDENBERG POSSA ESSERE INVISCHIATO IN QUESTA STORIA!
 PALERMO, 25 OTT - Concessa una sala di Palazzo dei Normanni, sede dell'Ars, per un convegno medico sulla salute delle donne, un'azienda farmaceutica ha allestito un tavolo per esporre vibratori, creme, sfere in silicone, materiale, dicono gli organizzatori che costituisce innovazioni terapeutiche. Ma sulla vicenda il presidente dell'Ars, Giovanni Ardizzone, minaccia di rivolgersi alla magistratura: "Era un convegno medico e nessuno ha autorizzato l'esposizione di prodotti commerciali". http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/10/25/sex-toys-esposti-in-sala-convegno-ars_03918162-a5cc-48a4-8c90-c7251fa80c39.html
EBOLA? VE LA DO IO LA GUERRA MONDIALE, E TUTTE LE SANZIONI ALLA RUSSIA! ]                      
IN COMUNIONE DI PREGHIERA, NELLA FEDE DELLE CHIESE CRISTIANE ECUMENICHE, IN COMUNIONE CON TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTà, LA GERUSALEMME MADRE DI TUTTI I POPOLI, DILATIAMO IL CUORE A CONFINI SOPRA OGNI CONFINE!
#lorenzojhwh Unius REI SI! VE LA DO IO LA GUERRA MONDIALE!
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/In-due-Stati-americani-rafforzate-le-misure-contro-Ebola-7719/
Sandro Iacovella · Alba
Lorenzo Scarola A proposito: quando mi trovavo a dormire in un parcheggio sotterraneo, ho provato a rivolgermi alle istituzioni (ad esempio la Caritas), ma niente. Allo stesso modo le comunità che aiutano i bisognosi mi hanno sbattuto la porta in faccia, così come la chiesa e tutto quel ramo. Quindi, mio caro, preferirei non sentire più riferimenti a credenze di massa, per cortesia.
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Sandro Iacovella TU AVEVI BISOGNO DI ESSERE PRESO DURAMENTE! "non siate voi, come il cavallo e come il mulo, che, hanno bisogno di morso e briglie, se no a te non si avvicinano!" SE LA LEZIONE NON TI è STATA SUFFICIENTE? TE A POSSO FAR RIPERE!
=======================
QUESTO è UN LABIRINTO, SENZA SPERANZA, CHI NON VUOLE RICONOSCERE, COME suo: RE: UNIUS REI: il RE di Israele, LUI HA DECISO PER LA GUERRA MONDIALE!! ma, se voi avete voglia di venire a morire sui campi di battaglia? io non vi fermerò! ALLO STATO ATTUALE, IO NON TROVO UNA SOLA NAZIONE (OVVERO NON UN SOLO GOVERNO: LOBBY MASSONICHE DI USURAI, farisei salafiti, E INTERESSI GEOPOLITICI SPORCHI! ) IN TUTTO IL MONDO, CHE, cioè, qualcuno SIA VERAMENTE INNOCENTE! Così c'è chi, può avere delle attenuanti: cioè, avere la paura dei satanisti Cia! per essere stato costretto, a dare il nucleare all'Iran della shariah: e per essere costretto a non denunciare i crimini shariah in ONU! [ EBOLA? VE LA DO IO LA GUERRA MONDIALE, E TUTTE LE SANZIONI ALLA RUSSIA! ] [ IN COMUNIONE DI PREGHIERA, NELLA FEDE DELLE CHIESE CRISTIANE ECUMENICHE, IN COMUNIONE CON TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTà, LA GERUSALEMME MADRE DI TUTTI I POPOLI, DILATIAMO IL CUORE A CONFINI SOPRA OGNI CONFINE!
#lorenzojhwh Unius REI SI! VE LA DO IO LA GUERRA MONDIALE!
 MA, QUESTA è LA VERITà, GLI USA E I FARISEI HANNO SPOSTTO OGNI COSA IN FAVORE DELL'ASSE DEL MALE! E QUINDI, OGNI REALTà DEVE PRECIPITARE!
L'11 settembre a New York sono state ricordate le quasi 3 mila vittime degli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001. I nomi delle vittime – com'è diventato ormai di tradizione – sono stati letti nella piazza al centro del complesso commemorativo.
Il presidente Barack Obama ha fatto coincidere con questa tragica data il messaggio televisivo alla nazione con il quale è intervenuto alla vigilia dell'11 settembre. Tra altre cose Barack Obama ha promesso di bombardare i terroristi del gruppo "Stato islamico" (ISIS) in qualunque luogo si trovino in Iraq e in Siria. Il presidente ha fatto notare che nell'ambito della loro strategia di lotta contro l'ISIS gli USA "non possono fare assegnamento sul regime del presidente siriano Bashar Assad ". Ma la Siria sarà bombardata indipendentemete dal fatto che Assad lo voglia o no.
C'è qualcosa di surreale nel fatto che Obama, premio Nobel per la pace del 2009, ricordi il tragico anniversario degli atti terroristici dell'11 settembre con le promesse di bombardare uno Stato sovrano senza aver chiesto il permesso né a questo Stato, né all'ONU. Ciò non quadra con nessuna norma del diritto internazionale. Non solo, ma Obama farà guerra ai radicali generati dagli stessi USA.
A sua volta il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha dichiarato di essere stato colpito da come sia ritardata la reazione dell'Occidente e degli USA ai numerosi ammonimenti di vecchia data da parte della Russia:
Abbiamo più volte richiamato l'attenzione sul pericolo che proviene dallo "Stato islamico", che alcuni anni fa si chiamava "Stato islamico dell'Iraq e del Levante". Abbiamo lanciato un monito contro le azioni di questa organizzazione, nonché di Al Qaeda, di Jabhat al-Nusra e dei gruppi radicali che dopo si sono uniti nel "Fronte islamico". Ci hanno risposto che il terrorismo è, certamente, un male, ma in questo caso, ossia nel caso della Siria, il terrorismo era stato generato dalla politica di Bashar Assad. Per cui questi atti terroristici possono essere condannati solo insieme con la richiesta di dimissioni di Bashar Assad. Come capite, si tratta ormai di un doppio standard e del tentativo di giustificare manifestazioni terroristiche.
L'impressione è che per Washinton sia più importante cambiare il regime e soddisfare le proprie antipatie che unire gli sforzi contro una minaccia comune, ossia contro il terrorismo, ha sottolineato Sergej Lavrov.
Questo "messaggio strategico" di Obama è stato aspettato con impazienza sia nel congresso, sia in Europa, sia nel Medio Oriente. Da quando il presidente Bush ha avviato nel 2001 la Grande Guerra al terrorismo, la situazione "sui fronti" non è migliorata. Tutti i paesi ai quali Washington ha fatto iniezioni di antiterrorismo e di democrazia sono in fiamme e vanno in pezzi. Una terza parte dell'Iraq è già occupata dai reparti dello "Stato islamico", la Libra è smembrata, l'Afghanistan è incontrollabile, in Siria è in corso una guerra civile. Lo stesso ISIS è nato grazie esclusivamente alle cure di Washington e gli USA hanno finanziato sia questa oganizzazione che il movimento dei talebani.
In questo momento il segretario di Stato John Kerry viaggia per la regione cercando di imbastire una nuova coalizione antiterroristica. Presumibilmente, oltre agli USA di questa coaizione faranno parte tutte le monarchie petrolifere del Golfo Persico, Turchia, Egitto, Giordania, Iraq e persino Australia.
Il terrorismo internazionale può essere combattuto solo sulla base di una coalizione antiterroristica gobale, sostiene Irina Fedorova, analista del Centro di studi sul Medio Oriente dell'Istituto di orientalistica presso l'Accademia delle scienze della Russia. Un'alleanza basata sugli interessi di un solo gruppi di paesi e, per giunta, con una grande dose di ideologia non può essere efficace, ritiene Irina Fedorova:
Il problema principale è che gli Stati Uniti non riesciono a definire chi sono i terroristi. Sostengono alcuni terroristi in Siria perché fanno del bene, ossia lottano contro il dittatore. Su altri terroristi sganciano bombe. Si tratta di doppi standard che impediscono di raggiungere il successo nella lotta contro il reale terrorismo.
Ma il fatto più incomprensibile è che Obama, come risulta dal suo intervento, si rifiuta di coordinare gli sforzi nella lotta ai terroristi dell'ISIS con i governi che dovrebbero essere logicamente alleati degli USA in questa lotta, ossia con il governo di Bashar Assad in Siria. Ed infatti, lo "Stato Islamico" si batte proprio contro gli sciiti, e la confessione religiosa di Assad è quella degli alaviti che confessano una varietà dello sciismo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_09_11/Alla-vigilia-dell-11-settembre-Obama-promette-di-bombardare-la-Siria-3511/
===================
Dario Maria Minotta La preparazione ai sacramenti è vincolante e obbligatoria. Così vuole la Tradizione e il Magistero per i quali ogni cattolico ha l'obbligo dell'obbedienza della fede. Nella Chiesa c'è una gerarchia: non è lecito fare quello che si reputa meglio se non è sancito dal Catechismo.
37 min · Mi piace
Lorenzo Scarola SI! MA, LO SPIRITO SANTO PUò ATTIVARE LA SCIENZA INFUSA, CHE ERA COMUNE A TUTTI NOI, PRIMA DEL PECCATO ORIGINALE! DIO FARà GRANDI MIRACOLI! NESSUNO SI PRESENTA ALL'ALTARE DI DIO, COME UNA CAPRA, IGNORANDO I DOVERI ED I MISTERI DELLA FEDE! CHI FA QUEL PASSO, SA QUELLO CHE FA, PERCHé LO SPIRITO SANTO ISTRUISCE, CIRCA, LA GRAVITà DEL PECCATO!
25 min · Mi piace
Lorenzo Scarola i sistemi economici politici ed ideologici hanno fallito! noi dobbiamo fidarci dello Spirito Santo, altrimenti le anime andranno perdute! OVVIAMENTE, NOI NON DOBBIAMO MENTIRE, per CORROMPERE IL DOGMA DELLA FEDE! https://www.facebook.com/FabrizioVerduchi/posts/10203201562983148?comment_id=10203203024259679&offset=0&total_comments=16&notif_t=share_comment
=================
Scalfarotto insegna: l'omofobia è un'opinione. di Federico Guarini23-10-2014 Il confronto svoltosi il 20 ottobre 2014 tra il Presidente dei Giuristi per la Vita, Gianfranco Amato, e l'on. Ivan Scalfarotto presso il Liceo Scientifico Cavour di Roma ha lasciato una velenosa coda polemica nata dall'accusa, tanto infondata quanto risibile, lanciata dallo stesso onorevole Scalfarotto secondo cui «l'avvocato Amato ha equiparato gli omosessuali agli animali».
La ridicola enormità di tale affermazione sarebbe bastata da sola a rendere evidente l'impossibilità di una sua pronuncia nei termini lamentati.
