Benjamin Netanyahu

Benjamin Netanyahu - se, Bush 322 smette di fare il satanista, e ripristina la sovranità dei popoli, perché, lui non dovrebbe diventare il mio eroe? IO NON HO NULLA DI PERSONALE CONTRO NESSUNO!
========================
Christians Butchered In Guinea, But There Is Something You Can Do About It
September 6, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
By Theodore Shoebat
Great havoc and violence has arisen in Guinea, in which a substantial amount of churches have been destroyed, and a immense amount of Christians have been killed. Jihadist provoked violence left ninety-five people dead, and a hundred and thirty wounded.
In Nzérékoré, five churches have been attacked and looted, and the homes of four pastors attacked by Muslim mobs. One priest, Fr. Joseph, recounted the violence:
 The two Catholic and Protestant churches have all been ransacked and burned … Almost all the houses and shops belonging to Christians or people affiliated with Christians, have not escaped the fury of attackers.
Within the Catholic area, including the quarters of the nuns and the Presbyter, were looted and set to flames. Moreover, in Beyla, The Center for Youth Development, a conference room, an internet cafe, a primary school and a library, were ravaged and devastated.
Beyla’s regional deputy of health services, Dr. Tolon Loua, was killed during the violence, as Fr. Joseph says:
http://rescuechristians.org/christians-butchered-in-guinea-but-there-is-something-you-can-do-about-it/
 He was inside of his house when the assailants arrived and set it on fire … Badly burned, he was transported to the hospital where he was later declared dead.
In Moribadou violence lasted for three days, in which about 10 churches were destroyed.
Now, while it is important that we focus on this persecution, more needs to be done than just reading about it. This article is a request for those who are donating money to Rescue Christians, or would like to, to give what you can so that we can help the Christians in Guinea.
Currently we are rescuing and preserving Christians in Pakistan, but we desire greatly to expand into other countries where Christians are suffering. The more people we help, the more money that is needed. So we ask that you give, and we promise that all the money will go directly into helping the persecuted.
CLICK HERE TO DONATE AND SAVE CHRISTIAN LIVES
==============
Persecution In India
June 8, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
From Patheos:
 A pastor and his family beaten; a prayer meeting broken up; Christians forced from their village by a mob; children threatened and abused; a church building attacked and a cemetery desecrated – just a few examples of the repeated incidents of harassment and intimidation suffered by Christians in India in 2012.
http://rescuechristians.org/persecution-in-india/
 In many parts of the country the small minority of Christians live at peace with the Hindu majority. But in some states they are acutely vulnerable to a militant Hindu nationalist movement called Hindutva, which is striving to make India a religiously “pure” nation. Recent years have seen numerous incidents of small-scale aggression such as those listed above, and also major outbreaks of anti-Christian communal violence in Orissa and Karnataka.
 It is difficult for Christians to obtain justice for offences committed against them. Local police can be slow to respond to attacks, and often no-one is prosecuted. Corruption is also rife in the courts, and Christians’ unwillingness to play the system dishonestly works against them. Five years on from the Orissa violence, few people have been convicted. Christian leaders and human rights activists continue to campaign for justice, however, and in December 2012 twelve people were handed prison sentences for their part in the 2008 attacks.
 Donate Now
Posted by Theodore Shoebat

==============
Iran. Pastor Vruir Avanessian was taken to a hospital in prison uniform to receive kidney dialysis treatment. http://rescuechristians.org/iran-pastor-vruir-avanessian-was-taken-to-a-hospital-in-prison-uniform-to-receive-kidney-dialysis-treatment/
January 3, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
Vruir Avanessian was taken to a specialized clinic for his routine dialysis, dressed in prison uniform and accompanied by several guards. He was then transferred back to the Evin detention center.
Rev. Vruir Avanessian, an Armenian Iranian pastor, was taken to a local hospital from his cell at Evin detention center to receive much needed kidney dialysis treatment and then was transferred back to the prison.
The 60 year old pastor was taken to Shahid Hashemi-Nejad hospital’s dialysis wing located in the Vanak area of Tehran, accompanied by several prison guards. The local weather was extremely cold and he was escorted wearing only a thin prison uniform, without any proper outer clothing. He was subsequently returned to the prison after the completion of the much needed medical procedure.
He was allowed a brief visit with his wife, Rima Avanessian, at the hospital.
Eye-witnesses reported that the Christian pastor, who has served the Christian community for more than 17 years and is in critical health, was taken to the hospital to receive treatment, wearing a uniform that is used only for convicted/formally charged criminals.
This occurred while the presiding chairman of the Social Committee of the Islamic Republic of Iran’s parliament declared in a recent report that Iranian prisons are like hotels and contrary to other countries, the Islamic Republic treats even the convicted criminals with dignity and respect!
Rev. Avanessian was being treated as a convict, although he has not been charged with any crimes and has not even been informed of the reasons for his arrest. Also, he was transported to the hospital in a prison uniform that reserved for convicted criminals.
Sources indicate that the health of this 60 year old pastor is fragile and the ongoing detention, given the current condition of detention centers and prisons in Iran, could pose a grave danger to the frail Christian leader.
Rev. Avanessian is currently suffering from heart disease and several operations that resulted in his premature retirement from ministry. Also, due to his diabetes and kidney dysfunction, he requires regular dialysis on Tuesdays, Thursdays, and Saturdays each week at the dialysis clinic of Hashemi-Nejad Hospital.
It must be remembered that Rev. Vruir Avanessian along with 50 other newly converted Christians, who had gathered at a residence in the Northern suburbs of Tehran to celebrate and worship God on the arrival of the festive season of Christmas, were interrupted by security officers and detained for several hours. He, unlike others, was taken to an unknown location for further interrogation and detention.
After the arrest of this Christian musician, and his transfer to an unknown location, on Friday, December 28, Pastor Avanessian was given permission to contact his family by phone for one minute to inform them of his health and well-being. He was apparently unable to give much explanation about the state of his health or his location.
On Saturday, December 29, one of the prison staff contacted home of Pastor Avanessian and asked his wife to bring his medication to the prison. While delivering the necessary medications to the prison authorities, Mrs. Rima Avanessian warned them that prison and security authorities would be responsible for any mishaps that could endanger the health and life of her husband.
(mohabatnews)   
=============
Libya released four Egyptian Christians who spent more than a month in jail. April 13, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
Click Here to Save a Christians Life Now!
Libya on Thursday released four Egyptian Christians who spent more than a month in jail after being accused of proselytizing, Egypt’s state news agency MENA said.
Quoting church sources, MENA said Libyan authorities had dropped the charges against them. A fifth detained Egyptian died in a Tripoli prison last month, it added.
The release comes after Egypt extradited two members of the regime of ousted Libyan leader Muammar Gaddafi earlier this month. An Egyptian court barred the extradition of a cousin of Gaddafi claiming to hold Egyptian citizenship.
Last month, Egyptian judicial sources told Reuters Egypt was seeking to swap the Libyans with the Egyptian Copts.
On Wednesday, Libya decided to grant Egypt, struggling with economic and political turmoil, a $2 billion five-year interest-free loan.
Libya’s small Christian community has expressed fears over Islamist extremism as the government struggles to impose its authority over armed groups which have refused to lay down their weapons since the 2011 war that ousted Gaddafi.
In December, an explosion at a building belonging to a Coptic church in Dafniya, close to the western Libyan city of Misrata, killed two Egyptian men and wounded two others.
Click Here to Save a Christians Life Now!
http://rescuechristians.org/libya-released-four-egyptian-christians-who-spent-more-than-a-month-in-jail/
    Mideast Christians Face Widening Persecution
January 16, 2012/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies. UNITED NATIONS ― Though it’s the birthplace of Christianity in ancient times, the modern Middle East is increasingly hostile to Christianity as civil conflict, Islamic fundamentalism and terrorism grow in scope and strength.
A few months ago, during the U.N.’s annual debate, the Vatican’s Secretary of State Archbishop Dominique Mamberti told assembled delegates that Christians currently suffer more persecution because of their faith and any other religious group. He warned that this “denial of religious freedom threatened peace and security and precluded human development.”
Archbishop Mamberti stressed, “Respect for religious freedom is the fundamental path for the construction of peace, the recognition of human dignity and the safeguarding of human rights.”
Though the forum of the United Nations regularly echoes calls for global rights, freedoms, and religious tolerance, rarely are any states singled out as persecutors of Christianity ― especially in the Middle East.
Iraq offers a bittersweet example. The country’s Christian community dates to the 2nd century A.D. with communities in the Chaldean and Assyrian churches comprising about 15 percent of the prewar population, a presence numbered approximately 500,000.
Though Saddam’s regime did not persecute Christians for their religion per se, many believers nonetheless fled due to political intolerance. Following the 2003 Anglo/American invasion toppling Saddam, the genie of sectarian strife was out of the bottle.
“Iraq’s Christian community has dwindled since the U.S.-led invasion. Though no reliable statistics exist, most experts believe that less than 300,000 Christians remain in Iraq. Hundreds of thousands have sought refuge in Jordan and Syria,” the Catholic Near East Welfare Association (CNEWA) said. Sixty-six percent belong to the Chaldean Catholic church. Interestingly one out of five Iraqis was a Christian in 1932; today the number has dwindled to 1 in 33.
Christians are targeted by Islamic factions and as recently as 2010, some 52 people were killed during the siege of a Catholic church in Baghdad. Estimates say as much as half or more of Iraqi Christians have left the country or are internally displaced.
According to the New York-based Catholic Near East, many displaced Iraqi Christians have found religious refuge in the Kurdish-controlled north of the country. The Kurds remain committed to protecting religious minorities and thus Christians have found safe haven.
But the winds of the Arab Spring have not been kind to Christians in Egypt, where the country’s large Coptic community has come under assault. Though approximately 10 percent of the population largely protected during the secular government of deposed President Hosni Mubarak, the communities have come under assault over the past year. Domestic political chaos, growing Islamic fundamentalism, and simmering discrimination has targeted this vulnerable community.
Equally in Syria, a 5-percent strong Christian community, remains divided between Greek Orthodox and Catholics. Despite the secular Assad family dictatorship, the minority has not been specifically targeted but many Christians have emigrated. Still Syria has hosted fleeing Iraqi Christians who number 150,000 according to CNEWA.