Questo è, in realtà, il tenore e il contesto dell'affermazione fatta dal presidente dei Giuristi per la Vita, e correttamente riportata solo da alcuni giornali, tra cui il Corriere della Sera: «Il sentimento non può essere il solo fattore da considerare per definire il matrimonio. Occorre, infatti, tener conto di altri aspetti, come la bipolarità sessuale, la finalità procreativa, quella educativa, eccetera. Matrimonio e famiglia sono concetti che non possono essere oggetto di manipolazione giuridica. Se, infatti, si lasciasse decidere al parlamento cosa è un matrimonio o una famiglia, e si utilizzasse il solo criterio del sentimento, allora si potrebbe arrivare al paradosso di definire matrimonio come l'unione di cinque donne legate tra loro da un rapporto di reciproco amore, o di tre donne e tre uomini, o addirittura di un uomo e un cane, se si tiene conto dell'elemento affettivo che lega gli uomini agli animali».
Il ragionamento, peraltro, non è nuovo e neppure originale, visto che da tempo viene utilizzato nella discussione circa l'ammissibilità del matrimonio tra persone omosessuali.
Lo stesso Mario Adinolfi, compagno di partito dell'on. Scalfarotto, del resto, nel suo noto saggio intitolato "Voglio la Mamma", ha elaborato questa ineccepibile riflessione: «Se il matrimonio è solo un timbro pubblico sul proprio amore e "davanti all'amore lo Stato non può imporre a nessuno come comportarsi", al momento dovessimo ammettere la rottura del principio sacro per millenni che il matrimonio è l'unione tra un uomo e una donna, perché limitarci a rendere legale e matrimoniale solo il rapporto tra due donne o due uomini? Perché non accettare che ci si possa amare in tre? O in quattro? Se un bambino riceve amore uguale a quello di una madre e di un padre da due papà, perché non da quattro? O da tre papà e una mamma? O dal papà che ama tanto il proprio cane e vuole che la sua famiglia sia composta dal papà, dal cane e dal bambino ottenuto da una madre surrogata? Il cane dimostra tanto affetto verso il bimbo, quasi gli somiglia. Se rompiamo la sacralità del vincolo matrimoniale tra uomo e donna, ogni rapporto "stabile" potrà alla lunga trasformarsi in matrimonio, sarà un diritto incontestabile. Con conseguenze inimmaginabili. Non a caso in Italia un parlamentare del Movimento Cinque Stelle, Carlo Sibilia, ha avanzato l'ipotesi di un proposta di legge che estenda la possibilità di contrarre vincolo matrimoniale tra due uomini, tra due donne o anche tra più persone senza vincolo di numero e genere, addirittura tra specie diverse. Qualcuno ha irriso il deputato Sibilia, ma dal punto di vista strettamente logico i suoi argomenti sono inappuntabili».
Quello che stupisce, e merita di essere attentamente osservato, nelle vicenda del Liceo Cavour è il fatto che i media non abbiano enfatizzato tanto l'affermazione del presidente dei Giuristi per la Vita, quanto la percezione che di essa ha avuto l'onorevole Scalfarotto. Non è il tenore letterale di quello che si afferma, ma come tale tenore viene percepito dal destinatario: Scalfarotto si è sentito offeso, e tanto basta.
Questo aspetto getta una luce inquietante proprio sull'impianto normativo che si vorrebbe introdurre per contrastare il fenomeno dell'omofobia e che trova, guarda caso, nell'on. Scalfarotto il più convinto sponsor. Poiché, com'è noto, tale disegno di legge non dà alcuna definizione del concetto di omofobia, quanto accaduto al Liceo Cavour rende ancora più evidente il rischio che anche nel nostro Paese si finisca per aderire all'orientamento utilizzato dal britannico Crown Prosecution Service (CPS), e ufficialmente contemplato nel punto 2.1 della circolare 44u899 CPS – Hate Policy: «Non esiste una definizione normativa di caso riferibile ad omofobia o transfobia, e al fine di attuare la nostra politica criminale in materia, noi adottiamo questa definizione: "Si ritiene riferibile ad omofobia o transfobia ogni caso in tal modo percepito dalla vittima o da ogni altro soggetto"».
In questo caso, Amato, Adinolfi o altri potrebbero essere considerati omofobi non a causa di quello che letteralmente dicono o scrivono, ma semplicemente sulla base di quanto possa essere emotivamente percepito dall'onorevole Scalfarotto, da un ascoltatore o da un giornalista. «By the victim or by any other person», esattamente come prevede la circolare del Crown Prosecution Service.
In questa prospettiva le polemiche sorte sul caso del Liceo Cavour possono provvidenzialmente svolgere una meritoria opera chiarificatrice sulla natura liberticida e illiberale del disegno di legge sull'omofobia, che non a caso porta il nome dell'onorevole Ivan Scalfarotto.
I Senatori della Repubblica hanno di che riflettere.
=================================
L'intolleranza religiosa sta dilagando. di Stefano Magni20-10-2014 Brian J. Grim ha trascorso l'ultimo quindicennio della sua vita a trasformare in numeri l'esperienza della libertà religiosa (e della sua repressione) nel mondo. Già a capo del dipartimento di ricerca su Religioni e Affari Mondiali del Pew Research Center, è presidente della Religious Freedom & Business Foundation e consulente della Faith Foundation di Tony Blair. Lo abbiamo incontrato a Milano, ospite dell'Istituto Bruno Leoni, dove ha illustrato brevemente un'immensa mole di dati. La prima lezione che si ricava dalla sua vasta ricerca: l'intolleranza religiosa è ormai diventata un'emergenza mondiale e non può più essere ignorata. La seconda: la libertà religiosa è alla base di tutte le altre libertà, nonché della prosperità economica delle nazioni.
Che questo sia un periodo di intolleranza religiosa ce ne siamo accorti tutti. Basti vedere agli immani massacri di cristiani e yezidi commessi in Iraq dall'Isis. E alla condanna a morte, ribadita in appello, di Asia Bibi in Pakistan, per il reato di "blasfemia". Cioè per avere chiesto a colleghe musulmane che "se Gesù è morto per noi in croce, cosa ha fatto il vostro Maometto?". Ma Grim cita anche altri episodi di intolleranza religiosa di cui, solitamente, si parla meno perché sono ormai socialmente accettati. «Proprio in Italia – spiega il ricercatore – avete avuto un esempio di tentativo di restringere dal governo la libertà di portare simboli religiosi, quando è finito di fronte alla Corte Europea dei diritti il caso dei crocefissi nelle aule scolastiche». Complessivamente, secondo i suoi calcoli, il 43% dei Paesi limitano la libertà di religione. Considerando che, fra questi, figurano anche i più popolosi del mondo, quali la Cina e l'India, il 76% della popolazione mondiale, pari a 5,3 miliardi di persone, non gode della libertà di culto. Nella sua ricerca, Grim include sia la repressione governativa, sia la repressione sociale, che è altrettanto violenta. Il governo può porre divieti e limiti alla pratica religiosa, mandandoti in galera o (come nel caso di Asia Bibi in Pakistan) arrivando a condannarti a morte. I tre casi più frequenti di repressione individuati dalla sua ricerca, riguardano, appunto, la libertà di portare ed esporre simboli religiosi e la libertà di fare proseliti. Queste sono le pratiche più frequentemente punite dalla legge.
La società, comunque, aggiunge una forma ancor più incontrollata di repressione. Che in alcuni casi è più violenta ancora rispetto a quella dello Stato. «Per comprendere questo concetto, faccio l'esempio dell'Indonesia. Il Paese asiatico è a maggioranza musulmana, ma una minoranza di musulmani aderisce a sette che sono considerate eretiche. Gli ahmadi, per esempio, che aderiscono alla setta ahmadiyya, sono ritenuti eretici perché credono che vi sia stato un altro profeta dopo Maometto. Il governo, per decenni, ha vietato il loro culto, impedendo loro di pregare in pubblico, di fare proseliti e di insegnarla. Quando, più recentemente, il governo indonesiano ha lasciato molta più libertà agli ahmadi, la popolazione musulmana sunnita ha attaccato le loro moschee per bruciarle. In un incidente grave, dei fedeli sono stati trascinati fuori da una moschea con la forza, spogliati e picchiati da una folla inferocita». Sono scene a cui assistiamo anche in Pakistan, fra l'altro, quando un cristiano, o comunque un non musulmano, viene assolto da un tribunale pakistano.
Il fenomeno dell'intolleranza religiosa è in aumento vertiginoso. La percentuale di Paesi in cui si riscontrano gravi restrizioni alla libertà di culto, è passata dal 29% del 2007 al 43% attuale. In soli 7 anni, dunque, la diffusione dell'intolleranza, sia sociale che governativa è raddoppiata. Per questo motivo, la comunità internazionale non può più ignorare il fenomeno. Grim, ottimisticamente, constata che nell'83% dei Paesi in cui si riscontrano fenomeni di intolleranza religiosa, sono stati presi (o sono in corso) iniziative pubbliche per combatterla. Più facile, da questo punto di vista, contrastare l'intolleranza sociale, rispetto a quella statale eretta a sistema.
C'è un altro semplice motivo per cui il tema dell'intolleranza religiosa non può più essere ignorato: la demografia. L'idea che la popolazione mondiale stesse gradualmente abbandonando la religione è stata seppellita assieme a tante altre illusioni del Novecento. La realtà, in questi anni, è molto differente. Il dottor Grim ha infatti calcolato l'età media della popolazione mondiale per religione. Coloro che non sono affiliati ad alcun culto hanno un'età media di 34 anni, molto più alta della media mondiale (28). Le religioni più giovani sono induista (26 anni di media) e musulmana (23 anni). I cristiani sono già un po' più anziani della media mondiale: 30 anni di media. E solo grazie ad America Latina, Africa e Asia, perché in Europa e America settentrionale, i cristiani fanno meno figli. Demograficamente parlando, dunque, il mondo va verso una maggior popolazione musulmana e induista. I due culti che registrano i maggiori e più diffusi casi di intolleranza nei confronti degli altri credo. O si affronta con urgenza la questione della libertà di religione, oppure i culti più giovani e intolleranti si mangiano gli altri.
http://www.lanuovabq.it/it/articoli-lintolleranza-religiosa-sta-dilagando-10690.htm
===================
Sentenza scandalo: sì alla condanna a morte di Asia Bibi. di Anna Bono17-10-2014 L'Alta corte di Lahore, Pakistan, il 16 ottobre si è riunita, dopo ben cinque rinvii, per esaminare l'appello di Asia Bibi e lo ha respinto, confermandone la condanna a morte. Per evitarla, adesso non le resta che il ricorso alla Corte Suprema, terzo e ultimo grado di giudizio. Asia Bibi, cristiana, madre di cinque figli, è in carcere dal 2009 per blasfemia. Nel giugno di quell'anno alcune sue compagne di lavoro musulmane l'avevano denunciata accusandola di aver insultato Maometto durante una discussione. Sembra che a istigarle fosse stata una donna in lite con la sua famiglia per questioni riguardanti una proprietà. Asia Bibi ha sempre negato di aver mancato di rispetto al Profeta. Sostiene di essersi limitata a dire di credere in Gesù morto per i peccati dell'umanità: «che cosa ha fatto il vostro profeta Maometto per salvare gli uomini?», avrebbe aggiunto, rispondendo alle provocazioni delle altre donne, ed è per questa frase che forse verrà impiccata. In primo grado, nel novembre del 2010, era stata condannata alla pena capitale da un tribunale di Sheikhupura presieduto dal giudice Naveed Igbal. Da allora vive nel braccio della morte.