On the positive side, tiny Lebanon hosts a Christian community numbering over a million and comprising over a third of the population. Partly reflecting the legacy of French rule, a strong Maronite church among others shares political power with Muslim factions to this day. Sadly the Lebanese civil war in the 1970s was rooted in sectarian strife. Today’s Lebanon, again regaining prosperity, remains a place of tolerance.
So too does the Kingdom of Jordan where the Christian population has dropped from 5 percent to the current 3 percent. Significantly in the Royal Parliament, nine of the 110 seats are specifically reserved for Christians and relations are generally positive. Israel allows its small Arab Christian community to practice their religion freely.
Sadly in the lands of the ancient Christian denominations, highly politicized Islam remains a challenge to the churches. Given the fragile or fragmented role of secular Arab states, Christian minorities are among the first to be demonized and often targeted. The world watches and does little about this blatant religious intolerance.
source: Assyrian International News Agency http://rescuechristians.org/mideast-christians-face-widening-persecution/

http://rescuechristians.org/cbn-interviews-rescue-christians-executive-director/
CBN Interviews Rescue Christians Executive Director
May 8, 2014/0 Comments/in RescueChristians.org Work /by Keith Davies
Rescue Christians Executive Director Keith Davies recently sat down with Gary Lane of CBN News to talk about the heinous plight of Shafqat Emmanuel and Shagufta Kasuar in Pakistan. Regular readers to our site know that Rescue Christians has been intimately involved with this case for months, as Shoebat.com has reported.
Here is the full interview with Davies:
=====================
Shanghai. Several Christians received labor camp sentences.
November 13, 2012/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
An influential house church Christian in Shanghai who has been targeted for repeated government harassment was given an extra-judicial sentence to a labor camp just days before the 18th Communist Party Congress opened, just one example of the ruling Communist Party’s harsh measures to maintain order in advance of this major conclave where the reins of power will be handed over.
Labor camp sentences were also meted out for several other people who had joined Mao Hengfeng in seeking redress by petitioning the government, and a large number of petitioners have disappeared into official custody, have been criminally detained or have had their freedom of movement curtailed in the run-up to the Nov. 8 opening of the 18th Party Congress.
Mao was sentenced on Oct. 30 to 18 months of “re-education through labor” for “disrupting public order.” (see scans below) This is the third labor camp sentence for Mao, who will be 51 next month and is in poor health with dangerously high blood pressure.
Her case is but one example of the clampdown on personal freedoms, especially for petitioners, in advance of the Party Congress. Famed Shanghai activist Feng Zhenghu has been illegally confined to his home for eight months already.
Mao is an influential presence among the tens of thousands of Shanghai petitioners. Not only has she long been trying to use the law to seek redress from various government departments for her own case and to protect her legal rights, she’s also worked on behalf of other petitioners. That Shanghai’s petitioners are more united, more knowledgeable about the law and government policy and more rational in using the law to protect their rights than petitioners elsewhere is largely due to the efforts of Mao, Shen Peilan, Jin Yuehua and other leading figures. It is precisely for this reason that Mao has been the focus of attention of the municipal, district and grassroots governments and why they have been ceaselessly targeting her for attacks.
As early as July 2003, Mao was put under judicial detention for 15 days for “disrupting court order.” In April 2004, she was sentenced to 18 months of “re-education through labor” for “disrupting public order.” In January 2007, she was sentenced to a two-year jail term for “deliberately damaging property.” In January 2009, she was placed under administrative detention for seven days for “disturbing order in a public place.” In March 2010, she was sentenced to a second 18-month term of re-education through labor for “disrupting public order” but was released early due to stage 3 hypertension.
Her most recent sentence stems from a Jan. 5 gathering during which she and others marked the anniversary of the deaths of the mother of one of the petitioners and a similar gathering on July 1 to mark the anniversary of the 2007 death of Chen Xiaoming, a human rights lawyer who was a leading housing rights activist after he lost his own home.
ChinaAid has learned that several other petitioners who have also received labor camp sentences. Christian women Shen Peilan and Jin Yuehua were detained by police in recent days and a large number of petitioners have been forcibly detained on Chongming Island to attend “vacation classes.”
ChinaAid founder and president Bob Fu expressed grave concern for the plight of the “disappeared” and detained petitioners and for others who have suffered human rights abuses perpetrated by the Chinese government as it sought to “maintain stability” in preparation for the 18th Party Congress. He noted that these measures run counter to the concept of a “harmonious society” that outgoing leaders Hu Jintao and Wen Jiabao have long been advocating. Fu called on the international community to pay close attention to the developments in these cases and on the Chinese government to grasp the opportunity presented by the 18th Party Congress to bring about real reforms that will protect human rights, the rule of law and basic rights such as freedom of religion.
Mao Hengfeng’s husband Wu Xuewei’s cell phone numbers: 13901662286 and 13621959444
Mao Hengfeng’s home telephone: 021-65195100 http://rescuechristians.org/cbn-interviews-rescue-christians-executive-director/
===============
Benjamin Netanyahu - cosa altro posso fare per proteggermi dai satanisti della CIA DATAGATE? ] [ Account Microsoft. La tua password è stata modificata in data 03/09/2014. Proteggi il tuo account ] [ Il tuo account è protetto dalla verifica in due passaggi. Quando hai bisogno di confermare la tua identità o viene fatta una modifica al tuo account, useremo le tue info di sicurezza per contattarti. uniusrei3@gmail.com Riceverà avvisi
3205708*** Riceverà avvisi. Benjamin Netanyahu - cosa io devo fare contro questi satanisti della CIA datagate, che acherano il mio living@live.it? [[ Gentile Cliente, Nell'ambito di un progetto di verifica dei dati anagrafici forniti durante la sottoscrizione dei servizi di Poste Italiane e stata riscontrata una incongruenza relativa ai dati anagrafici in oggetto da Lei forniti all momento della sottoscrizione contrattuale. L'inserimento dei dati alterati puo costituire motivo di interruzione del servizio secondo gli art. 135 e 137/c da Lei accettati al momento della sottoscrizione, oltre a costituire reato penalmente perseguibile secondo il C.P.P art.415 del 2002 relativo alla legge contro il riciclaggio e la trasparenza dei dati forniti in autocertificazione. Per ovviare al problema e' necessaria la verifica e l'aggiornamento dei dati relativi all'anagrafica dell'Intestatario del servizio: 1. Inviare il modulo allegato ****il vostro conto Poste Italiane. 2. Due Poste Italiane in piccoli depositi sul tuo conto bancario. 3. Controllare il tuo conto in banca in 3-5 giorni per gli importi deposito. 4. Poste Italiane accedi al tuo account ****. Cordiali Saluti.
Benjamin Netanyahu - quindi con un APP, acher possono pubblicare i post, anche postdatati, perché, oggi venerdì 19 questo post(documento) non esisteva! ma, io avevo la verifica a doppio passaggio con cellulare! Quindi soltanto, i satanisti della CIA DATAGATE possono entrare nei siti senza avere bisogno di password! [[ Per la tua protezione, e necessario verificare questo messaggio 17/09/14 ]] http://kingdomofjhwh.blogspot.com/
Benjamin Netanyahu - questo è il criminale della CIA --> [ Indirizzo IP 93.43.90.220 ] ARRESTATELO!
Benjamin Netanyahu - oh no! lol. non è consuetudine, ucciderci tra di noi, nel NWO, chi vince comanda! e poiché, vinco sempre io, ed io ho vinto tutte le volte? poi, tutti i satanisti del NWO devono ubbidire a me!
https://www.facebook.com/Netanyahu --- Award Final Notification ] [ queste sono tutte le minaccie della CIA contro Unius REI: kingdomofJHWH
ATTENZIONE. "islamici Giocano a calcio con teste mozzate" (http://youtu.be/jTZPZOictlE)
La community di YouTube ha segnalato uno o più dei tuoi video come non appropriati. Quando un video viene segnalato, viene esaminato dal team di YouTube in base alle nostre Norme della community. Dall'esame è emerso che i seguenti video presentano contenuti che violano le presenti norme, pertanto sono stati disattivati:
"islamici Giocano a calcio con teste mozzate" (http://youtu.be/jTZPZOictlE)
Benjamin Netanyahu questo è il criminale della CIA -> [ Indirizzo IP 93.43.90.220 ] ARRESTATELO!
Benjamin Netanyahu - quindi con un APP, acher possono pubblicare i post, anche postdatati, perché, oggi venerdì 19 questo post(documento) non esisteva! ma, io avevo la verifica a doppio passaggio con cellulare! Quindi soltanto, i satanisti della CIA DATAGATE possono entrare nei siti senza avere bisogno di password! [[ Per la tua protezione, e necessario verificare questo messaggio 17/09/14 ]] http://kingdomofjhwh.blogspot.com/
=====================
De Luca Vittorio · Top Commentator · Università del Crimine, dottorato in Stupefacenti
In Russia? La madre dei diritti civili?
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
De Luca Vittorio in Russia, ed in ogni luogo, ogni governo è costretto ad essere diritto positivo e legge natuale, perché, io sono una metafisica monarchia universale su tutte le Nazioni del mondo: UNIUS REI!
che fine hanno fatto i cristiani? Questa è la politica criminale, del NWO, e delle loro Sinistre di culattoni gender bildenberg, i farisei della usurocrazia mondiale! in internet è pieno di Troll satanisti pagati dalla CIA!
 [[ Suicida su web, tutti lo incitano, Russia, giovane si impicca in diretta su Skype dopo 2 ore chat ]]
 Gianluca de Cesari · Segui · Top Commentator
 le pillole prendile tutte!
 Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
 Gianluca de Cesari TU HAI BISOGNO DI PILLOLE? IO VEDRò DI ACCONTENTARE LA TUA MALVAGITà! NESSUNO PUò OFFENDERE GESù DI BETLEMME, PERCHé, ANCHE SE SOLAMENTE UOMO, LUI RIMANE SEMPRE L'UOMO PIù IMPORTANTE, DELLA STORIA DEL GENERE UMANO, ha detto l'ateo filosofo Benedetto Croce!
https://www.youtube.com/user/TheUniusrei2/discussion
Benjamin Netanyahu - io ho deciso di fare del male a satana, ed al suo Regno NWO FMI Shariah, e questo è qualcosa che nessuno mi può impedire di fare, perché la mia determinazione è stata depositata, dal mio spirito nei luoghi celesti! https://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion
================================
Benjamin Netanyahu -- il problema dei demoni è quello che, si stancano e, POI, lasciano la presa! Perché, la loro sorgente non è la GRAZIA! mi dispiace, se, le streghe si strapperanno i capelli, o se Kerry il sacerdote LaVey di satana, ne morirà di dolore.. PEGGIO PER LORO! NON C'è NULLA CHE PUò FERMARE LA MIA DETERMINAZIONE: io abbatterò il NWO FMI, si spicciassero, quindi, farisei Illuminati, a radere al suolo la ARABIA SAUDITA! io non posso concedere loro troppo tempo! https://www.youtube.com/user/jhwhpantocrator/discussion
Benjamin Netanyahu - di tutto questo spam pericoloso, che, la CIA DATAGATE mi ha messo, per rubare i dati delle persone. come: "Per la tua protezione, e necessario verificare questo messaggio" IO non SONO MOLTO PREOCCUPATO! lol. perché, tutti i miei blogger, sono già pieni di filtri, da sempre! quindi sono già stati esclusi dai motori di ricerca! lol. ecco perché, la loro posizione, o il loro posizionamento? non può peggiorare!
https://www.youtube.com/user/jhwhpantocrator/discussion
India e Cina, al termine di una visita del presidente cinese Xi Jinping a New Delhi, si sono impegnate venerdì su un vasto programma di attività comuni, siglando un documento di 28 punti. La Cina investirà 20 miliardi in 5 anni per infrastrutture e sosterrà la richiesta indiana di un seggio permanente al consiglio di sicurezza dell'Onu. Sulle divergenze di confine, le parti ribadiscono "l'impegno a ricercare una soluzione giusta, ragionevole e reciprocamente accettabile".
gli indiani hanno qualcosa di grezzo, violento, da rivedere! Dopotutto sono una nazione giovane, ed hanno un nazionalismo esasperato.. questo è comprenibile, perché hanno affrontato grandi sofferenze, ingiustizie e pericoli! oppure, Forse non volevano tubare la nomenclatura Vaticana dei Papi, lol. perché, il Presidente cinese poteva dicenatare Papa Jinping XI! lol. [ Giornalista scambia Xi per 11, silurata. 'Infortunio' costa caro a margine visita leader Pechino a Delhi
https://www.youtube.com/user/messiaIsraele/discussion
ok! Maometto ha fatto le stesse cose! La Turchia ha fatto il genocidio degli armeni, e l'elenco delle maledizioni islamiche sarebbe troppo lungo! o deve terminare la sharia, o deve terminare l'Islam, o deve terminare la LEGA ARABA DEI NAZISTI CHE HANNO ROTTO IL CAZZO! SYDNEY, 19 SET - Un giovane di 22 anni di Sydney, Omarjan Azari, fra le 15 persone arrestate ieri durante la più massiccia operazione antiterrorismo mai lanciata in Australia, secondo gli investigatori si preparava a rapire un civile a caso e a decapitarlo in piazza davanti a una telecamera, per diffondere poi online il video. Azari è comparso ieri davanti al tribunale centrale di Sydney. https://www.youtube.com/user/messiaIsraele/discussion
Descrizioneon Channel of "IsraelNationalTV"? ThuggishProduction insult me: @EvolutionReligion Brother, you need help! Please pray to the LORD and than call 911! (to:12/27/2017) @ThuggishProduction­- HEY, MOSSAD of 666 and 322: ie, rabbis: kakam Illuminati: New World Order of enlightened IMF: grove: ECB FED: ie, satan synagogue: to kill, my Jewish people(new shoah) and to do new genocide, against all: the peoples of the world via: the new holocaust, of nuclear WW 3 °. If I will not be recognized: by all governments of the world as: "Unius Rei"? between: 6 years: there will be a revolutionary tribunal: World: that: put to death all: leaders, elites, all rich, for being silent accomplices: this means system Masonic: of Banking seigniorage: namely, the criminals masonic conspiracy: Bildenberg, politic, corporations, ecc.. to make the new: Tower of Babel: and to destroy the true hope of Israel. because in that day thou shalt be mad? maybe your death sentence will not be for you: too scary.. @Rooshic-- David Duke is a young man in despair, who, from fear of seigniorage banking corporation globalist: Masonic Grove: 666: abduction: of 322 IMF: ECB FED: SpA. ie, synagogue of satan: lobby Illuminati: New World Order, he went from Muslims whose real objective: from Muhammad in then it's always been that of hurting Christians as still is today! for the destruction of human dignity: ie: sharia horror jihad against freedom of religion! That's why David Duke will go the way of Hitler for since his motive is hatred! no people is bad for me: I am not an anti-Semite, but are bad evil, everyone: the super-rich: that: they betrayed their own people: the Costitution: for betray in Masonry Bilderberg: trilateral: ecc.. to make this 3 rd WW nuclear: and reduce: in mode dramatically: the number of people: in the whole human race: ie agenda Bush e Rothschild... if you knew the tragic and violent history of the Church: against: 1. the synagogue of Satan, who takes, the blood of Christian children (innocent lambs: only: animals in human form for their talmud) for religious reasons as to consecrate the synagogues? or: against: 2. Freemasonry: by the French Revolution to today? You do not speak so badly of the Church! [MK Eldad: It's Time that Israel Recognizes the Armenian Genocide -- Da: IsraelNationalTV | 26/dic/2011 | 151 visualizzazioni] @IsraelNationalTV guys, now it's too late: 2012 for saying these things!: Why lorenzojhwh: I can not say: "this is: only: another: SATANIC: strategy of the Illuminati IMF: Fed ECB ECB: synagogue Kamam NWO Talmud: of: Bilderberg trilateral: Jewish Masonic system: 666 322: to put: more hatred against Muslims, and to justify: the massacre of the 3 rd WW nuclear: in fact, in this way, that all the rich of the world (the real Satanists) will kill all the poor of the world! "because even this 3 ° WW is a scam! @IHateNEWLAYOUT: ex-mistafield: is in the interest of the bankers: Jews International: IMF-World Order: to do the wars nuclear world war: all this: is in the logic of the Talmud: it is to make: of to all nations, only one flock of slaves? This is the agenda of the "Elders of Zion" as Rothschild Zionists: they want to annihilate every religion and every national identity! but this is what, I have to say, "through their silence? all leaders: elite: wealthy: the world? they have proven to be the accomplices of this"but you as a Satanist? you know all this! because you want to hide the pain of the people or peoples? You're a liar! and the price, that you will have to be paid: into your: kingdom of Satan? is a terrible price horror! the time has come: and the moment is this: that anyone who tells a lie will be considered a criminal: that is, a Satanist, or: a Mason. because, today, the world is based on Satanism: of the: banking seigniorage: the synagogue of Satan KAKAM kabbalah: six point of star Rothschild on flag of Israel: fake democrazy, as all other fake democrazy(in all world) of banking seigniorage, of Baal OWL, to grove abduction Marduck 666 322: micro chip: IMF-World Order? then, the lie was made lawful: by, CIA and MOSSAD (Jewish bankers Satanists: enlightened): from one century, that kill American citizens, to have the excuse of: making war against other peoples.. but tomorrow will not be anymore! who has the power of the IMF? ie: satan synagogue? he can do that, that he wants! but we shall see the aggression of Iran, in 2012 (and they deserve to die: for all the evil, which do against Christian martyrs) and then, could be: 3° WWnuclear, in 2013/2014, when it bled all peoples, from banks will no longer be able to milk the sheep: the sheep only to be exterminated: ie: theft robbery: predation Masonic Jewish 322 666; of their true god, baal marduk against all peoples
=======================
SORRY IO HO GIà CANCELLATO QUESTO TUO VIDEO, DAL MIO HD, TU MI RIMUOVI LA PENALIZZAZIONE DEL CANALE? GRAZIE! ] ATTENZIONE. Abbiamo ricevuto uno o più reclami di violazione del copyright riguardanti il materiale che hai pubblicato. Esamina le seguenti informazioni: da ChristFirstCopyright su horror sharia jihad Mohammed False Prophet Wafa Sultan - Lorenzojhwh Mahdì ALLAH
 ID video: wJHpBF1pcJg
 Autore del reclamoChristFirstCopyright
 Rappresentante: Edward Samuel George
 Email dell'autore del reclamo: ChristFirstcopyrights@gmail.com
 Opera presumibilmente violata Video non da YouTube: "daring questions"
Nota. La ripetuta violazione del copyright avrà come conseguenza l'eliminazione del tuo account e di tutti i video che hai caricato. Elimina tutti i video per i quali non possiedi i diritti necessari ed evita di caricare altri video lesivi del copyright. Videohorror sharia jihad Mohammed False Prophet Wafa Sultan ID videowJHpBF1pcJg
=======================
deve terminare, il mondo, in cui il bullismo viene premiato: in qualche modo! NON HA DIRITTO A NULLA, Colui, che, NON RISPETTA I DIRITTI UNIVERSALI DEL 1948 ONU! SHARIAH Islam spread by word terror coercion satana Allah Mohammed cRIMINAL NAZI aRAB LEAGUE, against dhimmi slaves! TEL AVIV, 19 SETtembre - Negli ultimi 2 mesi a Gerusalemme est, si e' andata sviluppando una sorta di 'intifada di bambini': lo scrive Haaretz, denunciando, sulla base di dati dellla stessa polizia israeliana, che, di 760 palestinesi fermati nelle ultime settimane 260 erano minorenni. Fra loro, bambini di 9-12 anni, in teoria non perseguibili. La fiammata di disordini è stata innescata dagli agguati delle passate settimane (tre giovani ebrei, e un ragazzo palestinese uccisi) e poi dal sanguinoso conflitto di Gaza.
 https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
Islamici in tutta la Shariah LEGA ARABA? sono tutti con il cervello nel 600 d.C. ] Yemen: tv, sì ribelli sciiti per tregua. In scontri con rivali sunniti 40 morti nelle ultime 24 ore. Lo riferisce la tv panaraba al Arabiya che cita fonti degli stessi ribelli nella loro roccaforte settentrionale di Saada. Non si conoscono i dettagli dell'accordo raggiunto dal negoziatore Onu Jamal Benomar ] ORMAI, SONO DIVENTATI UNA TALE MINACCIA, CHE, NECESSARIAMENTE, DEVONO ESSERE SOPPRESSI!