«Sono sposata con un uomo buono (…) abbiamo cinque figli, benedizione del cielo», scriveva nel 2012 quando la sua vicenda aveva ormai mobilitato milioni di persone, rivolgendosi a tutti coloro che nel mondo avevano a cuore la sua sorte, «voglio soltanto tornare da loro. (…) Un giudice, l'onorevole Naveed Iqbal, un giorno è entrato nella mia cella e, dopo avermi condannata a una morte orribile, mi ha offerto la revoca della sentenza se mi fossi convertita all'Islam. Io l'ho ringraziato di cuore per la sua proposta, ma gli ho risposto con tutta onestà che preferisco morire da cristiana che uscire dal carcere da musulmana. "Sono stata condannata perché cristiana – gli ho detto – credo in Dio e nel suo grande amore. Se lei mi ha condannata a morte perché amo Dio, sarò orgogliosa di sacrificare la mia vita per Lui"».
Per "blasfemia" si intende qualsiasi atteggiamento ed espressione irriverenti nei confronti di Dio e della religione. In Pakistan che, con 180 milioni di abitanti, al 97% islamici, è il secondo più popoloso Paese musulmano dopo l'Indonesia, la legge che la punisce, la cosiddetta "legge nera", è stata istituita nel 1947, anno di fondazione del Paese, il cui nome in urdu vuol dire "terra dei puri". Nel 1986, durante la dittatura di Zia-ul-Haq, è stata emendata su richiesta degli integralisti introducendo la pena di morte per chi profana il Corano, dissacra il nome del Profeta Maometto e in qualsiasi modo offende la religione islamica. Spesso l'accusa di blasfemia viene in realtà usata come arma in conflitti di interesse, per avere la meglio contro un avversario, per vendicarsi di qualche torto subito e per colpire le minoranze religiose del paese. Difatti, la maggior parte di coloro che vengono condannati in primo grado poi vengono assolti in appello per mancanza di prove. Tuttavia, non sempre questo li salva. Alla giustizia si sostituisce la popolazione, gli attentati sono frequenti al punto che molti imputati non assistono ai dibattimenti in aula per timore di aggressioni. Molte delle persone assolte decidono di lasciare il Paese per salvarsi la vita.
Chi si pronuncia per una revisione della legge, che almeno ne attenui le pene escludendo quella capitale, si espone alla riprovazione generale e va incontro alla morte. Nel 2011, per aver difeso Asia Bibi ed essersi impegnati per introdurre degli emendamenti alla legge, sono stati assassinati il governatore del Punjab, Salman Taseer, e il ministro federale per le minoranze religiose, Shabbaz Bhatti, un cattolico. I giudici stessi temono la collera degli integralisti e ne tengono conto. Il conferimento del Premio Nobel per la Pace a Malala Yousafzai – annunciato l'11 ottobre e che certo in Pakistan, suo Paese di nascita, non è piaciuto – può aver influito sulla loro decisione di confermare la condanna di Asia Bibi.
Il vescovo di Islamabad/Rawalpindi, monsignor Rufin Anthony, ha definito quella dei giudici una «decisione straziante» e ha lanciato un appello ai cristiani di tutto il mondo, raccolto dall'agenzia di stampa missionaria AsiaNews, perché «si uniscano alla preghiera per Asia Bibi e per le altre vittime di blasfemia». Padre Adsher James, dell'arcidiocesi di Lahore, ha annunciato che domenica 19 si svolgeranno delle iniziative di solidarietà a cui tutta la comunità cristiana è invitata a partecipare. 
=======================
PUTIN OBAMA -- SE, VOI NON MI AIUTATE, A CONDANNARE LA SHARIAH, IN ONU: IMMEDIATAMENTE! Benjamin Netanyahu MI VERRà A PRENDERE, ED IO ANNIENTERò LA LEGA ARABA CON ARMI ATOMICHE! PERCHé, IO COME RAPPRESENTANTE DEI MARTIRI CRISTIANI, IO HO LA GIURISDIZIONE PER FARE QUESTA OPERAZIONE!
=======================
Le falsità di Borghesi su Ratisbona. di Riccardo Cascioli14-10-2014. È incredibile come certi intellettuali, per accreditarsi come fedelissimi di papa Francesco sentano il bisogno di sparare sui papi precedenti, contribuendo ad accreditare l'idea che sia iniziata una nuova epoca nella Chiesa - più libera, più vera, più attaccata alla fede in Gesù Cristo - in rottura con la precedente - ovviamente oscurantista, chiusa, intransigente, arroccata sui valori, incapace di incontrare gli altri -.
È un'immagine caricaturale della Chiesa e dei Papi, e l'ultimo a unirsi a questo coro conformista è il filosofo Massimo Borghesi, che in una recente conferenza svolta a Padova ha addirittura addebitato a Benedetto XVI la responsabilità morale di stragi e persecuzioni dei cristiani nei paesi islamici a causa del famoso discorso di Ratisbona del 12 settembre 2006 (vedi video al minuto 18). Obiettivo di Borghesi sono quelli che lui definisce «i teocon di ritorno» che hanno criticato papa Francesco per la sua presunta timidezza nei confronti dei terroristi islamici che hanno costretto i cristiani iracheni alla fuga. Secondo Borghesi, costoro avrebbero voluto che «il Papa dichiarasse guerra all'islam» (a noi non risulta che qualcuno si sia espresso in questi termini), e per dare più forza a questo giudizio, afferma letteralmente:
«...Già Ratzinger, Benedetto, fece quell'errore di mettere Maometto di mezzo nel discorso di Ratisbona e ci furono uccisioni, e ci furono persecuzioni. Non puoi dire l'islam, perché nell'islam c'è di tutto, (…) e se dici così vuoi la morte dei cristiani nelle zone a rischio…».
Sul valore di quel discorso ovviamente è legittimo avere anche opinioni diverse, ma accusare papa Benedetto XVI di essere causa diretta di uccisioni e persecuzioni di cristiani è una enormità sconcertante, e soprattutto un falso storico. Forse una morte, in Somalia, può essere legata alle pretestuose reazioni di certo mondo islamico, ma Borghesi dovrebbe almeno sapere che ci sono state decine di migliaia di cristiani uccisi nei paesi islamici prima del discorso di Ratisbona (Regensburg) e anche dopo, senza che alcun legame ci fosse con quell'intervento. Non solo, poche settimane dopo il discorso, 38 musulmani scrissero al Papa non per protestare ma per dialogare su fede e ragione. E un anno dopo furono 138 i dotti musulmani che scrissero una seconda lettera a papa Benedetto XVI e anche ai capi delle Chiese ortodosse e protestanti, proponendo un dialogo sul tema dell'amore a Dio e al prossimo.
Ma per ricordare il valore del discorso di Ratisbona, riproponiamo ampi stralci di un articolo di padre Samir Khalil Samir, un gesuita tra i massimi esperti del mondo islamico, pubblicato sull'agenzia AsiaNews il 16 gennaio 2007 (clicca qui per la versione integrale):
DIALOGO CHIESA-ISLAM: RIPARTIRE DAL PAPA DI REGENSBURG
di Samir Khalil Samir, sj
La lezione magistrale di Benedetto XVI a Regensburg è stata vista da cristiani e musulmani come un passo falso del papa, un suo banale errore, qualcosa da dimenticare e lasciarsi alle spalle, se non vogliamo fomentare una guerra fra religioni. In realtà questo papa dal pensiero equilibrato e coraggioso, per nulla banale, a Regensburg ha tracciato le basi di un vero dialogo fra cristiani e musulmani, diventando voce di molti musulmani riformisti e suggerendo all'Islam e ai cristiani i passi da fare.
Ancora oggi in occidente e nel mondo islamico vi sono forti reazioni a quel discorso. Ma molti studiosi musulmani cominciano a domandarsi: "Passata la burrasca dei fraintendimenti, in fondo, cosa ci ha detto Benedetto XVI? Ha detto che noi musulmani corriamo il grande rischio di eliminare la ragione dalla nostra fede. In tal modo la fede islamica diviene solo un atto di sottomissione a Dio che al limite può cadere nella violenza, magari 'in nome di Dio', o 'per difendere Dio'".
Violenza, ragione e crisi dell'Islam
Proprio la citazione di Manuele II Paleologo, tanto bistrattata e odiata, era importante perché sottolineava che "Dio non ama il sangue e la violenza", e che la violenza è contraria alla natura di Dio e dell'uomo. Purtroppo, siccome questa frase è stata pronunciata il 12 settembre, un giorno dopo l'anniversario dell'attacco alle Torri Gemelle, la gente l'ha letta in chiave politica (aiutati dalla manipolazione di al Jazeera e dei liberal occidentali).
Adesso la stessa gente musulmana si chiede: "Tutto sommato, il papa ha detto che nell'Islam c'è il rischio di violenza. E questo non è vero? Non è la nostra storia e il nostro problema quotidiano? Non c'è il rischio di svuotare la fede separandola dalla ragione e dal pensiero critico?". Anche se non in pubblico, diversi studiosi islamici affermano: "Questa separazione fra la fede e la ragione è più che mai il pericolo attuale dell'Islam!".
Nel IX-XI secolo l'Islam ha integrato nella sua visione la dimensione ellenistica della filosofia greca e, attraverso questa, la dimensione critica, logica, ragionevole. Questo è stato fatto grazie ai cristiani che vivevano nel mondo musulmano. Ma da quasi mille anni l'Islam ha evacuato la ragione e ripropone di continuo un'applicazione letterale di quanto si è detto nel passato. La crisi attuale del mondo musulmano ha come base proprio il divario fra la fede e la ragione e in varie forme, sono tanti i musulmani che lo dicono.
Circa un mese fa, il ministro egiziano della Cultura, Farouk Hosni, in parlamento, ha criticato la diffusione del velo islamico in Egitto dicendo che "questo [uso del velo – ndr] non si è mai visto prima nel nostro paese. Su questa strada siamo tornati indietro di almeno 30 anni". Un altro parlamentare è intervenuto a dargli man forte: "Non solo siamo tornati indietro di 30 anni, ma all'epoca di Mehemet Alì [cioè agli inizi del XIX secolo]".
Purtroppo il ministro è stato accusato di andare contro la Costituzione egiziana, che prevede il Corano e la sharia come fonti della legislazione. Così, Farouk Hosni, ministro da 20 anni e noto artista, ha rischiato di essere dimesso da parte dagli integralisti. In più, avendo egli 62 anni e non essendo sposato, è stato anche attaccato e accusato di essere omosessuale.
La crisi dell'Islam è sotto gli occhi di tutti ed è sottolineata da tutti gli intellettuali. Essa è un tentativo di rifugio nel passato per paura dell'autocritica, della ragione e della modernità.
Quando il papa sottolinea di integrare la ragione nella fede – e ai laici di integrare la dimensione spirituale nel concetto di ragione – in realtà suggerisce all'Islam la strada per fare dei grandi passi avanti.
Il coraggio di parlare
Un altro elemento importante emerso a Regensburg è il coraggio di parlare: è ora di finirla di avere sempre peli sulla lingua quando si parla dell'Islam. Anche un papa ha pieno diritto di dire le cose in modo semplice e diretto ai nostri fratelli musulmani, così come agli ebrei, ai laici, e ai propri cattolici. Questo papa ha rivendicato la libertà di parola.
La seconda cosa: lui ha detto cose ragionevoli e spiacevoli, ma è convinto che tali cose vanno dette perché questo è il contenuto di un vero dialogo. Lo scopo del discorso di Regensburg – è detto nella conclusione – è proprio il dialogo umanistico, che non rigetta nulla di positivo nell'Islam e nell'illuminismo, ma critica ciò che di estremista e di anti-spirituale vi è nell'uno e nell'altro. In tal modo Benedetto XVI ha messo le basi di un dialogo universale facendo una proposta alle due opposte tendenze di oggi: da una parte l'Islam con un fideismo che esclude la ragione (e vale la pena precisare che ciò non significa che tutto l'Islam ha sempre rigettato la ragione, come qualcuno ha voluto fargli dire); dall'altra, ha fatto una proposta all'illuminismo laicista, razionalista che elimina come insignificante la religione.
Da Regensburg in poi egli ha pure "mostrato" questo dialogo, facendo gesti concreti. Vale la pena ricordare la preghiera del papa nella Moschea blu ad Istanbul, nel suo viaggio in Turchia. Il papa ha sottolineato nei fatti che noi cristiani riconosciamo e rispettiamo la dimensione spirituale presente nell'Islam: si è tolto le scarpe entrando nel luogo sacro (una tradizione che è biblica e che si ritrova per esempio presso i Copti e gli Etiopi); invitato a pregare, si è girato verso il mihrab, la nicchia che indica la Mecca. Egli ha pregato perchè non riduce l'Islam a politica; ha pregato senza creare ambiguità o confusione. Questi gesti hanno dato il vero significato del discorso di Regensburg per i musulmani.
Il papa, maestro di interpretazione del Corano
Ancora oggi vi sono musulmani che mi scrivono ringraziando il papa per quello che ha detto in Germania. Già subito dopo il discorso, il tunisino Abdelwahhab Meddeb ha detto grazie a Benedetto XVI, perché "finalmente qualcuno osa parlare e punta il dito sulla violenza nell'Islam". Per Meddeb "il seme della violenza nell'Islam si trova nel Corano", come ha intitolato un suo articolo.
Questa affermazione - di un musulmano - mette in luce il vero, grande problema del dialogo attuale: la mancanza di verità, il non accettare di confrontarci sui punti critici.
Sulla questione della violenza, tutti i musulmani sanno che i semi sono nel Libro sacro, ma tutti anche cercheranno di nasconderlo dicendo che "No, non è vero, l'Islam significa pace, salām, rispetto, non violenza", negando i fatti.
Il discorso di Benedetto XVI non ha negato i fatti, ma ha proposto di comprenderli all'interno di un contesto umano. Ha cioè suggerito all'Islam di iniziare a fare l'interpretazione dei testi.
Quando il papa ha citato il versetto del Corano, "non c'è violenza in materia di fede" (Sura della vacca, 2,256) ha aggiunto una frase che ha scandalizzato molti: "ma questo è probabilmente una delle sure del periodo iniziale… in cui Maometto stesso era senza potere e minacciato".
Questi commenti mi sembrano fondamentali: egli spinge a fare un lavoro di esegesi verso i testi sacri. Nel caso specifico, egli ha fatto un esempio di ermeneutica del Corano, proponendo la lettura di quel verso dentro l'esperienza umana di Maometto.
(...) Con il suo piccolo commento, Benedetto XVI sembra suggerire ai musulmani: dobbiamo leggere il testo nel contesto; e questo è fondamentale per cominciare un dialogo islamo-cristiano. Occorre rileggere i libri sacri per vedere "le circostanze della rivelazione" (asbāb al-tanzīl, come dice la tradizione musulmana). In questo il papa riprende la sana tradizione dell'interpretazione che era viva nel IX secolo. Purtroppo nell'Islam contemporaneo questa cosa non si fa più.
(...) Il papa ha avuto il coraggio di identificare i punti chiave: la ragione, la violenza, l'ermeneutica…E ha messo il dito nella piaga sulla questione dell'interpretazione del Corano, senza di cui non si riesce a dialogare.
Questa spinta all'Islam verso l'interpretazione è fatta per amore stesso dell'Islam. Alcuni teologi cristiani e musulmani hanno criticato il papa per essere stato troppo duro a Regensburg e lo hanno invece applaudito in Turchia. In realtà è lo stesso papa che, per amore dell'Islam, a Regensburg non ha mancato di criticarlo, e a Istanbul non ha mancato di fraternità spirituale.
La missione cristiana tentata dal relativismo
A Regensburg Benedetto XVI ha osato parlare di violenza, mancanza di ragione, necessità dell'interpretazione nell'Islam e per questo molti intellettuali musulmani lo hanno elogiato e hanno sperato che "il papa non chieda scusa". In occidente, le richieste di "scuse" erano innumerevoli, anche fra i cristiani. In realtà è successo che l'atteggiamento del papa a Regensburg ha sconquassato la concezione troppo irenica della missione della Chiesa e il perbenismo tollerante laico. Benedetto XVI ha fatto comprendere che dire la verità, dire delle cose che fanno male, non è un insulto, ma una strada di guarigione. Ogni tanto bisogna offrire anche una medicina amara.
=================================
Al Nusra rapisce un frate in Siria per allearsi con l'Isis. di Giorgio Bernardelli08-10-2014. Hanno scelto l'obiettivo più facile, quello che avevano già minacciato altre volte: la Valle dell'Oronte, con i suoi duemila cristiani che osano addirittura definirsi i figli di san Paolo, perché l'apostolo deve per forza essere passato di qui andando da Gerusalemme ad Antiochia. Domenica sera sono arrivati a Knayeh, in quest'angolo del nord-ovest della Siria a due passi dal confine con la Turchia. E oltre a seminare il terrore hanno portato via il parroco - il francescano padre Hanna Jallouf, 62 anni, frate della Custodia di Terra Santa originario proprio di questa comunità - e una ventina di giovani, tra cui anche alcune ragazze. Le suore francescane Missionarie del Cuore Immacolato di Maria - tra cui anche l'ottantenne suor Patrizia Guarino, originaria dell'Irpinia - sono riuscite a mettersi in salvo nelle case di alcuni amici. Ma del parroco e degli altri ostaggi a ormai due giorni di distanza non si hanno notizie.
Sequestrati da chi? A Knayeh di dubbi ne hanno ben pochi. E infatti il comunicato diffuso dalla Custodia di Terra Santa da Gerusalemme parla espressamente di «brigate legate a Jabat al Nusra», il movimento islamista che da anni ormai semina il terrore in Siria. Jabat al Nusra, il «Fronte della vittoria», cioè la formazione qaedista che fino a ieri è stata il principale punto di riferimento degli islamisti nella guerra contro Assad. Fino a quando gli iracheni di al Baghdadi - con il sostegno dei combattenti stranieri - non hanno cominciato a giocare una partita autonoma, dando vita all'Isis e al Califfato. Ma in Siria tutto questo succede a Raqqa e a Deir ez Zor, non certo nella Valle dell'Oronte. Dove - invece - c'è tuttora Jabat al Nusra, che è una presenza non meno minacciosa. È infatti a questa formazione che si attribuiscono sequestri come quello dei due vescovi di Aleppo, nelle mani dei jihadisti dall'aprile dello scorso anno. Ed erano state sempre le milizie di Jabat al Nusra qualche mese fa a prendere di mira la popolazione cristiana di Knayeh, imponendo a padre Jallouf di non suonare più le campane della chiesa, come avevamo raccontato in un articolo pubblicato su questo sito nello scorso mese di dicembre.
Il dubbio su questo nuovo sequestro - dunque - è piuttosto un altro: in che rapporti sta oggi Jabat al Nusra con il Califfato? Dall'inizio dei raid della «coalizione internazionale» i capi di questa formazione jihadista hanno detto, infatti, senza mezzi termini di aver buttato alle ortiche le divergenze del passato e di aver scelto di fare fronte comune con l'Isis, per combattere «i crociati». Quanto accaduto a Knayeh ha dunque tutta l'aria di essere un modo lugubre per sancire questa alleanza, prendendosela come al solito con i più deboli e i più esposti: le comunità cristiane locali.
Tutto questo non fa altro che confermare l'ipocrisia di chi con i raid aerei finge di dare risposte all'avanzata dello Stato islamico ma poi si tiene alla larga dal pantano siriano, facendo distinzioni che sul campo non esistono più. L'ipocrisia di chi si lascia mettere sotto scacco da quella Turchia che ha chiuso più di un occhio sui traffici di armi e uomini di formazioni come Jabat al Nusra. E oggi schiera il suo esercito alle frontiere più come arma di pressione contro ogni forma di negoziato con Damasco che per combattere sul serio l'Isis.
Ed è proprio in questo quadro drammatico che Papa Francesco ieri ha preso una nuova decisione molto forte, annunciando che il prossimo concistoro dei cardinali - già convocato per il 20 ottobre - non sarà la prevista riunione formale per la promulgazione di alcune cause dei santi, ma un vero e proprio vertice sul Medio Oriente, da tenere all'indomani della chiusura del Sinodo. Un ulteriore modo per ribadire che le sofferenze dei cristiani di questa area del mondo sono una ferita che sanguina per tutta la Chiesa. E per scongiurare tutti noi di non chiudere gli occhi nell'indifferenza davanti a quelle comunità che da Homs ad Aleppo, fino a Mosul e oggi a Knayeh continuano a conoscere sempre nuove stazioni di una Via Crucis ormai infinita.
=============================
Sentinelle aggredite. Il silenzio spaventa i violenti. di Andrea Lavelli06-10-2014. All'indomani della grande veglia nazionale organizzata dalle Sentinelle in Piedi nella giornata di ieri sarebbe bello poter parlare solo del grande risultato raggiunto: più di 10.000 persone hanno riempito le piazze di 100 città italiane da nord a sud (si tratta di dati ancora provvisori) per testimoniare ancora una volta che in Italia esiste un popolo che non ci sta a piegarsi di fronte all'avanzata di leggi che minacciano la libertà d'espressione e la famiglia.
E invece la cronaca ha nuovamente fatto registrate in tutta Italia episodi di intolleranza nei confronti delle Sentinelle da parte di sigle della sinistra estrema, dei centri sociali e da militanti LGBT. Nel migliore dei casi i veglianti sono stati "solo" pesantemente insultati, mentre in alcune piazze si è arrivati al linciaggio vero e proprio.