https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
============================
Re dell'Arabia Saudita Abdullah -- NON DISCUTO LA MERDA DI RELIGIONE, CHE, UNO SI VUOLE TENERE! MA, NESSUNO HA IL DIRITTO DI FARE DEL MALE A PERSONE INNOCENTI, attraverso, la shariah! QUINDI, SE, TU SARAI INNOCENTE, IO TI PROTEGGERò: semplicemente, perché, Unius REI non può essere il complice di nessuna malvagità, e di nessuna ingiustizia!.. ma, io vedo che, tu preferisci morire, piuttosto, che, rinunciare a succhiare il sangue dei popoli: Allah Akbar: genocidio a tutti gli infedeli sciiti, ecc.. ! tu vivi sulla terra come un parassita, infatti, tu succhi anche il petrolio! ma, a furia di succhiare? ti sei trovato a succhiare, anche, il cazzo di satana, e nemmeno te ne sei accorto! https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
===============
e perché, tu non ti sei congratulato, anche, con la democrazia del dombass, ma, tu sei andato ad uccidere i russofoni? ] Scozia: Obama, benvenuto risultato voto. Presidente Usa si congratula con popolo scozzese per democrazia [ in che modo satana ti sbatte? http://rescuechristians.org/muslims-attack-college-students-and-slaughter-them-like-sheep/
    16 settembre, La Russia taglia le ali alle bevande energetiche. La Russia intende mettere al bando le bevande energetiche. La versione aggiornata del relativo disegno di legge è già stata presentata alla Duma di Stato. Motivo della decisione: gli effetti nocivi sulla salute della nazione. A consumare le bevande energetiche sono soprattutto i giovani. La pubblicità delle aziende che producono bevande gassate in barattoli dai colori vistosi promette energia, prontezza dei riflessi e una capacità lavorativa pressoché inesauribile. Che l’effetto stimolante sia poi dovuto a dosi micidiali di caffeina, teina e altre sostanze analoghe, questo la pubblicità non lo dice. Come del resto non dice che c’è il pericolo di assuefazione, prima psicologica e poi anche fisiologica. In questo caso risulta inutile persino il caffè forte. Attenzione! In questo caso stiamo parlando dell’effetto tonificante di bevande analcoliche. Quelle che contengono dell’etanolo, anche se in quantità minime, sono ancora più pericolose, mette in guardia il professor Konstantin Eller dell’Istituto di dietetica dell’Accademia delle scienze russa. È che gli ingredienti tonificanti stimolano il consumo dell’alcol. Chi beve un cocktail non pensa di consumare dell’alcol, gli sembra di bere una specie di Coca-Cola. Inoltre, è un modo per vendere alcol di pessima qualità che viene mascherato con aromi e altri ingredienti. Quando la bevanda è in barattolo, verificare la qualità dell’alcol è impossibile. È la seconda volta che il Parlamento russo prova a mettere al bando le bevande energizzanti a contenuto alcolico. Un anno e mezzo fa era già stato presentato un disegno di legge che vietava la vendita e la produzione delle bevande di questo tipo in territorio della Russia. Tuttavia il documento è entrato in collisione con il Regolamento tecnico dell’Unione doganale di cui fanno parte la Russia, la Bielorussia e il Kazakistan. Pertanto questa volta i parlamentari hanno deciso di semplificare le cose, proponendo di vietare soltanto la vendita in Russia dei cocktail alcolici in lattina. Quanto alla produzione, saranno svolte le trattative con gli altri Paesi dell’Unione doganale. Speriamo che l’iniziativa della Russia venga condivisa, ha detto il professor Konstantin Eller.
Possiamo riferirci all’esperienza di altri Paesi. In alcuni Stati degli USA, per esempio, ai produttori di cocktail alcolici sono state inviate lettere che intimavano di eliminare dal prodotto gli ingredienti tonificanti o di rinunciare all’uso di alcol. Dopo ciò, sulla base di questo avvertimento, in vari Stati americani questi cocktail sono stati vietati. La vendita di queste bevande è stata temporaneamente bloccata anche in Francia, Danimarca e in alcuni altri Paesi.
In alcune regioni della Russia la vendita dei cocktail energizzanti è stata proibita già due anni fa. La decisione è stata contestata, ma la Corte ha preso la parte delle autorità regionali. La nuova legge, se verrà approvata, riguarderà tutto il territorio nazionale. http://italian.ruvr.ru/2014_09_16/La-Russia-dice-no-alle-bevande-energizzanti-6913/
L’esercito ucraino continua il bombardamento regolare delle aree residenziali di Donetsk. Negli ultimi giorni le forze di sicurezza hanno aperto il fuoco ripetutamente sulla città.
I razzi hanno colpito anche la Chiesa di San Nicola e il convento femminile di San Iver. Diversi edifici sono rimasti gravemente danneggiati. I militare ucraini hanno anche sparato sul villaggio Zuevka con i Grad. In direzione di Lugansk è stato distrutto l’impianto elettromeccanico. Gli abitanti di Pervomaisk hanno perso oltre 1.500 posti di lavoro. Ci sono stati continui tentativi di attaccare le postazioni della milizia.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Rimane-estremamente-fragile-la-tregua-in-Ucraina-1498/
Vladimir Putin, durante la conversazione telefonica con il Cancelliere austriaco Werner Faymann, ha discusso della situazione in Ucraina. Le parti hanno sottolineato l'importanza del rigoroso rispetto del cessate il fuoco. Entrambi hanno sottolineato la necessità di una rapida normalizzazione delle relazioni tra la Russia e l'Unione Europea. In precedenza, in una riunione del Consiglio di Stato di Mosca, Putin aveva detto che la risposta russa alle sanzioni occidentali non è causata dal desiderio di punire quei Paesi, ma dalla necessità di tutelare gli interessi dello Stato. Egli ha osservato che, durante i prossimi due anni, per la Federazione Russa è necessario fare un passo avanti per migliorare la competitività del settore reale dell'economia nazionale.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Putin-e-Faymann-sulla-normalizzazione-dei-rapporti-tra-Russia-e-UE-6021/
Il portavoce ufficiale del Presidente russo Dmitry Peskov ha negato categoricamente che la Russia possa esserci il problema della disconnessione da Internet globale. Tuttavia, ha detto che Mosca sta lavorando sulle misure di protezione in materia di sicurezza informatica in relazione al comportamento imprevedibile dei partner occidentali. I media precedentemente hanno riferito che il Ministero delle Comunicazioni ha sviluppato il concetto di disconnessione della Russia da Internet. La stampa ha riferito che le esercitazioni svolte nel mese di luglio hanno mostrato che le misure sono vulnerabili e ora si discutono le misure per ridurre al minimo i rischi.
E PERCHé, PER LA REGINA GEZABELE II, LE VOTAZIONI NEL DOMBASS RUSSOFONO NON SONO VALIDE? ] Scozia: sollievo regina per esito voto. E' a Balmoral. ] NON è CHE, LE VOTAZIONI SONO VALIDE SOLTANTO QUANDO PIACCIANO A NOI?
MA, SI TRATTA SEMPRE DI ISLAMICI SHARIAH, SENZA UN SOLO BARLUME DI DEMOCRAZIA O DI DIRITTI UMANI! ASSAD RIMANE SEMPRE 100 VOLTE MEGLIO DI LORO! ASSAD HA PROTETTO I CRISTIANI, MA, GLI ISLAMICI DI OBAMA HANNO FATTO IL LORO GENOCIDIO! Il Senato degli Stati Uniti ha approvato la proposta di armare l'opposizione siriana. La risoluzione si riferisce alla fornitura di armi all’"Esercito siriano libero" per combattere il gruppo di militanti estremisti dello "Stato islamico", così come ai programmi di formazione per i combattenti dell'opposizione.
Viene sottolineato che la risoluzione non prevede l'invio in Siria di truppe da combattimento delle forze armate americane. Ora il documento deve essere firmato dal presidente Barack Obama.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Il-Senato-USA-approva-il-piano-di-Obama-di-armare-lopposizione-siriana-8060/
La risoluzione con la quale si considera esclusa la Russia dal sistema internazionale SWIFT non interesserà i servizi attuali dai clienti russi. Questo è quanto si legge nella dichiarazione di SWIFT.
In essa di afferma che "i riferimenti per l'organizzazione di tale delibera viola il suo diritto di condurre affari e il diritto di proprietà, registrato nella Carta dell'Unione Europea". La dichiarazione ha sottolineato che la missione della società è di essere un globale e neutrale verso tutti i fornitori dii servizi nel settore finanziario. Già da alcune settimane risuonano minacce di chiusura del sistema SWIFT per le banche russe. In precedenza il Parlamento Europeo ha preso in considerazione la possibilità di escludere la Federazione Russa da questo sistema.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/SWIFT-continuera-a-fornire-servizi-alla-Federazione-Russa-6436/
A Minsk è stato ritardato l’inizio della riunione del Gruppo di contatto sull’Ucraina. Lo ha annunciato il Ministero degli Esteri della Bielorussia.
In precedenza era stato riferito che una riunione del gruppo di contatto era prevista per le 15:00 ora locale. Il precedente incontro si è svolto a Minsk il 5 settembre. L'esito principale della riunione è stata la firma del protocollo, i cui punti principali sono stati il cessate il fuoco e lo scambio di prigionieri.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Rinviata-la-riunione-del-Gruppo-di-contatto-sullUcraina-3928/
Gli Scozzesi hanno votato contro la secessione dal Regno Unito. Non c’è alcun motivo per fare un nuovo referendum sull'indipendenza della regione e la questione è stata risolta per un'intera generazione.
Lo ha detto il Primo Ministro britannico David Cameron al ​​canale televisivo BBC accogliendo con favore l'esito del referendum in Scozia. Secondo recenti rapporti contro l'indipendenza della Scozia hanno votato il 55,4% degli elettori, mentre il 44,6% ha votato "sì". Cameron ha promesso di dare pieni poteri alla Scozia, ma anche a Galles, Inghilterra e Irlanda del Nord. Le proposte in merito saranno preparate nel mese di novembre e il disegno di legge verrà portato in Parlamento nel gennaio 2015.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/La-questione-dell-indipendenza-scozzese-decisa-per-un-intera-generazione-3715/
Fino alla fine di settembre la Federazione Russa può imporre restrizioni sull'importazione di verdure provenienti dall'Ucraina.