È il caso di Rovereto, dove i veglianti hanno subito un'aggressione che ricorda da vicino i peggiori metodi dello squadrismo d'altri tempi. Mentre gli organizzatori erano intenti a preparare la piazza per la veglia, ecco arrivare un gruppo di una ventina di giovani identificati come anarchici che distruggono il loro materiale e aggrediscono fisicamente le Sentinelle: uno di loro ha subito la rottura del setto nasale, mentre un sacerdote, ha avuto una lesione alla testa e due giorni di prognosi.
Ha del surreale anche il caso di Bologna, dove più di cento Sentinelle hanno vegliato in un clima da vera e propria guerriglia urbana. «Mentre ci stavamo predisponendo per la veglia è giunto in piazza un corteo formato da militanti di Rifondazione comunista e dei centri sociali che hanno subito cercato di sfondare il cordone formato dagli uomini della polizia per proteggerci», racconta il portavoce Gianluigi Veronesi. «La situazione è precipitata al punto che la polizia è stata costretta a caricare, mentre i contromanifestanti hanno cominciato a lanciare sui veglianti fumogeni e razzetti da stadio che hanno raggiunto alcune sentinelle». Seppure in un clima surreale, le Sentinelle si vedono costrette ad anticipare l'inizio della veglia, cosa che scatena una fitta pioggia di uova e bottiglie da parte degli antagonisti: «Molti veglianti sono stati imbrattati e una bottiglia ha letteralmente sfiorato una bambina di sei anni».
I veglianti a questo punto si sono trovati praticamente in trappola: «dietro di noi avevamo la cattedrale di San Petronio, mentre eravamo chiusi su tutti i lati, con alcuni di noi che si sono trovati vicinissimi ai contromanifestanti: hanno vomitato bestemmie e ingiurie di ogni tipo», racconta Gianluigi. «Circa 80  persone non hanno potuto raggiungere la piazza per il caos, mentre molte famiglie con bambini sono state costrette a uscire. Una mamma che spingeva una carrozzina con un bambino di un anno è stata coperta di insulti e sputi: questo è il fatto che più di tutti ci ha addolorato».
Le Sentinelle si sono viste costrette a concludere la veglia anzitempo e solo l'intervento della polizia ha permesso ai veglianti di lasciare la piazza indenni. «Le Sentinelle non hanno ceduto ad alcuna provocazione: abbiamo visto negli occhi dei veglianti molto orgoglio e tenacia. Molti hanno espresso il desiderio di partecipare più attivamente all'organizzazione».
Mentre in altre città italiane la veglia è proseguita senza troppi problemi, sono diversi gli episodi di aggressione simili a quelli di Bologna e Rovereto in cui la veglia ha scatenato la rabbiosa reazione dei contestatori.
È successo anche a Torino dove gli antagonisti hanno circondato i 200 veglianti protetti dalle transenne degli uomini delle forze dell'ordine, come racconta Daniele Barale. «Per tutta la durata della veglia ci hanno insultato, ci hanno definito fascisti e omofobi e ci hanno invitato a restarcene nelle chiese e non in piazza», il che fa pensare a una curiosa analogia con il ddl Scalfarotto che vorrebbe relegare l'espressione della libertà di opinione all'interno di chiese e associazioni. «I contromanifestanti hanno poi provato a sfondare le transenne della polizia (che è stata impeccabile) e a rompere il nostro banner. Si sono anche organizzati per andare a prendere di mira diverse personalità come un rappresentante locale del Movimento per la Vita. Per tutto il tempo le Sentinelle sono rimaste impassibili».
Nessuna aggressione invece a Milano, dove però la veglia silenziosa di 400 Sentinelle è stata disturbata da militanti LGBT che con un megafono hanno urlato volgarità e oscenità di ogni tipo. Pesanti contestazioni si sono registrate anche a Genova dove 200 contromanifestanti hanno invaso le fila delle sentinelle, portando anche dei cani che hanno colpito una vegliante, per non parlare dei casi di Trieste, Pisa, Napoli e di altre città d'Italia.
Da parte loro le Sentinelle hanno mantenuto ovunque lo stile pacifico e silenzioso che le contraddistingue, rifiutandosi di reagire alle provocazioni e ribadiscono che «queste contestazioni mettono il luce l'enorme inganno che le politiche LGBT portano avanti, ovvero quello di creare una contrapposizione tra omosessuali e eterosessuali. Non è l'orientamento sessuale a definire un individuo, ma la sua integrità. Parlare di omosessuali» continuano le Sentinelle «come se fossero una categoria uniforme è il primo modo di creare una divisione e una disuguaglianza. Non tutte le persone con tendenze omosessuali infatti si riconoscono nei diritti rivendicati dagli attivisti LGBT. E anche quelli che ci si ritrovano per noi non sono nemici da combattere ma persone come le altre a cui aprire gli occhi».
In sostanza questa prima grande veglia nazionale è servita una volta di più a farci rendere conto che manifestare in silenzio a favore della famiglia naturale e del diritto di ogni bambino ad avere un padre e una madre è sufficiente oggi per essere definiti omofobi da detestare e ridurre al silenzio con le buone o con le cattive.
È servita a farci capire che è questa la sfida del presente, riaffermare con decisione e pacatezza ciò che c'è di più ovvio e naturale e svegliare le coscienze addormentate da chi vuole imporre un'ideologia che mira a distruggere la natura stessa dell'uomo.
=========================
PUTIN OBAMA -- SE, VOI NON MI AIUTATE, A CONDANNARE LA SHARIAH, IN ONU: IMMEDIATAMENTE! Benjamin Netanyahu MI VERRà A PRENDERE, ED IO ANNIENTERò LA LEGA ARABA CON ARMI ATOMICHE! PERCHé, IO COME RAPPRESENTANTE DEI MARTIRI CRISTIANI, IO HO LA GIURISDIZIONE PER FARE QUESTA OPERAZIONE! https://fbexternal-a.akamaihd.net/safe_image.php?d=AQC6gCDEyT2Xx6Mq&w=487&h=457&url=https%3A%2F%2Ffbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net%2Fhphotos-ak-xpf1%2Fv%2Ft1.0-9%2F1959619_450217268449574_410310219259088280_n.jpg%3Foh%3D0269fa3f474b38268243cef85319df1b%26oe%3D54B7FCBC%26__gda__%3D1420973136_e4ac3a12204682c42a371fcde35c0041
Mijalil Ali Salahadyn Malek
Segui · 7 settembre ·

Es difícil que haya un cristiano
- sea católico romano, protestante histórico , católico ortodoxo -
Que no haya identificado el concepto de santidad en el hombre con la figura de Francisco de Asís y no haya deseado imitarlo de alguna manera .
Así como Jesús es el fundamento , Maria la Madre y Pablo el apóstol de las gentes , así Francisco es el tipo que encarna en todas las Iglesias la figura ideal del hombre que intenta la aventura de la santidad y la expresa en un modo universal .
Paz y bien hermanos en Cristo éste es el santo de que no vio distinción alguna y a los islámicos abrazo con amor .
È difficile avere un cristiano - è cattolica romana, protestante, cattolica ortodossa - che non ha identificato il concetto di santità nell'uomo con la figura di Francis di Assisi e non ha voluto imitarlo in alcun modo.
Così come Gesù è il fondamento, la madre Maria e Paul l'Apostolo delle genti, Francisco così è il genere che incarna la figura ideale dell'uomo che cercano l'avventura di santità e si esprime in modo universale in tutte le chiese.
Pace e bene fratelli in Cristo questo è il Santo che ha fatto a non vedere alcuna distinzione e islamico abbraccio con amore. (Tradotto da Bing)
— con Soy Franciscano, Yaneth Elizabeth P. Nicte, Maria La Esclava Mas Humilde e altri 45
 =======================
Es difícil que haya un cristiano
- sea católico romano, protestante histórico , católico ortodoxo -
Que no haya identificado el concepto de santidad en el hombre con la figura de Francisco de Asís y no haya deseado imitarlo de alguna manera .
Así como Jesús es el fundamento , Maria la Madre y Pablo el apóstol de las gentes , así Francisco es el tipo que encarna en todas las Iglesias la figura ideal del hombre que intenta la aventura de la santidad y la expresa en un modo universal .
Paz y bien hermanos en Cristo éste es el santo de que no vio distinción alguna y a los islámicos abrazo con amor .
È difficile avere un cristiano - è cattolica romana, protestante, cattolica ortodossa - che non ha identificato il concetto di santità nell'uomo con la figura di Francis di Assisi e non ha voluto imitarlo in alcun modo.
Così come Gesù è il fondamento, la madre Maria e Paul l'Apostolo delle genti, Francisco così è il genere che incarna la figura ideale dell'uomo che cercano l'avventura di santità e si esprime in modo universale in tutte le chiese.
Pace e bene fratelli in Cristo questo è il Santo che ha fatto a non vedere alcuna distinzione e islamico abbraccio con amore. (Tradotto da Bing)
— con Soy Franciscano, Yaneth Elizabeth P. Nicte, Maria La Esclava Mas Humilde e altri 45
===================
I AM BARI FROM ITALY SHALOM VERY VERY GOOD! ALLELUIAH
http://www.creationevidence.org/evidence/creation_model_session_7.php
I AM UNIUS REI http://drinkypoisonjhwhwins.blogspot.it/
Are you paster
I am Catholic, Acolyte, religion teacher, Bachelor of theology, master web Ministry: in power and fire in HOLY SPIRIT
====================
I am a poor person, but, I love Jesus so much.. [[ANSWER]] MURDERERS SECRET AGENTS OF PAKISTAN SHARIAH: FOR SATAN: THE FALSE PROPHET MUHAMMAD, SEEK YOUR LIFE!
BUT, I SEE THAT, YOU ARE PROTECTED BY GOD JHWH! BUT, YOU DON'T DO indiscretions, because for a Christian is TOO EASY to DIE IN PAKISTAN!  [[ ANSWER ]]
AGENTI SEGRETI ASSASSINI DEL PAKISTAN SHARIAH: PER SATANA: IL FALSO PROFETA MAOMETTO, CERCANO LA TUA VITA! MA, IO VEDO, CHE, TU SEI PROTETTO DA DIO JHWH!
MA, TU NON FARE IMPRUDENZE, PERCHé PER UN CRISTIANO è TROPPO FACILE MORIRE IN PAKISTAN!
It is clear: the PROJECT of ANY SHARIAH, NAZISM in the Arab League ONU, is to conquer the world! JIHADIST GALAXY ARE THEIR SECRET SERVICES! so, too, are also the Pharisees nazi Satanists of the talmud: the Masonic system: all the Antichrists
è CHIARO: IL PROGETTO DI OGNI NAZISMO SHARIAH, nella lega araba, è quello di conquistaRe il mondo! GALASSIA JIHADISTA SONO I LORO SERVIZI SEGRETI! così, ugualmente, sono anche i satanisti farisei nazi del talmud: il sistema massonico: tutti gli anticristo.
those who give orders: for kill physically: all Christians, in the world, is: rothschild and Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, King of Saudi Arabia Abdullah? they are the plot to kill and disintegrate Israel!
But, since ancient times, God has prophesied that, all things will go differently!
chi dare ordine: for di uccidere fisicamente: tutti i cristiani del mondo è: rothschild e Abd Allah bin Abd al-Aziz Al Saud, Re dell'Arabia Saudita Abdullah? loro sono il complotto per disintegrare Israele!
Ma, Dio dai tempi antichi, ha profetizzato, che, tutte le cose dovranno andare in modo diverso!! https://fbexternal-a.akamaihd.net/safe_image.php?d=AQC6gCDEyT2Xx6Mq&w=487&h=457&url=https%3A%2F%2Ffbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net%2Fhphotos-ak-xpf1%2Fv%2Ft1.0-9%2F1959619_450217268449574_410310219259088280_n.jpg%3Foh%3D0269fa3f474b38268243cef85319df1b%26oe%3D54B7FCBC%26__gda__%3D1420973136_e4ac3a12204682c42a371fcde35c0041
==========================
ooooh questi: CIA KIEV NATO Merkel Mogherini nazisti: sono malati! CORAGGIO CACCIATELI FUORI DALLA PROVINCIE DONBASS LIBERO E SOVRANO! ] A Donetsk si temono provocazioni alle elezioni del 2 novembre. Il CEC, il Comitato Elettorale Centrale dell'autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk ha paura delle provocazioni il giorno delle elezioni del 2 novembre e si riserva il diritto di modificare l'ubicazione dei seggi elettorali, ha detto il capo della CEC della Repubblica di Donetsk, Roman Lyagin. "Ci aspettiamo provocazioni ogni giorno. Le aspettiamo ora, le aspettiamo il giorno delle elezioni, come è successo il giorno del referendum" ha detto Lyagin sabato, durante un incontro con i responsabili delle commissioni elettorali territoriali. Secondo lui, per la sicurezza nel giorno delle votazioni "verranno mobilitate le forze di polizia, i servizi di sicurezza e le milizie".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/A-Donetsk-si-temono-provocazioni-alle-elezioni-del-2-novembre-8355/

Il Comune di Donetsk: in città periodicamente si sentono esplosioni.
La situazione a Donetsk in Ucraina orientale rimane tesa, in città risuonano singole esplosioni e colpi, riporta il Consiglio comunale sabato.
All'inizio nella sede della Repubblica Popolare di Donetsk è stato riferito che nell'ultimo giorno del bombardamento dei quartieri Kievskij e Kuibyshevskij a Donetsk, le forze di sicurezza ucraine hanno ferito quattro civili.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Il-Comune-di-Donetsk-in-citta-periodicamente-si-sentono-esplosioni-7152/
L'islam visto da una missione in Medio Oriente. di Piero Gheddo26-09-2014. In Italia siamo (quasi) tutti convinti che "il vero nemico dell'umanità è il terrorismo islamico", ha scritto mons. Bruno Forte il 31 agosto scorso (su "Il Sole 24 Ore"), lanciando un forte grido d'allarme sul diffondersi dell'estremismo islamico, oggi "Il Califfato". Prima c'erano i Fratelli musulmani, i Talebani, Al Qaeda, Boko Haram e altri locali, che continuano a soffiare sul fuoco. La sostanza è sempre la stessa: c'è un nemico mortale dell'uomo (anzi, "il vero nemico") che si aggira per il mondo. Non è solo anti-cristiano e anti-occidentale, ma contro l'umanità intera, contro gli stessi musulmani, pur ispirandosi all'islam "puro e duro" e alla storia islamica: è l'estremismo radicale, il terrorismo, la "guerra santa". E Forte spiega che questo giudizio viene anche dal fatto che Il Califfato dice di agire "in nome di Dio", la peggior bestemmia che si possa immaginare. Ma aggiunge che tutto questo "non va assolutamente confuso con le forme dell'islam autentico e con le aspirazioni alla pace e alla giustizia che pervadono il cuore e l'impegno di tanti musulmani" (vedi il mio Blog del 5 settembre 2014).
Parlo di questo con un missionario cattolico che vive in un paese islamico del Medio Oriente. Si dice d'accordo con quanto ha scritto mons. Forte, però teme che il tragico e travolgente prevalere di queste violenze disumane, facciano dimenticare ai cristiani d'Italia e d'Europa che la Chiesa ha scelto, come rapporto con i popoli islamici il dialogo, l'accoglienza, la solidarietà verso i bisognosi. La Chiesa denunzia e condanna fortemente l'estremismo e il terrorismo di radice islamica, ma vede anche queste situazioni con gli occhi di Dio, non con i nostri occhi pieni di passioni. E mi parla dei frequenti e fraterni incontri che ha con tre rappresentanti dell'islam nella sua città, che condannano tutti decisamente il terrorismo islamico, in privato con lui, ma non in pubblico. A questi amici ha posto questa domanda: "L'umanità potrà essere una sola famiglia?"e nell'incontro del mese seguente hanno risposto. Il primo che risponde è molto fedele al Corano, ma come lo interpreta lui. Mi dice per esempio: «Ormai siamo amici, ma non potrei darti la mano, perché sei un cristiano, un miscredente. E poi, poveretto, non potrai salvarti! Dio vuole solo credenti nell'Islam. Gli altri sono esclusi dalla convivenza umana. L'umanità non potrà mai essere una sola famiglia, lo proibisce il Corano!».  IL secondo, o meglio, la seconda, è una donna e un po' più aperta ad accettare il dialogo con appartenenti ad altre culture e religioni. Spesso racconta le difficoltà della convivenza anche all'interno del suo ambiente musulmano e della sua stessa famiglia. In realtà lei nota un moltiplicarsi di posizioni sempre più differenziate all'interno degli stessi musulmani, uno spirito e uno sguardo di giudizio, quasi di controllo sulla fedeltà degli altri alle tradizioni e pratiche di preghiera, ramadan, elemosina e doni cultuali, portamento del velo, ecc. Questo è dovuto a un certo indottrinamento da parte di persone venute da altri paesi. Il missionario aggiunge: «Infatti io vedo crescere il razzismo nei confronti di persone di colore diverso e di religione diversa, un crescendo di secolarismo e di comportamenti di ipocrisia anche in persone semplici, che non sono mai state così».
La signora risponde decisamente: «Oggi è impossibile che l'umanità diventi una sola famiglia, non siamo uniti nemmeno noi musulmani e temo che ci divideremo sempre più, vedendo dove porta un certo modo radicale ed estremista di vivere l'islam!».
Il terzo è un professore che negli incontri mantiene il ruolo di ascolto rispettoso e spesso concilia e avvicina le posizioni divergenti. Legge molto e ama informarsi ed estendere le sue conoscenze. La sua risposta è questa: «La cosa va studiata. Anche all'interno dell'islam, ci sono persone che si impegnano alla convivenza rispettosa con i non musulmani, atteggiamento che suscita divisioni fra noi. Non mi, sento di prevedere il futuro, che comunque è sempre nelle mani di Allah».
«Le tre risposte – conclude il missionario - mostrano che all'interno del mondo musulmano le divergenze possono aiutare a una riflessione più profonda sull'islam, alla rilettura dello stesso Corano e all'ascolto rispettoso delle altre esperienze religiose. E capisco meglio il mio servizio di accompagnamento nell'ascolto reciproco, nella riflessione e nello scambio di esperienze e di valori». Il missionario, vivendo in paese islamico, leggendo anche la stampa locale e frequentando molti musulmani, anche persone autorevoli in campo religioso-culturale, è convinto che il terrorismo islamico è certamente contro l'Occidente cristiano ("ma voi siete sempre meno cristiani!" mi dice), ma è ancora più convinto che la battaglia finale sarà tra musulmani violenti e intolleranti, e musulmani veramente amanti della pace e della convivenza tra popoli di diversa religione e cultura. La soluzione del terrorismo islamico non verrà quindi, secondo lui, dalla guerra dell'Occidente contro l'islam e dal rifiuto dei musulmani come tali, ma dal dialogo e dall'appoggio e sostegno delle iniziative che nascono nell'islam, contrarie alla "guerra per Dio". Un conto è "fermare l'ingiusto aggressore", un altro è dimenticare che l'islam è una grande e nobile religione (è un discorso che va approfondito) e condannare tutti i musulmani come nemici dell'Occidente. Questa mentalità, se si diffonde anche fra noi cristiani, porta inevitabilmente alla guerra totale, mondiale, che non avrà né vinti né vincitori.