Come dichiarano al Rosselkhoznadzor (l’Ente Federale di Sorveglianza Veterinaria e Fitosanitaria) ciò è dovuto al fatto che in precedenza con il pretesto dei prodotti ucraini sono state importate mele, uva e albicocche provenienti dalla Moldavia, e l’importazione di prodotti moldavi è vietata da luglio. Inoltre, in questi prodotti sono strati trovati organismi da mettere in quarantena. L’Ente ha già allertato i colleghi ucraini sul problema e in attesa di una risposta per il momento continua a monitorare.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/La-Russia-puo-limitare-limportazione-di-frutta-dallUcraina-9349/
La sicurezza europea è in pericolo. Una minaccia pende sopra il sistema di sicurezza europeo e la filosofia di uno sviluppo pacifico. Lo ha detto il Primo Ministro russo Dmitry Medvedev al Forum Internazionale degli Investimenti a Sochi. Medvedev ha anche notato che il 2014 è stato un anno di svolta sia per la Federazione Russa, sia per il mondo. Egli ha sottolineato che non si può parlare con la Federazione Russa da una posizione di ricatto economico. Medvedev ha detto che, nonostante le sanzioni, le porte in Russia sono aperte ai partner occidentali. Egli ha osservato che l'opposizione in Ucraina, il ritorno della Crimea alla Russia, l'imposizione di sanzioni e il raffreddamento dei rapporti con l'Occidente stanno costringendo la Federazione Russa a guardare in modo nuovo le coordinate del sistema mondiale.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/La-sicurezza-europea-e-in-pericolo-3592/
Uno dei principali ideologi dell’indipendenza, il Primo Ministro della Scozia Alex Salmond si è dimesso dopo aver perso il referendum di indipendenza sulla separazione della regione dal Regno Unito. Ne dà notizia RIA Novosti. Dopo lo scrutinio del 100% dei voti in tutte le circoscrizioni, il 55,3% degli elettori ha votato contro la secessione della Scozia dal Regno Unito. Questa mattina Salmond ha parlato al telefono con il Primo Ministro britannico David Cameron e ha convenuto che il Partito Nazionale della Scozia prenderà parte ai negoziati per ampliare i poteri delle autorità scozzesi. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Il-capo-dei-nazionalisti-scozzesi-si-dimette-8158/
Karim Harris Marracash Jr. non mi piace giocare, il ruolo del BURBERO, CHE MALTRATTA SARKOZY, ECC.. di colui che parla male di tutti i politici OCCIDENTALI, anche perché, JHWH mi ha dato questo ministero politico UNIVERSALE, per proteggerli dai poteri occulti e massonici, e che, purtroppo loro stessi sono parte di tutto questo crimine di sistema massonico, SENZA SOVRANITà MONETARIA! MA QUANDO DECIDO DI PROTEGGERE UN POLITICO, COME CINA, RUSSIA SIRIA E ISRAELE? POI, LA MIA DIVENTA UNA PROTEZIONE EFFICACE
ai Governi del Mondo -- se, Unius REI non era indispensabile? Dio non avrebbe mai fatto sorgere: un ministero politico universale: Unius REI! senza di me, in modo inesorabile, voi state andando alla esperienza della Guerra Mondiale Nucleare https://www.youtube.com/user/kingdomofJHWH/discussion
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 17 settembre alle ore 20.24
 Karim Harris Marracash Jr.
 terza guerra mondiale e prima nucleare, l'apocalisse era scritto da tempo.. "sarà l' uomo a distruggere la Terra non Dio... "
 ==================
Benjamin Netanyahu - COME SAREBBE BELLO, SE, IO NON AVESSI A LAMENTARMI DI NESSUNO, e se, io avessi a lodare tutti! parlare male delle persone? non è nella mia natura! la verità più banale? è la più potente: "il Bene fa bene, ed il male fa male!" PERCHé, ALLORA, IO DEVO ESSERE COSTRETTO AD UCCIDERE LA LEGA ARABA, SOLTANTO PERCHé, SONO I NAZISTI DELLA SHARIA, E DEL GENOCIDIO DI TUTTO IL GENERE UMANO? perché, non hanno voluto accettare il mio amore? https://www.youtube.com/user/JewsxMessiahUniusRei/discussion
 Benjamin Netanyahu - io sono risentito contro, tutti coloro che, io non riuscirò ad amare, perché, tutti loro andranno in perdizione! http://rescuechristians.org/bangladesh-christians-are-not-allowed-to-get-drinking-water/
Benjamin Netanyahu - QUì, C'è GENTE CHE, HA COMPORTAMENTI ABERRANTI, INCOMPATIBILI, CON LA SANTITà DI DIO (SE, C'è QUALCUNO COSì SCELLERATO DA PENSARE CHE, DIO SIA INGIUSTO, SECONDO I CRITERI UMANI! ), E CHE SI CREDE DI ESSERE UN GRANDE MINISTRO DI DIO! MA, DIO è AMORE INFINITO E NON POTREBBE ESSERE UN RAZZISTA, ECCO PERCHé IL DIO DEI FARISEI E DEGLI ISLAMICI è IL DEMONIO!     SE POI, C'è QUALCOSA NELLE SACRE SCRITTURE CHE SMENTISCE LA PERFEZIONE, GIUSTIZIA INFINITA DI DIO? POI, VOI EMENDATE LE VOSTRE SACRE SCRITTURE! Bangladesh. Christians are not allowed to get drinking water. November 13, 2012/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies “My wife goes to a neighbor’s tube well to fetch the water at midnight, so that people will not see her,” said 69-year-old Ali Siddiki, a retired village police officer. “If they catch her, she will be accused stealing water! It’s a shameful thing for my wife to do, but we have no other way for us to get drinking water.” Tube wells are a common source of potable water in Bangladesh’s rural villages. Some private individuals own wells, while others can go to a public one. Bengali former Muslims who choose to follow Christ are effectively prevented from getting water from any tube well. “In our area, most public tube wells have arsenic, so the government sealed them,” explained Ali. “Tube wells that are free of arsenic are always crowded. But I am not allowed to get water, because I am a Christian.”
Ali Siddiki started following Christ in 1991. Though he grew up in a Muslim home, Ali was not faithful and he described his life before Christ as “ugly,” without any good reputation to show as a Muslim. At one point, Ali felt that he needed to change and sought forgiveness. “But in Islam, if you miss just one prayer (out of the five) in a day, you’re guilty of spending many years in hell. And I have missed it a thousand times!” said Ali. After his conversion, Ali faced an uphill battle to build good relationships with the people in his village. As a Muslim, people had not really liked him; as a Christian, they hated him. Preventing families from accessing the tube well is only the beginning of the many pressures that Muslims often use against believers to force them to return to Islam. “I did not worry about them (Muslims),” said Ali. “But we (my wife and I) could not continue sneaking into our neighbor’s property to get water. Not only is it shameful, but it can land us in jail! So, we prayed for our own tube well.” This year, Open Doors provided resources for Ali to have his own tube well. He was excited about the opportunities this new well affords him. “I don’t have enough words to express my gratitude,” Ali said. “The tube well you provided me helps not only my family, but also the people in my village. Many of our tube wells have arsenic, so people are crowding around public and private wells. I’m sharing mine to my neighbors; I hope it will help me restore good relations with them.” Bengali Christians make up less than one percent of the Bangladesh’s population of 16 million. (Open Doors)
===========================
MY HOLY JHWH -- ma, per alcuni, sono 7 anni, che, io sto insegnando inutilmente? ALLORA, PERCHé A QUESTI CRIMINALI, NOI NON DOBBIAMO MAI FARE DEL MALE? https://www.youtube.com/user/DominusREIUnius/discussion
i bulli del NWO: la nuova era di satana bildenberg jabullon, micro-chip Gmos: biologia sintetica ] Scollegare da SWIFT è un’aggressione contro la Russia. Lo scollegamento della Russia dal sistema dei pagamenti internazionali SWIFT può essere considerato come un'aggressione. La risposta deve essere molto dura, ha detto il capo della VTB Andrej Kostin.
Kostin ha anche dichiarato che il settore bancario russo è stabile. In precedenza i Deputati dell’Europarlamento avevano invitato l'UE ad abbandonare il concetto di partenariato strategico con la Russia e a considerare la sua separazione da SWIFT.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Scollegare-da-SWIFT-e-un-aggressione-contro-la-Russia-8203/

Medvedev: le sanzioni non possono continuare all'infinito. [[ tutto il male che farisei bildenber illuminati hanno voluto fare alla Europa! questa europa di massoni si allontana sempre di più dai popoli ] L’introduzione delle sanzioni da parte dell’Occidente nei confronti della Russia prima o poi finirà. Lo ha detto il Primo Ministro Dmitry Medvedev.
Egli ha anche messo in guardia i partner europei che occupano al momento delle nicchie economiche che è possibile per la Russia ottenere facilmente partner provenienti dall'Asia. E tornare sul mercato russo non sarà possibile, ha riassunto Medvedev.
 ExxonMobil, con un'alta probabilità potrebbero sospendere la perforazione esplorativa congiunta nella piattaforma artica. Secondo il Ministro delle Risorse Naturali Sergej Donskoj non vi sono informazioni ufficiali sulla questione.
"Rosneft" ha rifiutato di commentare la notizia. In precedenza, Bloomberg, citando alcune fonti, aveva riferito che Exxon e "Rosneft" avevano interrotto la perforazione nell'Artico.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Rosneft-e-ExxonMobil-potrebbero-sospendere-la-perforazione-nellArtico-4567/
San Pietroburgo è stata aggiunta alla lista delle 13 città nelle quali verranno disputate le partite del campionato europeo di calcio 2020. a Pietroburgo verranno giocate tre partite dei gruppi e un incontro dei quarti di finale. Questa decisione è stata presa al Comitato esecutivo dell'Unione delle Associazioni Europee di Calcio (UEFA). Le semifinali e la finale del campionato si terranno a Londra.
La Procura della Repubblica della Georgia ha confiscato le proprietà dell'ex presidente Mikhail Saakashvili, di sua moglie Sandra Roelofs, così come della madre e della nonna. Lo ha annunciato il suo avvocato.
La confisca riguarda terreni, una casa a Tbilisi e automobili. La Procura accusa Saakashvili di abuso d'ufficio e di appropriazione indebita di fondi pubblici. L'ex presidente, che vive negli Stati Uniti, è ricercato in Georgia. L’avvocato Saakashvili intende contestare la decisione del procuratore alla Corte di Strasburgo.
==============================
ROMA, 20 SET - E' stato raggiunto a Minsk, in Bielorussia, un accordo di cessate il fuoco e per la creazione di una zona demilitarizzata di 30 km nella parte orientale dell'Ucraina. L'annuncio è avvenuto dopo sette ore di colloqui del cosiddetto 'gruppo di contatto' formato da Osce, Mosca, Kiev e separatisti filorussi. Il Gruppo di contatto per risolvere la crisi in Ucraina in occasione della prossima serie di colloqui a Minsk potrà fare un passo significativo. Lo ha dichiarato venerdì l'ambasciatore russo in Ucraina Mikhail Zurabov, in qualità di rappresentante di Mosca dei negoziati. Tuttavia, ha aggiunto che potranno essere prese "alcune decisioni importanti che renderanno più reali gli accordi precedenti". Il precedente incontro si è svolto a Minsk il 5 settembre. L'esito principale della riunione è stata la firma del protocollo, i cui punti principali erano il cessate il fuoco e lo scambio di prigionieri.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_20/Il-Gruppo-di-contatto-sullUcraina-a-Minsk-puo-fare-un-passo-avanti-7622/
Obama ha sempre subito intimidazioni dai Bush 322 i satanisti della CIA! una volta gli trovarono anche un cecchino! DOPOTUTTO, IL POTERE REALE DEGLI USA UE, ECC.. NON è NEI POLITICI, MA, è NELLE LOBBY DI MASSONI E DI SATANISTI FARISEI! ] [ ROMA, 20 SET - Allarme rientrato alla Casa Bianca dove un uomo ha scavalcato la cancellata e si è avvicinato all'edificio presidenziale provocandone la parziale evacuazione.
 Al momento dell'incidente il presidente Barack Obama e la sua famiglia erano già partiti per Camp David.
LA STRATEGIA DI ISIS, è quella di tagliare subito la testa a tutti! Questo è un misero teatrino turco, perché, non ci sarebbe un ISIS, se, Turchia e Arabia Saudita non lo avessero formato! ROMA, 20 SET - "Sono stati liberati i 49 ostaggi turchi sequestrati dall'Isis a Mosul, in Iraq", lo scorso giugno. Lo ha annunciato il primo ministro turco Ahmet Davutoglu. Gli ostaggi, tra cui diplomatici, militari e bambini, erano stati portati via dal consolato turco nella città nel nord dell'Iraq, e sono stati ora portati in salvo in Turchia dai servizi segreti del paese.
 ================
doganieri ucraini e i rappresentanti della Croce Rossa internazionale si sono rifiutati di ispezionare il carico, senza fornire alcun motivo... è perché, sono dei CRIMINALI, TUTTI I COMPLICI DEL SISTEMA MASSONICO USUROCRATICO ROTHSCHILD!
Terzo carico di aiuti russi a Donetsk. 200 i camion. Nessuna ispezione da dogana e Croce Rossa
====================
il bullismo del sistema massonico, ha deciso di fare precipitare il genere umano in un olocausto nucleare! LA LEGA ARABA SHARIAH, E LA SUA GALASSIA JIHADISTA SHARIAH, SI è ADEGUATAMENTE PREPARATA PER FARE: "TRA I DUE LITIGANTI IL TERZO GODE! "
Il tribunale della regione di Rostov ha arrestato cinque militari ucraini
Gli USA cercano di frenare il clamore per i giornalisti russi arrestati in Ucraina
23 maggio, 22:38
Canale tv della Crimea localizza sua giornalista arrestata dai servizi segreti ucraini
2 settembre, 18:41
Riunione straordinaria dell'OSCE sulla situazione in Ucraina
28 aprile, 17:23
A Kharkov arrestato uno dei leader dei dimostranti filorussi
20 aprile, 15:13
Mosca chiede all'ONU e all'OSCE la liberazione dei giornalisti russi detenuti in Ucraina
==================
USA UE 322 BUSH BILDENBERG, HANNO VOLUTO BISOGNO DI CREARE UN NEMICO CHE NON ESISTEVA! ] [ 19 settembre 2014, Un unico spazio di navigazione tra Russia e Cina. © Foto: RIA Novosti/Владимир Баранов. L’armonizzazione delle norme di equipaggiamento dei sistemi di navigazione russi e cinesi non sono un progetto politico. Ma essa eliminerà la pressione dall'esterno sugli utenti che hanno accesso al GLONASS e al Beidou.
Lo ha detto all'agenzia "Rossiya Segodnya", il vice presidente di GLONASS, Società senza scopo di lucro, Evgeny Belyanko in occasione dell’avvio dei colloqui tra Russia e Cina. La direzione più importante in cui si prevede una vasta cooperazione tra la Russia e la Cina è nella creazione di un unico spazio di sicurezza sulle strade dal Pacifico all'Atlantico, ha detto. Nonostante i dubbi degli esperti, nei prossimi anni i due Paesi formeranno un unico spazio informativo di navigazione:L'Europa e la Russia hanno un sistema di navigazione e informativo per la sicurezza nel sistema di trasporto, che è armonizzato tra loro. In Russia, esso è denominato ERA-GLONASS, in Europa è il sistema eCall. Il Kazakistan crea il proprio sistema. Se sarà istituito il sistema cinese, tecnologicamente compatibile con tre di questi sistemi, allora possiamo parlare di un unico spazio di sicurezza sulle strade dall'Europa alla Cina. Che rimarca, difatti, la Via della Seta. Questo creerà un sistema di servizi transfrontalieri e fornirà servizi di sicurezza, servizi di informazione, servizi aggiuntivi ai valichi di frontiera. L'abbonato potrà usare un tale servizio indipendentemente dalla sua ubicazione nel territorio di un Paese.
La cooperazione tra Beidou e GLONASS sarà reciprocamente vantaggiosa. Ad esempio, in cambio delle stazioni terrestri di controllo a tre in Cina, che specificheranno il sistema GLONASS, la Russia installerà un numero simile di stazioni Beidou. Ciò permetterà di migliorare la capacità del sistema, ha detto Evgeny Belyanko:
Il risultato complessivo di questa collaborazione sarà certamente il miglioramento della precisione di navigazione per la Cina nei settori che si ritiene essere di massima priorità. E miglioramenti ci saranno anche per GLONASS perché è un sistema globale che copre l'intero globo e questo aumenterà la precisione su tutto il pianeta. Da un punto di vista tecnico GLONASS e Beidou si completano a vicenda per la ragione che GLONASS è focalizzato in gran parte nella copertura delle regioni polari. Beidou ha anche un po’ di copertura di parte del sud. Se si utilizza la navigazione sulla costellazione congiunta si ottiene una navigazione perfetta sull'intero globo.
Russia e Cina si avviano ad interagire non solo per l'armonizzazione delle norme delle attrezzature dei loro sistemi di navigazione satellitare. Saranno condotti progetti nel settore della microelettronica. Qui il compito principale non è solo la creazione di un chipset unico che, soprattutto, fornisca all'abbonato l'accesso garantito al segnale di navigazione GLONASS e Beidou, ha sottolineato Evgeny Belyanko:
Il risultato più importante della cooperazione tra la Russia e la Cina è che non sarà esercitata alcuna pressione. I consumatori, sia in Russia che in Cina, grazie alla compatibilità tecnologica dei sistemi, avranno la garanzia della ricezione e dell’accesso ai segnali GLONASS e Beidou. In questo senso, l'affidabilità aumenta. La decisione di cooperare non è politica. Questa è una necessità del tutto obiettiva in termini di esigenze di business, di sviluppo dei sistemi di navigazione nazionali.
Sullo sfondo della crisi l'Ucraina, gli Stati Uniti hanno rifiutato l’hosting del GLONASS russo e modificato la cooperazione tecnologica. Questo ha influenzato anche la portata della navigazione satellitare. Tuttavia, le sanzioni degli Stati Uniti hanno spinto la Russia ad una partnership con la Cina in questo campo. La Cina ha anche espresso interesse per la cooperazione, infatti nel prossimo anno sta per spingere i confini della attuale sistema Beidou da regionale a globale.
http://italian.ruvr.ru/2014_09_19/Un-unico-spazio-di-navigazione-tra-Russia-e-Cina-1954/
USA UE 322 BUSH BILDENBERG, HANNO VOLUTO BISOGNO DI CREARE UN NEMICO CHE NON ESISTEVA! ] Le sanzioni occidentali costituiscono un incentivo per la diversificazione dell'economia russa. In particolare, per stimolare lo sviluppo di software per ambiti militari e civili. Lo ha detto il Presidente russo Vladimir Putin in una riunione a Sarov con i giovani scienziati. Inoltre, il Presidente ha osservato che lo sviluppo degli scienziati russi nel settore della difesa ha giocato un ruolo di primo piano nel garantire la sovranità della Russia e il mantenimento della sicurezza internazionale. Putin si è congratulato con i presenti in occasione della Giornata dell’armiere. Ha ricordato che nel XVIII secolo la Russia era uno dei migliori artiglieria, che durante la Seconda Guerra Mondiale, divenne famosa per i "Katiusha" e i carri armati T-34, e nella storia recente per i programmi missilistici nucleari.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_19/Putin-le-sanzioni-dell-Occidente-stimolano-leconomia-russa-1938/
è SEMPLICE! I TRADITORI FARISEI BILDENBERG COMUNISTI GAY LOBBY GENDER, CI DEVONO RESTITUIRE LA SOVRANITà MONETARIA, E LE LOBBY SEGRETE MASSONICHE E BANCARIE DEVONO ESSERE ABOLITE, PERCHé, I POPOLI EUROPEI NON DEVONO PIù ESSERE TRATTATI COME SCHIAVI, CHE PAGANO IL DENARO AD INTERESSE! 19 settembre 2014, 18:49. L’UE nasconde la testa sotto la sabbia. All'ombra del referendum sull’autodeterminazione della Scozia un'altra emergenza si evidenzia sulla sorte dell'Unione europea. I leader dell'UE hanno preso la decisione finale di rinviare a tempo indeterminato il vertice economico che avrebbe dovuto essere la chiave dell’attuale semestre di presidenza italiana. La versione ufficiale è che l'agenda è sovraccarica. Tuttavia, nelle hall di Bruxelles si vocifera che l'assenza dei leader europei dipende dalla impossibilità di capire cosa fare con l’economia europea.
L'idea era di organizzare nel mese di ottobre un vertice di emergenza per gli affari economici dell'Unione europea presentata dal presidente francese Francois Hollande e dal primo ministro italiano Matteo Renzi. Hanno offerto ai colleghi di discutere le prospettive per l'area euro deteriorata e in particolare il problema della disoccupazione. I recenti dati dell’agenzia Eurostat mostrano che, nonostante gli sforzi, non è possibile invertire la situazione socio – economica dell'UE. Il numero dei disoccupati nell'Unione Europea nel mese di giugno è di 25 milioni di persone pari ad un tasso di disoccupazione del 10,2%. Rispetto a maggio la situazione è migliorata dello 0,1%. Un simile "progresso" è stato registrato anche nella zona euro che passa dall’11,6% al 11,5%. Allo stesso tempo, Eurostat non rivela alcuna fretta nel pubblicare i dati più recenti.