========================
Vogliono conquistare Roma, ecco perché. di Massimo Introvigne24-09-2014. La promessa di Abu Muhammed Al Adnani, portavoce dell'Isis, lo Stato Islamico dell'Iraq e della Grande Siria guidato dal Califfo Ibrahim, noto anche come Abu Bakr al-Baghdadi, in un documento diffuso dai media di tutto il mondo, è di quelle che fanno paura: «Conquisteremo la vostra Roma, faremo a pezzi le vostre croci, ridurremo in schiavitù le vostre donne». Si registrano tante reazioni di politici, alcune serie e altre che assomigliano un po' alle farneticazioni di crociati della domenica, convinti che più si urla più ci si rende graditi agli elettori. Calma: come abbiamo già spiegato su queste colonne – e come, più autorevolmente di noi, va spiegando Papa Francesco – certe reazioni fanno solo il gioco del Califfo. Ibrahim e i suoi complici urlano e provocano sperando proprio di trovare in Occidente reazioni scomposte che finiranno prontamente sulle pubblicazioni dell'Isis. E che permetteranno al Califfo di sostenere che sì, è in corso una guerra fra il Califfato e gli «occidentali», i «crociati», i «cristiani», ed è dunque dovere di tutti i buoni musulmani accorrere in soccorso di Ibrahim e arruolarsi sotto le sue bandiere. Quella che qualcuno ha chiamato «strategia Francesco» – dal nome del Papa, che per primo l'ha proposta – appare invece come l'unica risposta politicamente e culturalmente adeguata alle provocazioni dell'Isis. Si tratta di insistere sul fatto che il Califfo non massacra solo cristiani, ma anche fedeli di altre religioni – chiedere per informazioni ai poveri yezidi, seguaci di un antico culto gnostico iracheno –, musulmani sciiti, e anche sunniti che non sono d'accordo con la sua interpretazione estrema e ultra-fondamentalista del Corano. La guerra non è tra il Califfato e i cristiani, è tra il Califfato e il mondo, e il modo di disinnescare la propaganda di Ibrahim è schierare contro di lui una coalizione politica e militare che comprenda anche non cristiani, anche musulmani, anche sunniti e che dunque la sua retorica non possa facilmente etichettare come «cristiana» o «crociata». Posto dunque che contro il Califfo è indispensabile – per quanto, per molte ragioni, non facile – sollecitare e ottenere la collaborazione di altri musulmani, possiamo chiederci se quanto le sue pubblicazioni, e da ultimo il suo portavoce, vanno dicendo della conquista di Roma abbia qualche fondamento nella tradizione musulmana. Anche un orologio rotto segna l'ora giusta due volte al giorno, e perfino il truculento portavoce del Califfo ha ragione quando prende in giro il segretario di Stato americano Kerry e il presidente Obama, i quali hanno affermato – quasi fossero dei dottori della legge islamica – che le dottrine dell'Isis «non sono musulmane». Chi giudica che cosa è islamico e chi no? L'islam sunnita non ha autorità riconosciute: si dice che giudicano i «dotti» o «la comunità», che è come dire che non giudica nessuno. Ma l'islam che cosa afferma di Roma e di una sua eventuale conquista? Anzitutto, che Roma sia divenuta terra islamica – e, se una terra diventa islamica, lo rimane per sempre – perché nell'846 una flotta musulmana risalì il Tevere e saccheggiò la città, basilica di San Pietro compresa, portandosi via le famose decorazioni d'oro e d'argento che risalivano al secolo precedente, è una tesi sostenuta solo da fondamentalisti radicali a partire dal secolo XX. Gli storici hanno dimostrato che di quel saccheggio, per quanto clamoroso, non giunse neppure notizia ai grandi centri medio-orientali dell'islam, così che non ne rimane nessuna traccia nei testi dell'epoca. Nei primi secoli i musulmani s'interessavano molto di Roma come città-simbolo del cristianesimo, ma quasi nessuno c'era stato. Nei testi dei primi secoli islamici troviamo descrizioni sbagliate – la si dice circondata dal mare da tre lati, confondendola con Costantinopoli – o iperboliche: le si attribuiscono migliaia di chiese, con 120.000 campane, e 23.000 conventi, cifre lontanissime dal vero, tanto più per la Roma del tempo. I primi musulmani credevano anche a leggende come quelle della «salvatio Romae», cioè delle statue prodigiose che avrebbero suonato i campanelli che avevano al collo o preso vita in caso di minacce per la città, o degli uccelli che recavano miracolosamente a Roma olive o direttamente l'olio per fare ardere le lampade nelle chiese. Quanto alla conquista di Roma, per la verità la trentesima Sura del Corano, detta ar-Rum, "dei Romani", contiene una predizione che sembra piuttosto favorevole ai cristiani. I "Romani", cioè i bizantini dell'Impero Romano d'Oriente, erano stati sconfitti nella battaglia di Antiochia del 613 dai persiani, che erano di religione zoroastriana. Questa sconfitta poneva un problema non solo politico, ma teologico ai musulmani, perché i cristiani, come gli ebrei, erano comunque un «popolo del Libro», considerati superiori ai persiani zoroastriani, considerati (allora, perché poi si sarebbe aperta una discussione più complessa sul punto) semplici pagani e idolatri. Per giunta i nemici di Muhammad alla Mecca affermavano che la vittoria persiana ad Antiochia era la prova che il politeismo avrebbe prevalso sul monoteismo – cristiano, ebraico o musulmano – e che le profezie islamiche su una vittoria dei monoteisti erano false. La Sura ar-Rum afferma che sì, i "romani" sono stati sconfitti, ma che nel giro di pochi anni si riprenderanno e vinceranno. In effetti nel 622 la campagna dell'imperatore Eraclio (575-641) sconfiggerà i persiani. Questo permette oggi ai musulmani di affermare che la profezia della Sura ar-Rum si è puntualmente verificata, ancorché gli interpreti non musulmani discutano su quando esattamente la Sura sia stata scritta in relazione alla campagna di Eraclio.
S'inserisce qui il mito islamico di Eraclio, basato su una lettera che l'imperatore avrebbe scritto a Muhammad riconoscendolo come «il messaggero di Dio citato nel nostro Nuovo Testamento: Gesù figlio di Maria ti aveva annunciato». L'imperatore avrebbe cercato di convertirsi all'islam con tutto il suo popolo: ma quando, sobillati dai nobili, i bizantini si erano ribellati, Eraclio avrebbe fatto marcia indietro affermando che voleva solo mettere alla prova la fede dei suoi sudditi. Per questa doppiezza e codardia, Dio lo avrebbe punito e lo avrebbe fatto sconfiggere dai musulmani in battaglia. Di tutta questa storia, ampiamente leggendaria, l'unico dato vero è che l'armata di Eraclio fu effettivamente sconfitta a Yarmouk nel 636 dai musulmani. Ma la leggenda di Eraclio ha permesso a molti musulmani, fino a oggi, di sostenere che nel piano divino "Roma" – cioè la capitale dell'impero romano, più o meno confusa con Costantinopoli – sarebbe dovuta divenire la quarta città santa dell'islam (dopo la Mecca, Medina e Gerusalemme) e il luogo da cui l'islam avrebbe conquistato tutto il mondo occidentale. Questo piano non si sarebbe realizzato nel VII secolo per la debolezza di Eraclio o per la malizia dei nobili che lo circondavano. Ma resta un irrevocabile disegno di Dio.
Ahmad ibn Hanbal (780-855), fondatore della scuola giuridica detta hanbalita – una delle quattro principali scuole musulmane: la più rigorista e quella tuttora dominante in Arabia Saudita – riporta nella sua collezione di "hadith", cioè di detti di Muhammad, chiamata "Musnad", che il fondatore dell'islam avrebbe predetto che «la città di Eraclio (Costantinopoli) sarebbe caduta per prima, quindi Roma». Sull'autenticità di ciascun «hadith» si può discutere all'infinito, ma certamente la collezione di Hanbal è autorevole per i musulmani. Tuttavia, nel corso della storia molte interpretazioni della profezia – specie recenti, in una situazione militare che rendeva e rende improbabile una prossima conquista islamica dell'Europa – la collocano in un contesto apocalittico. Verso la fine dei tempi– si afferma sulla base di altri "hadith" – cristiani e musulmani sconfiggeranno insieme le armate dell'Anticristo, dopo di che si scontreranno fra loro in una località della Siria chiamata Dabiq – un villaggio di tremila abitanti, tuttora esistente a Nord-Est di Aleppo –, e lì «le croci saranno spezzate» e i musulmani si apriranno la via di Roma e del trionfo definitivo. Il Califfo, dunque, quando parla della conquista di Roma e della battaglia di Dabiq – la cittadina siriana dà anche il nome alla rivista pubblicata dall'Isis – si appoggia su basi reali che esistono davvero nella tradizione islamica. Ma ne dà un'interpretazione letterale e immediata, mentre per la maggioranza degli interpreti musulmani degli ultimi secoli si tratta di vicende che vanno collocate in tempi ultimi di cui nessuno conosce la data. Il Califfo però pensa che i tempi ultimi siano precisamente i nostri, e il millenarismo è una caratteristica essenziale del suo movimento. E, se i tempi ultimi non si manifestano chiaramente, si può sempre affrettarli provocando gli occidentali – che per l'Isis sono tutti e per definizione "cristiani" – a promuovere una "crociata"  contro il Califfato: a recitare secondo un copione che il Califfo ha già scritto e che lentamente, ma inesorabilmente dovrebbe portare gli americani e gli europei verso "Dabiq" e la sconfitta prevista dalle profezie. C'è da preoccuparsi? Sì, perché il Califfato dell'Isis ha dimostrato insospettate capacità militari e di propaganda, controlla un vasto territorio e persuade musulmani ad arruolarsi nelle sue fila in tutto il mondo, Europa compresa. Ma, preoccupandoci nella misura del ragionevole, non dobbiamo cadere nella trappola della propaganda del Califfo e dobbiamo continuare a spiegare che la sua interpretazione del Corano e degli "hadith" su Roma, se non è del tutto estranea alla tradizione islamica, è però ultra-minoritaria nell'islam attuale. È sbandierata a scopo provocatorio, sperando che qualche politico occidentale ci caschi e presenti i necessari interventi militari contro l'Isis come uno scontro globale fra occidentali, o cristiani, e musulmani. È contro questo pericolo che mette in guardia a ragione Papa Francesco.
============================
QUEL CRIMINALE DI ERDOGAN è ANDATO A CERCARE DELLE ATOMICHE CONTRO ISRAELE! ANCHE ARABIA SAUDITA NE HA OTTENUTE! SE, NON FAREMO PRESTO: TUTTA LA LEGA ARABA SI DOTERà SEGRETAMENTE DI ARMI NUCLEARI! ] [ Il 18 ottobre scorso il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdoğan ha compiuto la visita di un giorno a Kabul. Questa visita è stata una delle prime di un capo di uno stato estero nella capitale afghana dopo che Ashraf Ghani si fosse ufficialmente insediato alla carica del capo dello stato dell'Afghanistan.
La visita di Erdoğan è stata la prima per un capo dello stato turco in Afghanistan negli ultimi 60 anni, ciò che non è passato inosservato a Kabul. A Recep Tayyip Erdoğan è stata consegnata la massima onorificenza dell'Afghanistan, la medaglia dell'Emiro Amanullah Khan.
In conclusione della visita le autorità dell'Afghanistan e della Turchia hanno firmato l'accordo sulla partnership strategica, l'intesa in base alla quale si impegnano a collaborare nei campi della "sicurezza, ricostruzione, commercio e investimenti".
 La dottrina della Turchia è di diventare più forte potenza regionale. Vuol dire che ha bisogno di cercare di diventare il leader in quel mondo, il quale esiste attorno a essa. Sembrerebbe che l'Afghanistan non fosse tanto distante dalla Turchia ma ciononostante Erdoğan si rende conto che gli americani si ritirano parzialmente dall'Afghanistan e per la Turchia si aprono delle possibilità, almeno quelle relative al trasporto. La logica qui è del tutto evidente e Erdoğan fa bene a recarsi in Afghanistan.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_10_25/La-Turchia-rafforza-la-sua-presenza-in-Afghanistan-9817/
contro, questa ipocrisia islamica shariah nazi ONU, deve essere subito scritta la parola "fine!" chi è ipocrita: è l'assassino menzognero: il figlio del falso profeta Maometto! tutta la LEGA ARABA deve rispondere davnti al Genere Umano, per il nazismo della sua shariah! ] IL CAIRO, 25 OTTobre. I Fratelli musulmani shariah, condannano gli attentati nel nord del Sinai, denunciando "la responsabilità del capo del colpo di Stato (il presidente Sisi) e dei suoi apparati nella morte dei soldati, vittime di una cospirazione shariah, regionale, e internazionale shariah". In un comunicato, la confraternita shariah (messa al bando e bollata come "organizzazione terroristica shariah") accusa i vertici militari di "uccidere i manifestanti shariah, per strada e nelle università, e anche i soldati con la loro complicità e negligenza".