In realtà, rimane fermo lo sviluppo economico della zona euro. L’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) nel suo ultimo rapporto ha definito la situazione economica nella zona euro un peso per l'economia globale pesando ancor più che i conflitti in Ucraina e in Medio Oriente o l'incertezza riguardo la Scozia. Il rapporto prevede che il PIL della zona euro crescerà nel 2014 dello 0,8%, mentre a maggio era prevista una crescita dell’1,2%. Per raffronto negli Stati Uniti si attende una crescita del 2 - 2,2% del PIL. La continua crescita lenta nell'area dell'euro è il fattore più preoccupante nelle previsioni cita esperti dell'OCSE l'agenzia AFP. In questo caso, obiettivi rischi finanziari ed economici per l'Unione europea rimangono, ha ricordato a "Rossiya Segodnya" l’esperto dell’Istituto per l’Europa Vladislav Belov: I mercati mondiali sono ancora incerti. Di conseguenza si ha una riduzione della domanda esterna. Si deve ricordare che l'economia europea ha particolari risorse interne per un cambiamento qualitativo della situazione. La decisione presa dai leader europei a fine agosto nel tenere nel mese di ottobre uno speciale vertice economico, sembrava logica. Tuttavia, in base alle informazioni disponibili, il forum è stato annullato a causa della dura presa di posizione della cancelliera Angela Merkel. È contraria a Francia e Italia che hanno proposto misure per promuovere la crescita economica e creare nuovi posti di lavoro violando i principi degli equilibri di bilancio. E Bruxelles non può permettersi di tenere un vertice che testimoni le divisioni politiche. Nel frattempo l'Unione Europea, come misura chiave anti crisi, continua a pompare denaro nel sistema bancario. La Banca centrale europea (BCE) ha fornito alle banche 82 miliardi e 600 milioni di euro per l'attuazione delle operazioni di rifinanziamento a lungo termine (TLTRO). Secondo il Wall Street Journal, la BCE quest’anno intende assegnare alle banche, per l’attuazione di tali operazioni, 400 miliardi di euro. Ma tali politiche soddisfano poco gli obiettivi della lotta alla disoccupazione, ha detto il capo del dipartimento operazioni attive della banca russa Finansovy Standard, Roman Andreev: Gli sforzi compiuti dalla dirigenza dell'Unione europea non trovano risposta reale nella sfera sociale. L’errore delle autorità dell'UE è che esse finanziano principalmente le banche nella speranza che le banche concedano prestiti alle piccole e medie imprese. E queste, a loro volta, espandano le proprie attività ed assumano lavoratori. Ma nelle condizioni complesse e contraddittorie di oggi le società finanziarie si stanno muovendo verso la riduzione dei costi, compresa la riduzione del personale. C'è un'altra ragione per la riluttanza della leadership dell'UE nel sollevare le questioni finanziarie ed economiche. Prima o poi sarà inevitabile un dibattito sulla questione della guerra delle sanzioni con la Russia. L'importo esatto delle perdite dell’UE a causa della politica anti Russia imposta da Washington deve ancora essere valutato. Gli esperti dell'organizzazione internazionale International Trade Center stanno già parlando di circa 10 miliardi di euro. E un certo numero di Stati membri dell'UE: Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria, Grecia, Cipro, hanno inevitabilmente rimesso al vertice la questione suicida delle politiche anti Russia dell’UE. E così la leadership dell'Unione Europea si è presa una pausa sulle questioni pericolose. Il portavoce del governo francese Stephane Le Foll ha spiegato cosa sta succedendo sulla "questione tempo", La presidenza italiana dell'UE ha voluto rinviare il calendario del vertice a causa degli argomenti posti all’ordine del giorno. Non c'è altra ragione, ha detto diplomaticamente. Ma è proprio questo il caso in cui i politici non dovrebbero credere a una parola. E, soprattutto, la politica dello struzzo dell’UE nell’affrontare i problemi della zona euro non va via.
 http://italian.ruvr.ru/2014_09_19/L-UE-nasconde-la-testa-sotto-la-sabbia-3731/
==========================
La Russia aderisce all’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili
Fino a poco tempo fa, lo sviluppo delle rinnovabili, o come viene anche chiamata in Russia, dell' "energia verde", è stato trascurato. La ragione risiede soprattutto nella grande disponibilità di combustibili fossili tradizionali. Ma negli ultimi anni la situazione ha iniziato a cambiare notevolmente.
L’Europa cerca di aggirare l'embargo alimentare di Mosca
Trovare per caso dei prodotti europei vietati sugli scaffali russi è abbastanza normale. Dopo le controsanzioni russe gli agricoltori europei sono pronti in qualsiasi modo ad entrare nel mercato russo. È chiaro che tale passo è dettato dalla disperazione.
"Book Hangover", quando la lettura diventa ubriacante
I libri possono Ubriacare! Questo fenomeno è stato definito per la prima volta in inglese, con l'espressione "Book Hangover"- sbornia da libro- cioè avere la sensazione di vivere completamente immedesimati nel mondo del libro che si è appena finito di leggere. Quanto spesso si verifica questo fenomeno? È possibile soffrire dei postumi da ubriachezza da libro?
Nel mondo
Ucraina all’Occidente: vogliamo una bomba atomica
Nonostante le esortazioni da parte dei dirigenti di Kiev, che non vogliono trattare con le regioni dell’Est, l’Ucraina non riesce ad avere dall’Occidente moderni armamenti. Mancando delle chiare iniziative diplomatiche, Kiev ora preferisce parlare dell’eventuale rinuncia al suo status denuclearizzato.
La Scozia non ha ottenuto l'indipendenza, ma ci sarà un nuovo "contratto di matrimonio"
La Scozia non si separerà dalla Gran Bretagna, ma ora resta in attesa della revisione del "contratto di matrimonio" ossia del suo status come parte del Regno Unito. Due settimane prima del referendum erano state promesse ulteriori libertà costituzionali sotto forma di una maggiore autonomia e una nuova legge sulla Scozia.
La Russia è ancora un partner strategico per l’Italia?
La Russia è ancora un partner strategico per l’Italia? Secondo il ministro degli esteri europeo Mogherini “con la Russia non esiste più un partenariato strategico, per scelta di Mosca. Questa è la fotografia del momento”. Cerchiamo di capire allora a che punto si trovano i rapporti bilaterali tra Italia e Russia nel contesto delle sanzioni e della crisi ucraina. Al dibattito de La Voce della Russia partecipano l’Onorevole Deborah Bergamini, deputata di Forza Italia e l’Onorevole Claudio D’Amico, deputato della Lega Nord.
I Guerrieri di Allah dell'ISIS hanno il passaporto tedesco
Secondo i media tedeschi, che fanno riferimento all'Ufficio per la protezione della Costituzione, almeno cinque persone provenienti dalla Germania recentemente hanno eseguito attacchi terroristici in Iraq e in Siria. In generale, i dati disponibili dall’agenzia, confermano che nelle file dei militanti del cosiddetto "Stato islamico" combattono centinaia di persone con passaporto tedesco.
Controsanzioni, l'Europa inoltra un reclamo al WTO contro la Russia
L'Unione europea ha dichiarato di essere pronta a protestare contro la Russia presso l'Organizzazione mondiale del commercio (WTO). L’occasione è stata data da Mosca dopo il divieto di importazione dei prodotti europei. Lo ha annunciato il commissario UE al commercio Karel De Gucht.
La Russia chiede la prosecuzione dell’inchiesta sull’incidente del Boeing
Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite discuterà il 19 settembre l’indagine sullo schianto del Boeing malese in Ucraina. La convocazione della riunione è su richiesta della Russia. La tragedia è avvenuta due mesi fa, ma ancora quasi nessuna conclusione dell'inchiesta è stata resa pubblica.
Perché temiamo lo scoppio della Terza guerra mondiale?
La Voce della Russia ha interpellato famosi psicologi russi sulla preoccupazione di massa nel mondo al riguardo della Terza guerra mondiale. In un'intervista esclusiva Konstantin Pavlov, psicoterapeuta, candidato delle scienze mediche, direttore del Gestalt Institute dell'Europa Orientale, ha chiarito perché ultimamente è attivamente dibattuto il tema dell'inizio della Terza guerra mondiale.
"Come sposare una donna russa e vivere per sempre felici e contenti"
Negli ultimi anni sempre più uomini italiani si scelgono la compagna della vita tra donne russe. “La Voce della Russia” ha già raccontato di uno dei libri dedicati a questo fenomeno. Questo libro è “Come sposare una donna russa e vivere per sempre felici e contenti” (edizioni Aliberti Castelvecchi). È da notare che il suo autore, Gianni Bandiera, ha deciso di scrivere questio libro non sulla base della propria esperienza personale. 2
Che cosa significa l'indipendenza della Scozia per l'India?
Manca meno di una settimana al referendum sull'indipendenza della Scozia. Tuttavia già oggi una possibile uscita di questo paese dalla composizione del Regno Unito suscita ambigue reazioni in diverse parti del mondo, molto lontane dalla Bretagna, compresa l'India.
Italia, promesse politiche come profezie di Nostradamus
Oggi, nella Repubblica televisiva delle apparenze e degli effetti speciali, è andato in onda in Parlamento un rutilante one man show. Il premier Matteo Renzi ha parlato per circa un’ora alla Camera e al Senato, presentando il programma di governo battezzato per l’occasione “Mille giorni”. Surreale è l’unico aggettivo che possa descrivere un tale discorso infarcito di annunci e di buoni propositi per la ricostruzione di un Paese che è stato appena bocciato dai dati economici diffusi dall’Ocse.
================
http://rescuechristians.org/nigeria-five-christians-shot-dead-eleven-were-hospitalized/
Nigeria. Five Christians shot dead, eleven were hospitalized.
March 20, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
Christian children fleeing from gunmen saved their lives by hiding among the rock formations towering over the eastern side of this northern village, but a 6-month-old baby and a 13-year-old girl never got the chance.
The infant, Alexander Blessed, and the girl, Happiness Adamu, were the youngest of five people from five churches who were slain. Christians were still gathered in and about a home where a funeral for the village chief had taken place in the predominantly Muslim state of Kaduna when, under cover of darkness on a Saturday night (Feb. 23), marauding, black-clad gunmen arrived from the west and began firing.
Eleven Christians were hospitalized with wounds, including Martha Blessed, who was shot as she tried to protect her infant son. Bullets broke both legs of another 13-year-old Christian girl, Gloria Livinus, of St. Patrick’s Catholic Church in Aduwan.
The raid came as a shock as area Christians had been living without enmity toward anyone, said John Audi, 45-year-old grandson of the village chief and a member of St. Patrick’s church.
“We were all scattered, and some that were shot were crying,” he told Morning Star News. “We all ran for cover where we believed we could avoid being hit by the bullets.”
Witnesses reportedly said the gunmen spoke in Fulani dialect, but church leaders said the area had been free of the land and property conflicts that have marked relations between Muslim, ethnic Fulanis and predominantly Christian tribes. Islamic extremist groups have increasingly incited Fulani Muslims to attack Christian areas, and witnesses reportedly said the assailants carried sophisticated weapons.
Area church leaders questioned how the shooting could have gone on for three hours without response from authorities in a north-central state that has been blanketed with military security forces to counteract terrorist violence.
“This village was attacked for three hours, yet no help came to our people here,” said the Rt. Rev. Danlami Bello, bishop of the First African Church, Kafanchan Diocese, whose headquarters are in Aduwan. “These attacks have gone unhindered without security agencies coming to the scenes of the attacks to assist Christian victims.”
As did others, he suspected a strong religious element to the attack.
“There is no doubt that this attack, like many others on Christian communities in northern Nigeria, had religious bearings,” he said. “There is this desire by Muslim leaders in Nigeria to Islamize the country by force; hence the attacks are aimed at forcing Christians into submitting to Islam.”
The Rev. Casmir Yabo, vicar of the First African Church Mission in Aduwan, told Morning Star News that church members who hid in farmlands west of the village reported seeing about 10 assailants leaving after the attack.
“We believe that the attackers are Muslim Fulani gunmen who invaded and attacked this village. I wept as I saw corpses of the five killed for no justifiable reason,” said Yabo. “The impact of the attack is that at the moment our members are scared of coming to churches for worship services.”
The attack came two days after a similar slaughter of 10 people in village near Jos in Plateau state.
Besides hit-and-run attacks by Fulani Muslims, Christians in Nigeria have also been targeted by the Islamic extremist Boko Haram group in its effort to destabilize the government and impose sharia (Islamic law) nationwide. Christians make up 51.3 percent of Nigeria’s population of 158.2 million and live mainly in the south, while Muslims account for 45 percent and reside primarily in the north. Nigerians practicing indigenous religions may be as high as 10 percent of the total population, according to Operation World, so the percentages of Christians and Muslims may be less.
Attempted Bombing
Raymond Markus, 31-year-old uncle to Happiness Adamu, told Morning Star News that the villagers had no reason to expect the onslaught.
“We were all gathered here while prayers were being said when suddenly, we were attacked,” he said. “We all ran in different directions. We are still in shock about this attack.”
He said that his slain niece was a faithful servant of Christ.
“It is a painful thing to lose such a brilliant teenager,” Markus said. “She was an obedient child and was committed in church activities; a very hard working church member.”
Markus took a Morning Star News correspondent to the auditorium of the Evangelical Church Winning All (ECWA) in the village, where the gunmen unsuccessfully tried to set off a bomb blast. A chemical substance used to make the bomb remained on the walls of the church building; it left cracks that could collapse the structure at any moment.
Alice Saul, 45-year-old member of the Cherubim and Seraphim Church in Rebok village, lost her 22-year-old son, Felix Saul, in the attack. She said he was a final-year student at a public high school in Wadon village and a member of the church choir.
Also killed were Theresa Bulus, 35, a member of the Baptist Church in the town of Kagaro, and Yacham Ayuba, 20, a member of the First African Church Mission, in Madobiya village.
Christians injured in the attack included Joshua Kazah, Kazah Bitrus, Shagari Bako, Ahuwan Thomas, Cecilia Elisha, Denise Maliki and Stephen Alpha, sources said.
“At the end of the attack, which lasted about three hours, five Christians from different churches who had congregated here for prayers for the deceased had died, while 11 others sustained injuries,” said Audi.
Bishop Bello called for sustained prayer for Christians in northern Nigeria, and he urged Christians worldwide to call on their governments to assist the Nigerian government to defend against such attacks.
Vicar Yabo said the rock formations protecting the village’s eastern flank saved many lives.
“One miraculous thing is that the rocky hills on the eastern part of this village became a place of refuge for those who escaped from the attack,” he said. “Even children who had never climbed these hills before suddenly were able to escape by climbing the hills at night.”
(MSN)
===============
http://rescuechristians.org/pakistan-christian-boy-barbarically-assassinated-police-is-not-taking-any-action/    Pakistan. Christian boy barbarically assassinated – police is not taking any action.
February 25, 2013/0 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
A Christian boy named Mard-e-Khuda, resident of Tehsil Haroonabad, District Bahawalpur, aged 19 years was barbarically assassinated on 9th January 2013. He was falsely accused of having an affair with a Muslim girl.
The local young Muslims had threatened him and they also used to proclaim openly that they will kill Mard-e-Khuda. On 9th January 2013, three Muslim men named Muhammad Shafique, Illyas (Eidoo) and Sufiyan broke into his house and brutally assassinated him at 5.30 a.m. Illyas and Sufiyan gripped his hands and legs tightly and Mohammad Shafique hit his head with an axe. Afterwards Illyas and Sufiyan also stabbed him with a dagger. In the meanwhile Mard-e-Khuda’s father woke up and as he started shouting and crying, the culprits ran from the spot.
On the same day an FIR bearing no.7/13 under section 302/34 was registered against them in Faqeerwali Police Station Bahawalpur. Unfortunately the Police is cooperating with the culprits and they have not yet arrested Mohammad Shafique, Illyas and Sufiyan. All three of them are living in the same vicinity and the police is not taking any action against them, even the S.H.O stated that such Christian who was having an affair with a Muslim girl was rightly killed by the Muslims.
In Pakistan, hundreds of Christian girls are raped and forcefully converted by the Muslims but if any Christian man does such thing, he is sentenced to death and even the Muslim girl is also apostated. Religious minority is facing this discriminatory law every day while living in Pakistan.
WVIP is filing a petition on Monday, 25th February 2013. One month has been passed but the police is still not arresting the culprits. Even Illyas has admitted openly that he had killed Mard-e-Khuda but the police is reluctant to arrest all three of them.
=================
More Than 100 Christian Sites Attacked In Egypt In Mid-August
October 10, 2013/2 Comments/in Christian Persecution /by Keith Davies
From Patheos http://rescuechristians.org/more-than-100-christian-sites-attacked-in-egypt-in-mid-august/
 Churches were burning in Pakistan, while African Christians died and radical forms of Islam threatened monasteries, sanctuaries and villages in Egypt, Syria and Iraq.
 That was 1997. Human-rights scholar Paul Marshall kept hearing one question over and over when he addressed this rising tide of persecution: Why didn’t more American Christians protest as their sisters and brothers in the faith were jailed, raped, tortured and killed?
 Some Christians, he said, were distracted by apocalyptic talk in which persecution was a good thing, a sign that the end of the world was near. Others weren’t that interested in violence on the other side of the world that threatened believers in ancient churches that looked nothing like their own suburban megachurches.
 “The result is a stunning passivity that calmly accepts such suffering,” said Marshall, in an interview for an earlier column for the Scripps Howard News Service. “Perhaps this … could be justified if we were dealing with our own suffering. But to do this with the suffering of another amounts to theological sadism.”
 That was 1997. Marshall had just co-written the groundbreaking book “Their Blood Cries Out,” with journalist Lela Gilbert. Since then, I have worked with both of these writers in global projects about religion-news coverage.
 Now it’s 2013 and the news about the persecution of Christians has only gotten worse. Marshall, Gilbert and Catholic lawyer Nina Shea recently completed a new volume entitled “Persecuted: The Global Assault on Christians.”
 The bottom line: This topic is more relevant than ever.
 A year ago, German Chancellor Angela Merkel said, “Christianity is the most persecuted religion in the world.” While some mocked her words, a Pew Research Center study in 2011 found that Christians were harassed, to one degree of violence or another, in 130 countries — more than any other world religion. British historian Tom Holland told a recent London gathering that the world is witnessing the “effective extinction of Christianity from its birthplace” in the Middle East.
 Recent losses endured in Egypt have been staggering, with more than 100 Christian sites attacked by well-organized mobs in mid-August, including the destruction of 42 churches — the worst assault on the Coptic Orthodox Church in 700 years. In Syria, rebels linked to al-Qaeda overran Maaloula — famous for being one of three remaining villages in which locals speak ancient Aramaic, the language of Jesus — damaging the priceless St. Thekla monastery and trashing two churches.
 Then the headlines got worse, with Islamist gunmen killing 67 or more people in the Westgate mall in Nairobi, Kenya. While Muslims were freed, hostages who would not recite the Shahada — an Islamic confession of faith — were tortured and killed, before their bodies were mutilated. Days later, the Taliban claimed credit for an attack by two suicide bombers on the historic All Saints Church in Peshawar, Pakistan, in which at least 85 worshipers died.
 Pope Francis addressed these issues during remarks on Sept. 25, noted John L. Allen, Jr., of the National Catholic Reporter, when reached by email. He is the author of a new book entitled “The Global War on Christians: Dispatches from the Front Lines of Anti-Christian Persecution.”
 In Allen’s translation of the event, the pope asked the crowd: “When I think or hear it said that many Christians are persecuted and give their lives for their faith, does this touch my heart or does it not reach me? Am I open to that brother or that sister in my family who’s giving his or her life for Jesus Christ? … How many of you pray for Christians who are persecuted? How many? …
 “It’s important to look beyond one’s own fence, to feel oneself part of the Church, of one family of God!”
 While the truth is painful, said Marshall, it’s important to asking questions about all those silent believers and their silent churches. If anything, it appears that many American Christians are even less interested in global persecution trends than they were in the past, while their churches are even more independent and focused on a therapeutic, individualistic approach to faith.
 “It’s like all of these horrible events are just blips on the screen. They are there, then they are gone and forgotten,” said Marshall. “Sometimes, it’s easy to think that Christians in America don’t even know what is happening to their brothers and sisters around the world.”