==================
QUALE è IL SENSO DI QUESTO DISCORSO? L'OMICIDIO, eventualmente, commesso, PER MOTIVI DI ONORE, per difendere il proprio onore, è UNA ATTENUANTE, PER non comminare: LA PENA DI MORTE, IN OGNI LEGISLAZIONE DEL PIANETA! ] per la shariah era l'uomo che doveva essere ucciso! [ ecco perché questi islamici pervertiti non meritano nessuna fiducia! ] [ ROMA, 25 OTT - Il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, ha espresso oggi il suo dolore per la morte di Reyhaneh Jabbari, la giovane iraniana impiccata all'alba. "L'uccisione di Reyhaneh è un dolore profondissimo", ha detto Mogherini, secondo un comunicato. "Avevamo sperato tutti che la mobilitazione internazionale potesse salvare la vita di una ragazza che invece è vittima due volte". Secondo la procura iraniana, la giovane donna avrebbe invece commessi un "omicidio premeditato". http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/10/25/iran-mogherinireyhaneh-vittima-2-volte_d37008b2-60a4-4f5c-9b97-0563977518dd.html
============================
La Marina riceverà la nuova portaerei dopo il 2030, lo ha dichiarato il vice Comandante della Marina russa per gli armamenti Victor Bursuk. Egli ha anche notato che il complesso della portaerei avrà armi importanti e veicoli aerei senza equipaggio. Inoltre, sarà costituito da sistemi robotici che possono operare in aria, a terra e in ambiente sottomarino, così come nello spazio. Ora, nella Marina russa c'è la portaerei "Ammiraglio Kuznetsov".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/La-nuova-portaerei-entrera-a-far-parte-della-Marina-russa-dopo-il-2030-0183/
=================
Il mistero dell`autocombustione umana. Chetosi (l'accumulo di acetone) si verifica nei casi di alcolismo, cattiva alimentazione e diabete. ] voi siete 4 deficienti! è normale che, si tratta di un male malefico! AVVICINATEVI A GESù E SARETE PROTETTI!
 http://italian.ruvr.ru/2012_10_11/mistero-autocombustione-umana/?slide-4
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V.
Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO: (Al segno + ci si fa il segno della croce), + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
==================
NON SO, VOI AVETE MAI SENTITO PARLARE DI ARMI AD ENERGIA DIRETTA COME HAARP? Un mistero dei merli neri Le morie colossali di uccelli in vari paesi del mondo ha provocato un panico tra gli abitanti del pianeta nei primi giorni del 2011, appena iniziato. Internet è stracolmo di supposizioni sull'imminente fine del mondo, di cui questo fenomeno inspiegabile è un segno. Gli scienziati stanno tentando di trovarne spiegazioni più realistiche. Le morie colossali di uccelli in vari paesi del mondo ha provocato un panico tra gli abitanti del pianeta nei primi giorni del 2011, appena iniziato. Internet è stracolmo di supposizioni sull'imminente fine del mondo, di cui questo fenomeno inspiegabile è un segno. Gli scienziati stanno tentando di trovarne spiegazioni più realistiche. Il primo ad avere suonato l'allarme è stato lo Stato americano dell'Arkansas dove dopo la notte di Capodanno gli abitanti della città di Beebe hanno trovato a terra un mare di merli morti. Poco appresso analoga storia è accaduta in Svezia dove ha avuto luogo una strage di cornacchie. Due giorni dopo 80 uccelli morti sono stati individuati nella Provincia canadese di Quebek. Poi è stato lanciato l'allarme in Italia dove a Faenza dove sono state trovate numerose colombe morte. Secondo gli ornitologi gli uccelli si sono avvelenati con prodotti chimici. Non è da escludere anche la componente ambientalistica,- ritiene il Presidente dell'Unione per la tutela degli uccelli della Russia Viktor Zubakin: Gli uccelli sono assai sensibili al contenuto di varie sostanze, per esempio, di gas carbonico. In particolare, un impatto negativo sugli uccelli hanno avuto gli incendi boschivi che nell'estate scorsa hanno avuto luogo a Mosca,- dice Viktor Zubakin. Ha gettato olio sul fuoco anche la storia con la moria di piccoli pesci al largo delle coste degli Usa nel Golfo Chesapik. Alcuni hanno ravviso in tutto ciò un segno degli imminenti cataclismi, anzi di un finimondo. Tuttavia, Viktor Zubakin è convinto che in ogni caso concreto le cause di questi fenomeni possono variare. Secondo i biologi, nella natura selvaggia le morie di uccelli sono un fenomeno non raro. Sebbene in varie parti del mondo sono morti migliaia di volatili, gli scienziati non sono propensi a considerare questo fenomeno sistemico. Anche se non escludono la possibilità di un'epidemia simile all'influenza aviaria. Comunque sia, ma il mistero dei merli neri non è ancora svelato. http://italian.ruvr.ru/2011/01/11/39351658/ C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!  : http://italian.ruvr.ru/2011/01/11/39351658/
ALCUNI MEGALITI POTREBBERO ESSERE LE VESTIGIA DI CIVILTà PREDILUVIANE, PERCHé QUELLO ERA UN MONDO DI GIGANTI! La Russia scopre la sua Stonehenge
  http://italian.ruvr.ru/2012_05_24/75861211/
15 aprile 2012, Il mistero dei cunicoli sotterranei affascina l'Europa, Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2012_04_15/71814626/
IN PARTE SONO CROLLATI PER TERREMOTI, E QUINDI, INTERROTTI! ED IN REALTà, ERANO VIE DI FUGA, LUNGHE MOLTI KM, PER METTERE AL SICURO I NOBILI!
=========================
TROPPE MORTIFICAZIONI, RICATTI, CRIMINI, VIOLAZIONI, ABUSI, ED UMILIAZIONI, PER POTER PORTARE INDIETRO LE LANCETTE DELLA STORIA! ORA, O DEVE MORIRE IL SISTEMA MASSONICO ROTHSCHILD, O DEVE MORIRE LA RUSSIA! IO UNIUS REI, MI SONO SCHIERATO CON RUSSIA E CINA, E ISRAELE! VOI SATANISTI MASSONI SALAFITI, VOI VENITE AVANTI!
Marina russa: la Russia è in grado di costruire da sola le navi "Mistral"
La Russia non dipende dalla Francia nel campo della costruzione delle navi portaelicotteri di tipo "Mistral" ed è in grado di costruire autonomamente le navi di questa classe, ha detto il vice Comandante della Marina russa per gli armamenti Victor Bursuk.
Il capo dell'Amministrazione presidenziale russa Sergei Ivanov ha detto che la Russia si proteggerà dalla Francia, in caso di mancata consegna delle "Mistral" e chiederà i danni per non aver rispettato il contratto.
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Marina-russa-la-Russia-e-in-grado-di-costruire-da-sola-le-navi-Mistral-1658/
Severino Buratti TU SEI UN CRETINO? LA SHARIA NAZI, è UN PROGETTO DI GENOCIDIO DEL GENERE UMANO, E I PALESTINESI SONO SOLTANTO STRUMENTALIZZATI! O TU SEI UN DEFICIENTE O TU SEI UN CORROTTO! OK! A QUESTO PUNTO, O DOBBIAMO MORIRE NOI: IL GENERE UMANO, OPPURE, DEVE MORIRE TUTTA LA LEGA ARABA SHARIAH: è VERO CHE MAOMETTO è UN CRIMINALE ESOTERISTA, PREDATORE, PIENO DI PECCATI, BUGIE ED IPOCRISIE! KABUL, 25 OTT - Una manifestazione di centinaia di studenti inferociti si é svolta oggi a Kabul per chiedere una dura punizione per il direttore del giornale "Afghanistan Express" e per l'autore di un articolo "blasfemo" e "offensivo del Profeta e dell'Islam". L'articolo, pubblicato con il titolo 'L'Islam dei talebani e dell'Isis' é stato criticato senza mezzi termini da movimenti sociali, parlamentari, 'jihadisti' e dallo stesso premier Abdullah Abdullah. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!:
 ==========================
 TROPPE MORTIFICAZIONI, RICATTI, CRIMINI, VIOLAZIONI, ABUSI, ED UMILIAZIONI, PER POTER PORTARE INDIETRO LE LANCETTE DELLA STORIA! ORA, O DEVE MORIRE IL SISTEMA MASSONICO ROTHSCHILD, O DEVE MORIRE LA RUSSIA! IO UNIUS REI, MI SONO SCHIERATO CON RUSSIA E CINA, E ISRAELE! VOI SATANISTI MASSONI SALAFITI, VOI VENITE AVANTI!
Marina russa: la Russia è in grado di costruire da sola le navi "Mistral"
La Russia non dipende dalla Francia nel campo della costruzione delle navi portaelicotteri di tipo "Mistral" ed è in grado di costruire autonomamente le navi di questa classe, ha detto il vice Comandante della Marina russa per gli armamenti Victor Bursuk.
Il capo dell'Amministrazione presidenziale russa Sergei Ivanov ha detto che la Russia si proteggerà dalla Francia, in caso di mancata consegna delle "Mistral" e chiederà i danni per non aver rispettato il contratto.
C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!: http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Marina-russa-la-Russia-e-in-grado-di-costruire-da-sola-le-navi-Mistral-1658/
Creation Model Session 7
Creation Model 7
Into this sublime habitat God introduced man - to comprehend its works, to correlate its products, and to communicate with its Creator. Audibilized radio signals transmitted the music of the spheres each morning, heralding the harmonic symphony of all creation. A mist rose from the effects of this music, vibrating crystals of sand in the water table.

An optimal geomagnetic field charged the waters, energizing living systems. Adequate atmospheric pressure enabled dinosaurs to reach full stature, which in turn enabled them to keep luxuriant vegetation in check. Moderate temperatures bathed the globe, and warm thermal springs encouraged the growth of vegetation. Magenta hues added to the stimulation, and aerating worms interacted the soil and atmosphere.
- See more at: http://www.creationevidence.org/evidence/creation_model_session_7.php#sthash.usHkCs3p.dpuf
Creation Model Session 8
The voice of God (whether by direct vocal intervention or by indirect vibrational disruption) at microwave energy level penetrated the great water reservoir beneath the earth's granite crust. With microwave's unique effect on water, this agitated medium rapidly disrupted the planet's subterranean structure which housed the designed nuclear reactors and internal foundations.
The violent heated waters ruptured the granite crust and sent hot jets of steam upward through the thin firmament suspended above the earth. This action opened channel windows in the crystalline canopy and caused its collapse. The mass fell as liquid rain in the temperate zones and dropped as ice at the poles. Subsequent expulsion of water and chemical elements from earth's disrupted interior saturated the surface floods and trapped living organisms as fossils in sedimentary deposits.
Gravitational attraction of the moon brought the global body of floodwaters into resonance. Cyclical tidal action deposited organic and inorganic materials into conformable sedimentary layers. The vast majority of the "geologic column" is adequately explained by a single year of global flood activity
- See more at: http://www.creationevidence.org/evidence/creation_model_session_8.php#sthash.86Exez2f.dpuf
Creation Model Session 9
The physical dimensions of the Ark lend themselves to optimal marine survival. In laboratory experiments the six-to-one (length-to-width) ratio of the vessel keeps it upright, with the waves running along its side (causing it to consistently turn toward the waves).

The structural design of the vessel was of "gopher", providing "structural inter-lamination" of each component with every other component. The natural hydrocarbon resin ("pitch") obtained from trees was used as an adhesive, in conjunction with spaced wooden pegs.

Space on the Ark was adequate to house representatives of every kind. Verifying studies include extinct and extant life forms.
- See more at: http://www.creationevidence.org/evidence/creation_model_session_9.php#sthash.QU7DoVXI.dpuf